Intel non realizzerà più una fabbrica in UK a causa della Brexit

Pubblicato il 12 ottobre 2021

In una recente intervista alla BBC, Pat Gelsinger, CEO di Intel, ha dichiarato che l’azienda non sta più considerando la possibilità di realizzare una fabbrica di chip nel Regno Unito a causa della Brexit, ipotesi che invece avrebbe preso in considerazione prima dell’uscita del Paese dalla UE.

Oltre all’incremento produttivo negli Stati Uniti, Intel infatti sta pianificando investimenti fino a 95 miliardi di dollari per l’apertura e l’aggiornamento di impianti di semiconduttori in Europa nei prossimi 10 anni. Intel ha precisato anche di aver già ricevuto circa 70 proposte per siti in tutta Europa da almeno 10 Paesi diversi.

L’azienda di fatto conta di raggiungere un accordo su un sito e sul supporto della UE entro la fine di quest’anno.

Questa operazione permetterebbe di ridurre la dipendenza geografica della supply chain, dato che attualmente c’è un notevole sbilanciamento in questo senso per la produzione dei semiconduttori . Negli Stati Uniti infatti sono prodotti solo circa il 12% dei componenti a livello mondiale, mentre la coreana Samsung e TSMC costituiscono circa il 70% dell’offerta globale



Contenuti correlati

  • Intel potrebbe realizzare una fabbrica di chip in Italia

    Secondo alcune indiscrezioni provenienti da tre fonti contattate da Reuters, Intel potrebbe aprire una fabbrica di semiconduttori in Italia. Gli esperti, del resto,  sottolineano che Pat Gelsinger, CEO di Intel, aveva  già fatto dichiarazioni in merito a...

  • Comprendere i nuovi modelli di test sui semiconduttori

    Un’analisi dei cambiamenti radicali che il settore dei test sui semiconduttori sta attraversando attualmente e una panoramica delle attività di caratterizzazione a livello fisico e test di conformità dei protocolli che saranno imposte negli anni a venire...

  • Uno sguardo all’evoluzione delle CPU

    Uno sguardo ai nuovi prodotti e alle nuove tecnologie dei principali produttori di microprocessori: tra i principali trend da annoverare senza dubbio la specializzazione dei diversi core e una strutturazione di tipo modulare dell’architettura Leggi l’articolo completo...

  • Evoluzione delle tecnologie dei semiconduttori per le moderne applicazioni di telesalute

    L’assistenza sanitaria continua a evolversi verso l’auto-trattamento affrancandosi dagli appuntamenti di persona. Oltre a contribuire a ridurre il contatto fisico, le nuove tecnologie hanno dato alla popolazione in generale un accesso senza precedenti a strumenti sanitari per...

  • Alleanze europee per processori ed edge/cloud computing

    L’Unione Europea ha di recente annunciato due nuove Alleanze Industriali, la prima che riguarda processori e semiconduttori e la seconda relativa alle tecnologie edge e cloud. L’Alleanza Industriale sulle tecnologie a semiconduttore e processori riguarda le tecnologie...

  • Le vendite globali di semiconduttori a maggio sono aumentate del 26,2% anno su anno

    La Semiconductor Industry Association  (SIA) ha annunciato che le vendite globali del settore dei semiconduttori sono state di 43,6 miliardi di dollari nel mese di maggio 2021, con un aumento del 26,2% rispetto al totale di maggio...

  • Due nuove divisioni per Intel

    Il nuovo Ceo di Intel, Pat Gelsinger ha annunciato la nascita di due nuove divisioni, in risposta alla crescente importanza dei settori HPC (High Performance Computer), software e IoT, e la nomina di un nuovo CTO (Chief...

  • Dispositivi elettronici a semiconduttore composto a largo bandgap (Wide BandGap)

    Fra le nuove tipologie di semiconduttori, sicuramente il Carburo di Silicio (SiC) ed il Nitruro di Gallio (GaN) sono quelli che stanno decisamente emergendo e riscuotendo ottimi feedback di risposta del mercato; di entrambi si riescono a...

  • Mouser Electronics: una crescita robusta per il 2021

      E’ fuori di dubbio che la pandemia ha avuto un impatto massiccio sull’economia globale (e non solo) e le aziende hanno dovuto confrontarsi con problematiche nuove e di notevole entità. Ma anche in un contesto critico...

  • Intel investe in nuove fabbriche in Arizona

    Per tre decenni una buona parte dei prodotti in qualche modo legati alla tecnologia sono stati prodotti in Cina. Il Paese asiatico ha rivitalizzato molte aree, come Shenzen e Nanchino, investendo in fabbriche di semiconduttori e nella...

Scopri le novità scelte per te x