Internet of Things contro privacy e security

Pubblicato il 15 marzo 2017

Gli ultimi cyber-attacchi alla IoT, come la botnet Mirai, parlano chiaro: i rischi di violazione dei device, e i problemi di riservatezza dei dati degli utenti, richiedono la costruzione di difese più solide, sin dalle fasi inziali di progettazione dei dispositivi e delle applicazioni Internet of Things

Leggi l’articolo completo su Elettronica Oggi di marzo

Giorgio Fusari



Contenuti correlati

  • Il ruolo fondamentale della simulazione di ambienti di misura virtuali per test EMI/EMC

    Prima di immettere sul mercato dispositivi e sistemi a microonde e a onde millimetriche nell’ambito del 5G, dell’Internet of  Things e della comunicazione wireless ad alta velocità, è essenziale prevedere le loro prestazioni. Questa necessità ha aumentato...

  • Wi-Fi 6: ciò che i gamer stavano aspettando

    Wi-Fi 6 è una tecnologia fondamentale per i giochi e ora è il momento di iniziare a metterlo all’opera. Il time-to-market è un fattore importante in questo contesto, e nessuno vuole arrivare più tardi del necessario nel...

  • Due nuove divisioni per Intel

    Il nuovo Ceo di Intel, Pat Gelsinger ha annunciato la nascita di due nuove divisioni, in risposta alla crescente importanza dei settori HPC (High Performance Computer), software e IoT, e la nomina di un nuovo CTO (Chief...

  • Compatibilità: l’elemento chiave per il successo delle applicazioni per Industry 4.0

    Intervista a Peter Müller, VP Product Center Modules di Kontron La digitalizzazione ha preso velocità, soprattutto negli ambienti industriali. Sono sempre maggiori le soluzioni che vengono sviluppate per soddisfare le esigenze di sicurezza, flessibilità e compatibilità e...

  • Eurotech nominata “Best in Class” tra le “Piattaforme IoT basate su open source”

    Eurotech è stata nominata nella Ricerca di Mercato di PAC RADAR come fornitore “Best in Class” nella categoria “Piattaforme IoT basate su open source”. Tra i criteri che hanno consentito a Eurotech  (azienda che sviluppa e produce...

  • SECO Group acquisisce il 100% di InHand Electronics

    SECO, con il supporto di FII Tech Growth, partecipata dalla Cassa Depositi e Prestiti, annuncia la sottoscrizione del contratto di acquisizione di InHand Electronics, società basata in Maryland, specializzata in soluzioni embedded a basso consumo e in...

  • Starter Kit per progetti IoT

    Sono gli elementi fondamentali per concepire le nuove reti IoT e verificarne il valore sul mercato e sono rivolti soprattutto ai maker delle start-up che sembrano più geniali in questa sfida   leggi l’articolo completo su EMBEDDED...

  • Internet of Things (IoT) entra nel mirino di LTE

    Nonostante siano in molti a pensare che la connettività in modalità LTE sia appannaggio esclusivo degli smartphone, questa tecnologia in realtà è molto più versatile. Oltra al trasferimento dati ad alta velocità da/verso gli smartphone, LTE ha...

  • La rivoluzione Internet of Things cambia i SO embedded

    Con la sua diffusione ed evoluzione, la Internet degli oggetti sta influenzando i requisiti dei sistemi operativi, nelle applicazioni consumer e in quelle industriali Leggi l’articolo su Embedded di febbraio

  • Schede SFF: reti di comunicazione e IoT sostengono la crescita

    Dispositivi mobili, infrastrutture di rete e applicazioni Internet of Things, sempre più, adottano le ultime innovazioni disponibili nelle board dotate di form factor compatti Leggi l’articolo su Embedded di febbraio

Scopri le novità scelte per te x