La tecnologia u-blox al centro della soluzione automotive di NetModule

Pubblicato il 23 novembre 2020

u-blox e NetModule hanno annunciato una partnership per lo sviluppo di gateway automotive modulari e multifunzionali per applicazioni telematiche.

La piattaforma gateway automotive NG800 di NetModule, disponibile per vari prodotti, utilizza infatti il modulo cellulare u blox TOBY-L2, il ricevitore GNSS u-blox NEO-M8L e, in alcuni modelli, il modulo Wi-Fi u blox JODY-W1.

“I componenti chiave dell’NG800 provengono da u-blox”, afferma Benjamin Amsler, Director Engineering di NetModule. NetModule fornisce il software di gestione, il monitoraggio della connessione eccetera, Mentre la gestione remota dei profili SIM eUICC è stata implementata in stretta collaborazione con u-blox. “Il modem cellulare TOBY-L2 certificato a livello globale offre connettività globale, mentre NEO-M8L Il ricevitore GNSS con dead reckoning offre un posizionamento robusto, anche in ambienti tipicamente difficili. ”

NetModule ha progettato il suo gateway IoT automobilistico NG800 per offrire una solida comunicazione tra l’elettronica dei veicoli e le applicazioni connesse basate su cloud  consentendo un ampia gamma di utilizzi in ambito automotive, tra cui il monitoraggio della mobilità elettrica, la gestione della flotta e la diagnostica remota del veicolo



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x