Infineon Technologies: led driver per applicazioni automotive

Pubblicato il 23 ottobre 2012

Infineon Technologies propone Linled, una nuova famiglia di led driver concepita per applicazioni nel settore automobilistico. In particolare il dispositivo SoC TLD73xxEK consente un’illuminazione ambientale multicolore accattivante, ottenuta attraverso la mescolanza additiva (RGB) che produce un’ampia gamma di colori per interni con punti colore predefiniti.

Il transceiver integrato LIN permette di ridurre del 25% il cablaggio necessario (da 4 a 3 cavi) mentre il controllo predefinito dei livelli di mescolanza e oscuramento evita lo sviluppo di software aggiuntivo da parte del produttore del sistema.

La famiglia di led driver TLD73xxEK Linled è attualmente composta da quattro modelli che variano per corrente in uscita (fino a 48 mA e fino a 2 A) e per compatibilità agli standard LIN (LIN 2.0 e SAE J2602). Ciascun modello integra in un unico dispositivo la parte logica, memoria, interfaccia LIN e una sorgente di corrente lineare a tre canali o pilotaggio esterno a tre fasi. Per permette di fornire punti colore predefiniti a molteplici moduli RGB, la memoria integrata può conservare i punti di calibrazione per un massimo di 16 colori.

Da un punto di vista teorico l’impiego di led che mescolano luce rossa, verde e blu offre un range illimitato di colori. Tuttavia la sfida consiste nell’ottenere colori predefiniti per ciascun modulo RGB, indipendentemente dai cambiamenti delle condizioni ambientali e tenendo conto delle differenze tra ciascun led. Per compensare queste variazioni Infineon è tra i pochi fornitori di semiconduttori che utilizza proprio le informazioni precalibrate dei punti colori, residenti in memoria e ottenuti dalla mescolanza dei colori primari.

Tutte le versioni dei led driver TLD73xxEK sono infine già disponibili in volume e sono fornite in un compatto package PG-DSO-14, con ‘exposed pad’ per una migliore gestione termica.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x