IC Insights, semiconduttori senza ostacoli nel Q1 2014

Pubblicato il 3 giugno 2014

L’industria dei semiconduttori continua ad accelerare anche nel primo trimestre del 2014. Secondo l’ultimo rapporto IC Insights, che ha preso in considerazione le prime 25 aziende del comparto, e del quale  la società ne dà uno spaccato con le prime 20 aziende, mette in evidenza che questa classifica comprende nove fornitori con sede negli Stati Uniti, tre a Taiwan, tre in Europa, due in Corea del Sud, due in Giappone e uno a Singapore. Secondo IC Insights, i primi quattro fornitori di semiconduttori hanno diversi modelli di business.

figura1Intel è essenzialmente un IDM pure-play, Samsung un fornitore verticalmente integrato IC, TSMC pure-play e Qualcomm un’azienda fabless.
Secondo quello che riporta IC Insights, al di là dei primi cinque posti, ci sono stati molti cambiamenti nel top 20. In particolare, MediaTek fa un balzo di quattro posizioni rispetto al dodicesimo posto del primo trimestre 2013. La società continua a sperimentare su una forte domanda per i suoi dispositivi nel business degli smartphone di fascia bassa che sono in forte espansione in Cina e in altri luoghi Asia-Pacifico.

Inoltre, MediaTek e MStar hanno ultimato la loro fusione il 1 febbraio 2014. Dopo l’acquisto di Avago da parte di LSI, avvenuta il 6 maggio 2014, le vendite di semiconduttori annuali combinate delle due società potrebbero volare oltre 5 miliardi di dollari.

Un’altra potenziale fusione che potrebbe dettare gli andamenti in futuro è quella tra Fujitsu e Panasonic. Nel febbraio di quest’anno le due aziende con sede in Giappone hanno firmato un protocollo d’intesa per combinare i sistemi delle due aziende LSI e formare una nuova azienda di semiconduttori.

figura2IC Insights stima che le vendite di semiconduttori di queste due società è circa 1,25 miliardi di dollari. Complessivamente, le prime 20 società di semiconduttori hanno aumentato le vendite del 9% nel primo trimestre 2014 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, di due punti superiore secondo l’ultima previsione IC Insights.

Forte crescita anche dal mercato delle memorie, analizzato dalle percentuali riportate nella figura sottostante. Tra i primi venti fornitori, MediaTek/MStar hanno fatto più 48%, mentre ST dieci punti in meno. I migliori performer sono stati i fornitori di memoria (SK Hynix, Micron e Samsung) o fabless /fab -lite (MediaTek, AMD, Infineon, Freescale, Avago/LSI, NXP e Nvidia).



Contenuti correlati

  • Calcolo adattivo per applicazioni intelligenti a bordo rete

    Le soluzioni di elaborazione adattabile per l’IA disponibili in commercio hanno consentito ad applicazioni come l’assistenza avanzata alla guida, la robotica, la fabbricazione intelligente e l’imaging medicale di compiere straordinari passi in avanti. Inizialmente più adatta ai...

  • Progettazione analogica: l’ingrediente chiave per “alimentare” il mondo digitale

    Questo articolo si concentrerà sull’importanza della progettazione e dei semiconduttori analogici. Tratterà alcune delle funzioni circuitali analogiche più utilizzate, tra cui la conversione da analogico a digitale e i moduli di rilevamento Leggi l’articolo completo su EO...

  • Quando la cybersecurity comincia dai chip

    Nell’era digitale, la complessità tecnologica dei chip aumenta  rischi di contraffazione e complica il mantenimento della sicurezza informatica. Proposto in Commissione Europea un pacchetto di misure e strumenti per garantire all’Unione la sicurezza delle forniture, oltre che...

  • Batterie per la mobilità elettrica: un elemento chiave per i modelli di business futuri

    La mobilità sta passando all’elettrico, e la tendenza è definitiva. Ma quale tecnologia di batteria emergerà come la più efficace? Che aspetto dovrebbero avere i sistemi di gestione delle batterie? Che cosa è previsto per il riciclo...

  • Le previsioni di Gartner sui ricavi dei semiconduttori

    Gli analisti di Gartner, in una recente ricerca, prevedono che i ricavi mondiali dei semiconduttori aumenteranno del 13,6% nel 2022 rispetto al 2021. Secondo le stime, infatti, le entrate globali per i semiconduttori dovrebbero raggiungere i 676...

  • La “sensor fusion” della prossima generazione

    Per i sensori e le funzioni di guida della prossima generazione, gli approcci integrati alla “sensor fusion” come la “griglia dinamica” permettono di superare i limiti delle soluzioni attuali consentendo l’implementazione delle future funzioni di guida Leggi...

  • Una soluzione di virtualizzazione dei relè di protezione

    La collaborazione fra Advantech, Intel e VMware apre la strada alla modernizzazione della rete con relè di protezione virtualizzati Leggi l’articolo completo su Embedded 84

  • Niente più vincoli per i server edge

    Grazie all’integrazione dei processori della linea Xeon D di Intel sui Server-on-Module COM-HPC da parte di produttori come congatec, le installazioni di server edge non sono più confinate nelle sale server, dove l’ambiente è attentamente controllato dal...

  • Winbond espande la produzione di SDRAM DDR3

    Winbond Electronics ha introdotto alcuni miglioramenti alla sua linea di memorie DDR3 destinati a incrementare le prestazioni in termini di velocità. La roadmap della società prevede memorie SDRAM DDR3 con capacità da 1 a 4 Gb, DDR2...

  • Intel inaugura l’espansione della sua fabbrica in Oregon

    Intel ha recentemente inaugurato l’espansione di D1X, la sua fabbrica da 3 miliardi di dollari a Hillsboro, in Oregon. Durante la cerimonia il CEO di Intel, Pat Gelsinger, ha evidenziato l’impatto positivo dell’azienda in Oregon e ha...

Scopri le novità scelte per te x