KDDI certifica il modulo u-blox LTE-M per il Giappone

Pubblicato il 21 marzo 2022

u-blox ha annunciato la certificazione del suo modulo SARA-R5 sulle reti LTE-M di KDDI. Il modulo è il primo prodotto basato sul chipset LPWA UBX-R5 di u-blox a ottenere la certificazione operatore in Giappone.
La serie SARA-R5 è predisposta per il 5G e orientata verso applicazioni IoT LPWA, come automazione industriale, applicazioni con sensori, connected health, metering, asset e vehicle tracking, nonché telematica.

“u-blox è un leader indiscusso nella tecnologia LTE-M a livello globale e siamo lieti di vedere che SARA-R5 è ora certificato anche in Giappone”, ha affermato Samuele Falcomer, Senior Product Manager, Product Center Cellular, u-blox. “La serie SARA-R5 è unica per il livello di sicurezza che offre con una root of trust embedded in un elemento di sicurezza basato su hardware e un sistema di gestione delle chiavi (KMS) altamente ottimizzato per applicazioni LPWA low bandwidth”.
La serie SARA-R5 ha tre varianti di prodotto. SARA-R500S-61B offre una semplice connettività LTE-M, mentre SARA-R510M8S-61B include un GNSS M8 integrato e un’interfaccia antenna GNSS separata, fornendo dati di posizionamento altamente affidabili e precisi in concomitanza con la comunicazione LTE. Ciò lo rende utilizzabile per applicazioni mobili come automotive, gestione flotte, monitoraggio e telematica. SARA-R510S-61B, invece, è specificamente progettato per applicazioni a batteria come metering, smart city, connected health, sicurezza e sorveglianza, e monitoraggio remoto.
Il modulo è certificato Microsoft Azure e qualificato AWS IoT Core.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x