Infineon investirà 1,6 miliardi nella fabbrica di chip a Villach

Pubblicato il 1 ottobre 2019

Infineon Technologies nei prossimi anni investirà 1,6 miliardi di euro in un nuovo impianto completamente automatizzato a Villach (Austria), dedicato alla produzione di sottili wafer chip da 300 millimetri. La struttura, la cui realizzazione dovrebbe essere ultimata all’inizio del 2021, avrà una superficie di circa 60.000 m² e creerà anche 400 nuovi posti di lavoro altamente qualificati. Il sistema di produzione adottato sarà un clone di quello di Dresda, che si è dimostrato molto stabile ed efficiente, utilizzando la tecnologia Adabas & Natural di Software AG come componente fondamentale del central manufacturing execution system (IFX Core MES System). Infineon, infatti, utilizza la tecnologia NoSQL di Adabas per uno storage efficace e un rapido accesso alla sua matrice di dati di misurazione da tutte le aree di prodotto per l’automazione della produzione di chip.

La produzione di chip – ha commentato  Hansjörg Sonnleitner, Vice President, Operational Services IT Systems di Infineon  è estremamente complessa e richiede una collaborazione perfetta, qualità senza compromessi e professionalità in tutti i nostri processi. Il nostro nuovo stabilimento di Villach applicherà i modelli di digitalizzazione di Dresda e collaborerà al loro continuo sviluppo. Con Adabas & Natural disponiamo di una piattaforma stabile che soddisfa tutti i requisiti nel nostro ambiente di produzione e ci assicura di poter sfruttare appieno le sinergie in entrambe le sedi a lungo termine.”

Adabas – ha poi precisato  Stefan Sigg, Chief Product Officer di Software AG – è progettato per l’elaborazione di enormi volumi di transazioni, offre prestazioni estremamente elevate e consente l’assoluta affidabilità nell’elaborazione delle transazioni aziendali. Siamo entusiasti che Infineon utilizzi la nostra tecnologia nel suo importante sito di innovazione a Villach. Ciò dimostra che questa è una tecnologia a prova di futuro che sarà in uso per molti anni e garantirà la massima qualità nella produzione.



Contenuti correlati

  • Il progetto “Listen2Future” ai nastri di partenza

    Capitanato da Infineon Austria, è partito il progetto di ricerca europeo “Listen2Future” che coinvolge 27 partner di 7 diversi Paesi: l’obiettivo è lo sviluppo di microfoni e sensori a ultrasuoni sempre piccoli da utilizzare in applicazioni di...

  • Infineon Technologies vende il business dei convertitori DC-DC HiRel a Micross

    Infineon Technologies ha annunciato di aver stipulato un accordo definitivo con Micross Components per la vendita dell’attività relativa ai convertitori HiRel DC, inclusi i suoi prodotti ibridi e custom. Questa vendita consentirà a Infineon di estendere il...

  • La RRAM di TMSC per i microcontroller AURIX TC4x di Infineon

    Infineon Technologies e TSMC hanno annunciato che si stanno preparando a introdurre la tecnologia di memoria non volatile RRAM di TSMC nella prossima generazione di MCU AURIX di Infineon. Attualmente, la maggior parte delle famiglie di MCU...

  • Infineon presenta EasyPACK 4B per gli inverter di stringa

    Infineon Technologies ha recentemente aggiunto i moduli di alimentazione EasyPACK 4B alla sua famiglia Easy. I nuovi componenti sono utilizzabili per applicazioni single module come gli inverter di stringa fotovoltaici. In questo tipo di applicazione il modulo...

  • Collaborazione fra Infineon e Stellantis per i SiC

    Infineon Technologies ha comunicato di aver siglato con il colosso automobilistico Stellantis un memorandum non vincolante come primo passo per una potenziale collaborazione pluriennale per i semiconduttori SiC (carburo di silicio). Infineon precisa che il potenziale volume...

  • Infineon consente ad Anker una maggiore efficienza per i suoi caricabatterie

    Infineon Technologies ha combinato il controller ibrido flyback (HFB) XDPS2201 e lo stadio di alimentazione integrato CoolGaN (IPS) 600 V (IGI60F1414A1L) per il design di caricabatterie e adattatori ad alta efficienza ed elevata densità di potenza. Questo...

  • I tag NFC protetti di Infineon per prevenire la contraffazione

    Infineon Technologies offre tag NFC protetti che soddisfano gli elevati requisiti di sicurezza necessari per dimostrare l’autenticità di un prodotto. Il tag NFC4TCxxx include un’architettura di sicurezza open standard che utilizza la crittografia AES-128 ed è dotato...

  • Il nuovo chip di memoria HYPERRAM di Infineon

    Infineon Technologies ha aggiunto le HYPERRAM 3.0 alla sua offerta di soluzioni di memoria con numero di pin ridotto e larghezza di banda elevata. Il dispositivo è dotato di una nuova versione estesa a 16 bit dell’interfaccia...

  • Nuova scheda XENSIV PAS CO2 Shield2Go per la misurazione dell’anidride carbonica

    Infineon Technologies ha aggiunto alla sua offerta la nuova scheda XENSIV PAS CO2 Shield2Go, adatta sia per il monitoraggio di CO2 e della qualità dell’aria che per la ventilazione controllata. La nuova scheda fa parte del portafoglio...

  • Infineon presenta il SoC AIROC CYW20820 Bluetooth e Bluetooth LE

    Infineon Technologies ha ampliato la sua offerta della famiglia AIROC con il SoC AIROC CYW20820 Bluetooth e Bluetooth LE (low energy). Questo nuovo SoC è un dispositivo conforme alle specifiche di base Bluetooth 5.2 realizzato su misura...

Scopri le novità scelte per te x