I progetti di Intel per l’Europa e l’Italia

Pubblicato il 17 marzo 2022

Intel ha annunciato che intende investire fino a 80 miliardi di euro nell’Unione Europea nel prossimo decennio. Questo investimento riguarderà tutta la catena del valore dei semiconduttori, dalla ricerca e sviluppo (R&S) alla produzione, alle tecnologie di packaging.

L’annuncio riguarda i piani per un investimento iniziale di 17 miliardi di euro in un mega sito all’avanguardia per semiconduttori in Germania, per creare un nuovo centro di ricerca e sviluppo e design in Francia e per investire in servizi di ricerca e sviluppo, produzione e foundry in Irlanda, Italia, Polonia e Spagna.

L’intento dichiarato è quello di creare un ecosistema di chip europei di nuova generazione, rispondendo alla necessità di una supply chain più equilibrata e resiliente.

Intel prevede di spendere oltre 33 miliardi di euro per questi investimenti nella produzione, aumentando in modo significativo le proprie capacità di manufacturing in tutta l’UE.

Pat Gelsinger, CEO di Intel, ha dichiarato: “I nostri investimenti pianificati sono un passo importante sia per Intel che per l’Europa. L’EU Chips Act consentirà alle aziende private e ai governi di collaborare per far avanzare drasticamente la posizione dell’Europa nel settore dei semiconduttori. Questa ampia iniziativa stimolerà l’innovazione di R&S in Europa e porterà la produzione all’avanguardia nella regione a vantaggio dei nostri clienti e partner in tutto il mondo. Ci impegniamo a svolgere un ruolo essenziale nel plasmare il futuro digitale dell’Europa per i decenni a venire”.

Per l’Italia, Intel precisa che sono state avviate trattative per abilitare un impianto di produzione all’avanguardia. Con un investimento potenziale fino a 4,5 miliardi di euro, questa fabbrica creerebbe circa 1.500 posti di lavoro più altri 3.500 posti di lavoro tra fornitori e partner, con operazioni che inizieranno tra il 2025 e il 2027.

L’azienda sottolinea che Intel e l’Italia mirano a rendere questa struttura la prima del suo genere nell’UE con tecnologie innovative. Ciò si aggiungerebbe all’innovazione della foundry e alle opportunità di crescita che Intel prevede di perseguire in Italia sulla base dell’acquisizione di Tower Semiconductor.



Contenuti correlati

  • I benefici del “real-time” nelle applicazioni IoT

    Nello sviluppo di sistemi embedded, i sistemi operativi real-time, o RTOS, possiedono qualità che stanno giocando un ruolo sempre più importante nell’implementazione di un crescente numero di applicazioni Internet of Things “time-critical” Leggi l’articolo completo su Embedded...

  • In veneto la nuova fabbrica di Intel in Italia

    Un recente articolo di Reuters riporta la notizia che Intel avrebbe scelto un sito vicino a Verona, a Vigasio, per la realizzazione di una nuova fabbrica per l’assemblaggio dei chip. Secondo le fonti, il Governo si sarebbe...

  • Architetture eterogenee: più core, migliori prestazioni

    Per migliorare l’efficienza dei processori una delle soluzioni più interessanti dal punto di vista dell’architettura consiste nell’adozione di core diversi fra loro e ottimizzati: ecco alcuni esempi Leggi l’articolo completo su Embedded 85

  • Le innovative applicazioni dei dispositivi programmabili FPGA-SoC

    Questo articolo è una panoramica sulle nuove funzionalità FPGA e le risorse SoC in applicazioni come il posizionamento indoor, l’ottimizzazione di algoritmi utilizzando sistemi operativi, codici di ottimizzazione, reti definite da software e nuove piattaforme di elaborazione...

  • La mobilità del futuro: i sette megatrend

    Connesse, intelligenti, automatizzate e autonome: le tecnologie per la digitalizzazione, l’integrazione dell’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico stanno determinando un cambiamento nella produzione e nell’utilizzo dei veicoli del futuro Leggi l’articolo completo su EO 504

  • Renesas investe 10 milioni di dollari in Arduino

    Renesas Electronics ha annunciato un investimento di 10 milioni di dollari nel nuovo round di finanziamenti di serie B di Arduino. La partnership consente a Renesas di rendere disponibile la sua vasta gamma di prodotti per le...

  • Una soluzione di virtualizzazione dei relè di protezione

    La collaborazione fra Advantech, Intel e VMware apre la strada alla modernizzazione della rete con relè di protezione virtualizzati Leggi l’articolo completo su Embedded 84

  • Niente più vincoli per i server edge

    Grazie all’integrazione dei processori della linea Xeon D di Intel sui Server-on-Module COM-HPC da parte di produttori come congatec, le installazioni di server edge non sono più confinate nelle sale server, dove l’ambiente è attentamente controllato dal...

  • Intel inaugura l’espansione della sua fabbrica in Oregon

    Intel ha recentemente inaugurato l’espansione di D1X, la sua fabbrica da 3 miliardi di dollari a Hillsboro, in Oregon. Durante la cerimonia il CEO di Intel, Pat Gelsinger, ha evidenziato l’impatto positivo dell’azienda in Oregon e ha...

  • Le nuove specifiche ATX 3.0 di Intel

    Intel ha presentato le nuove specifiche per gli alimentatori ATX 3.0 e ha inoltre rivisto la specifica ATX12VO aggiornando le linee guida per la realizzazione di PSU (Power Supply Unit) e schede madri che limitano l’assorbimento di...

Scopri le novità scelte per te x