Intervista a Cristian Tamiozzo, pm e f.a.e. display, Digimax

Dalla rivista:
Elettronica Oggi

 
Pubblicato il 23 aprile 2013

D: Qual è la sua opinione riguardo l’andamento del mercato?
R: Il recente andamento del mercato dei display ha subìto una flessione generale per il mondo professional, meno per la parte consumer, dove il mercato dei tablet ha trainato gran parte della produzione 2012. Probabilmente, anche in Europa e in particolare in Italia, dovremmo risentire positivamente, come invece accade in altri paesi come gli USA, dell’intervento delle istituzioni quando si tratti di smuovere le acque di un mercato stagnante. Mi riferisco, per esempio, all’imposizione rivolta alle case automobilistiche americane di dotare tutte le vetture di una telecamera posteriore entro il 2016. Alla base di tale scelta ci sono solo motivi di sicurezza o l’intenzione di risollevare le sorti di un mercato boccheggiante?

D: Quali sono le principali strategie adottate dalla vostra società nel breve/medio periodo per soddisfare al meglio le richieste di questo mercato?
R: Digimax ha l’intento di aumentare l’offerta disponibile a stock per la propria clientela. Non a caso il 2013 è l’anno durante il quale sarà inaugurata la nuova sede operativa e il nuovo centro logistico da 3200mq. Velocità nel rispondere alle esigenze della clientela e disponibilità immediata a stock di materiale sono due elementi chiave che caratterizzeranno un nuovo percorso per la nostra azienda.

D: In che modo state implementando queste strategie?
R: Digimax dall’inizio del 2013 ha avviato una partnership distributiva con il marchio AMPIRE, noto produttore di un’amplissima gamma di display LCD, con l’obiettivo di aumentare l’offerta rivolta alla propria clientela già ricca di soluzioni di alto livello qualitativo e adatto per numerose applicazioni. Il marchio AMPIRE propone diverse soluzioni di display TFT a colori o monocromatici, di tipo grafico, alfanumerico e con funzionalità touch avanzate, da 2,4” fino 15,4” pollici. Tra le caratteristiche dei prodotti AMPIRE, è importante far notare le seguenti:
• Wide Temperature Tolerance, ampio range di temperature di funzionamento;
• High Brightness, alta luminosità per una lettura facilitata in diverse condizioni di utilizzo;
• Wide Angle View, ampio angolo di visuale;
• interfaccia LVDS, TTL, CPU, SPI;
• funzionalità touch con display resistivo, capacitivo, capacitivo retroproiettato.

D: Quali sono le previsioni a medio/lungo termine?
R: Sul lungo termine, mi sento di affermare che le scelte finora effettuate in termini di collaborazione distributiva con i produttori di display sono state fatte nell’ottica di consolidare e sviluppare la nostra presenza sul mercato e ampliare il portfolio di prodotti Digimax.

A cura della redazione



Contenuti correlati

  • Collaborazione fra Analog Devices e AUO per una nuova tipologia di display widescreen

    I display automotive widescreen di AUO Corporation utilizzeranno la tecnologia di ADI per i driver a matrice di LED. ADI ha ideato infatti un sistema, denominato local dimming, che pilota i LED dietro lo schermo dell’unità di...

  • Utilizzo di applicazioni tattili senza contatto visivo

    I touchscreen hanno già sostituito molti interruttori e quadranti a bordo dell’auto. Ma la loro superficie liscia e piatta è anche un problema: i controlli non si sentono, quindi il conducente li deve guardare. Ciò può essere...

  • Distec presenta i moduli display rotondi POS-I-PRO

    La serie di display TFT rotondi POS-I-PRO di Distec  apre possibilità completamente nuove per una vasta gamma di applicazioni dato che si tratta di una soluzione nativa dal punto di vista del fattore di forma. La serie...

  • Un display riflettente da 31.5” per applicazioni IoT

    DATA MODUL ha presentato un nuovo display riflettente, disponibile per la prima volta nel formato 31,5 ”. Grazie al suo basso consumo energetico e all’elevata leggibilità, in particolare sotto la luce solare diretta, il nuovo display FHD...

  • KOE aggiunge due moduli alla sua gamma TFT da 8 pollici

    KOE (Kaohsiung Opto-Electronics) ha ampliato la sua offerta di display con due nuovi moduli TFT Rugged+ da 8 pollici. Siglati rispettivaemnte TX20D208VM0BAA e TX20D208VM0BAB, i nuovi display TFT offrono una risoluzione WVGA (800×480 pixel), un rapporto di...

  • KOE: nuovo modulo TFT Rugged+ Full HD da 10,2”

    KOE (Kaohsiung Opto-Electronics) ha annunciato TX26D208VM0AAA Rugged+, un nuovo modulo di visualizzazione TFT in formato Full HD da 10,2 pollici. I nuovi moduli Rugged+ sono stati progettati e sviluppati per l’uso in ambienti caratterizzati da shock meccanici...

  • DATA MODUL presenta una nuova linea di display easyTOUCH

    DATA MODUL ha esteso la sua offerta di display easyTOUCH con l’introduzione della Entry Line. Questa nuova serie di prodotti, ottimizzata in termini di costi, sarà disponibile nelle gamme di dimensioni da 3,5”, 4,3”, 5,0” e 7”....

  • KOE amplia la gamma di display touchscreen

    KOE (Kaohsiung Opto Electronics) ha annunciato un ampliamento della sua gamma di moduli display LCD con schermi touchscreen capacitivi proiettati (PCap) e in-cell Pixel Eyes. Le dimensioni degli schermi vanno da 6,3 a 12,3 pollici. La linea...

  • Coronavirus e display

    La diffusione del coronavirus, che attualmente sta destando un allarme sempre maggiore, si sta verificando, secondo gli esperti, in un momento particolare che ne rende ancora più critiche le conseguenze. A parte la globalizzazione, che vede persone...

  • Nuovi pannelli e-paper a tre colori da Pervasive Displays

    Pervasive Displays (Pdi), specializzata in pannelli con tecnologia e-paper (EPD), ha realizzato una nuova serie di display a tre colori (bianco, nero e giallo) per il rendering di testi e immagini. Le dimensioni delle nuove unità sono...

Scopri le novità scelte per te x