La luce per combattere i virus

Dalla rivista:
EO Lighting

 
Pubblicato il 25 marzo 2021

Osram ha presentato i suoi primi LED UV-C, in grado di eliminare fino al 99,9% di virus e batteri che possono essere utilizzati per lo sviluppo di applicazioni compatte e particolarmente efficienti

 

Leggi l’articolo completo su EO Lighting 25

Alessandro Nobile



Contenuti correlati

  • Arrow Electronics presenta il suo kit per l’ortocultura intelligente

    Secondo Markets and Markets “il mercato globale dell’orticoltura dovrebbe crescere da 2,43 miliardi di dollari nel 2018 a 6,21 miliardi di dollari entro il 2023” *. Peccato però che senza un’evoluzione delle tecniche intelligenti di orticoltura nelle...

  • Le applicazioni fotoniche di Osram a CES 2020

    Osram ha presentato a questa edizione di CES la sua tecnologia per l’illuminazione automobilistica, la proiezione LED, il biomonitoraggio e la biometria. Presso lo stand Osram (n. 8516, North Hall) era presente la concept car MetroSnap della...

  • Osram vende Ledvance e si focalizza ancora sui semiconduttori

    Osram cede il business relativo alla produzione di lampadine, che solo qualche tempo fa aveva assunto il nome di Ledvance, a una cordata di investitori cinesi composta da IDG, Mls (la rivale cinese) e Yiwu per oltre...

  • Osram: LED Stanyl TC

    Royal DSM ha messo in risalto i vantaggi dei nuovi grandi faretti LED della Osram che potranno beneficiare di numerosi vantaggi del poliammide 46 Stanyl TC come dissipatore di calore. Scelto per la sua capacità di essere...

  • Pro e contro delle nuove lampadine a LED con driver incorporato

    I LED offrono molti vantaggi in termini di efficienza energetica, durata di vita e fattore di forma, ma richiedono circuiti di comando e regolazione capaci di soddisfare l’ampio e variegato panorama applicativo che li riguarda spesso caratterizzato...

Scopri le novità scelte per te x