La tecnologia di Maxim Integrated per massimizzare la produttività nelle fabbriche

Pubblicato il 27 ottobre 2020

La soluzione MAX22000 e MAX22515 di Maxim Integrated, basata sulla tecnologia di comunicazione IO-Link, risponde alle esigenze di configurare rapidamente e da remoto le caratteristiche elettriche di un sensore, riducendo al minimo i tempi di inattività e massimizzando la produttività nelle fabbriche.

Il progetto di riferimento MAXREFDES177# IO-Link dimostra la flessibilità del transceiver IO-Link MAX22515, configurando tutte le modalità del dispositivo IO analogico programmabile via software MAX22000.

MAX22000 è un IO analogico configurabile via software che offre un assorbimento e dimensioni dimezzate rispetto alle soluzioni concorrenti disponibili sul mercato. Le funzioni principali integrate sono un ingresso analogico tramite ADC a 24 bit e un’uscita analogica con DAC a 18 bit, nonché la possibilità d’interfacciare rilevatori di temperatura come RTD/Termocoppia a 2 fili o a 4 fili.

MAX22515, invece, è il più piccolo transceiver IO-Link a canale singolo con protezione dalle sovratensioni pari a ± 1,2 kV/500 Ω. Il componente a elevata integrazione include diodi di protezione, ingresso digitale ausiliario, controllo tramite I2C oppure pin, oscillatore integrato e regolatore LDO selezionabile a 3,3 V o 5 V per fornire un’elevata configurabilità e ridurre la SKU.

Rispetto a soluzioni concorrenti simili, il componente consente di dimezzare la dissipazione di potenza grazie alla bassa resistenza ON di 2,2 Ω o 2,65 Ω (valore tipico) del driver C/Q e a un contenitore WLP più compatto da 2,5×2,0 mm.



Contenuti correlati

  • Schede di sviluppo: passato, presente e tendenze per il futuro

    Negli ultimi anni, il significato dell’espressione “scheda di sviluppo” si è perso in una miriade di termini utilizzati per descrivere le schede hardware impiegate nello sviluppo, ad esempio “schede demo”, “kit di valutazione” e “design di riferimento”...

  • Turck Banner presenta Ethercat Block I/O con otto I/O Link Master

    Turck Banner Italia ha ampliato la sua offerta IO-Link con il nuovo master IO-Link EtherCAT TBEC-LL-8IOL in IP67/69K. Il modulo I/O a blocchi nel robusto involucro TBEN-L offre otto porte master IO-Link, con quattro porte di Classe...

  • Il concorso “Experimenting with Current Sense Amplifiers” di element14

    La community element14 ha lanciato un nuovo concorso con Maxim Integrated focalizzato sulla sperimentazione con MAX40080, un amplificatore digitale di rilevamento della corrente bidirezionale a risposta rapida e ad alta precisione. Gli amplificatori di rilevamento della corrente...

  • Turck Banner presenta i pulsanti capacitivi della serie K30 Pro

    Turck Banner Italia ha introdotto la serie di pulsanti capacitivi K30 Pro composta da una versione programmabile con il software ProEditor, con la quale è possibile personalizzare gli indicatori con una vasta gamma di colori e opzioni...

  • Turck Banner presenta i nuovi sensori di misura induttivi

    I modelli NI4-M12, NI7-M18 e NI12-M30 di Turck Banner Italia sono nuove varianti di sensori di misura parzialmente schermati con uscita IO-Link. Questi dispositivi forniscono un segnale proporzionale alla distanza su un intervallo di 12 millimetri come...

  • Turck Banner espande i suoi sistemi di posizionamento induttivo

    Turck Banner Italia ha dotato i suoi sistemi di posizionamento induttivo Li-Q25 di sensori di posizione lineare senza contatto con IO-Link. Grazie all’associazione contactless tra un elemento di posizionamento e il sensore di posizione lineare, il dispositivo...

  • I nuovi sensori capacitivi con IO-Link di Turck Banner

    Turck Banner Italia ha presentato i nuovi sensori capacitivi con alloggiamento in metallo M8 e M12 per il montaggio sia a filo che non a filo. I dispositivi IO-Link con protezione IP67 sono compatti e offrono un...

  • Integrare l’apprendimento automatico nelle applicazioni industriali

    L’apprendimento automatico può essere una tecnologia particolarmente utile per le applicazioni industriali, in grado di migliorare la produzione e altri processi incrementando efficienza, scalabilità e produttività a fronte di un contenimento dei costi Leggi l’articolo completo su...

  • Progettazione mixed-signal: la specializzazione stimola l’innovazione

    Settore molto specializzato, la progettazione a segnali misti richiede il supporto di partner in grado di analizzare al meglio le esigenze dei progettisti per indirizzarli nella scelta dei dispositivi più adatti per lo sviluppo dei loro design Leggi...

  • La nuova soluzione per il monitoraggio dei sistemi di Maxim

    Maxim Integrated ha aggiunto alla sua linea di prodotti MAXSafe Technology con MAX22530, un monitor di sistema a 12 bit autoalimentato dotato di 4 canali. Questo componente fornisce un monitoraggio isolato del sistema migliorando di 50 volte...

Scopri le novità scelte per te x