Il timing receiver multi banda di u-blox per le reti 5G

Pubblicato il 13 novembre 2018

u-blox ha annunciato ZED-F9T, un modulo di timing ad alta precisione che risponde alle esigenze di sincronizzazione dei tempi nelle reti mobili 5G.

Anche se la precedente generazione di reti cellulari ha già utilizzato il timing GNSS come fonte principale per la sincronizzazione, per le reti 5G sarà fondamentale l’uso di una sincronizzazione ancora migliore.

La rete cellulare 5G richiederà infatti un maggiore coordinamento per poter offrire una larghezza di banda molto più ampia e una gamma maggiore di servizi rispetto al 4G.

Le capacità multi banda del nuovo modulo di u-blox consentono di compensare l’errore legato alla ionosfera da tutte le costellazioni di satelliti GNSS e di ridurre l’errore di temporizzazione a meno di cinque nanosecondi senza la necessità di un servizio di correzione GNSS esterno. Per migliorare ulteriormente la precisione, ZED-F9T è dotato di una modalità di differential timing che scambia i dati di correzione con altri timing receiver GNSS vicini.

La disponibilità degli engineering sample è prevista per febbraio 2019.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x