I processori Intel Core di quattordicesima generazione per desktop

Pubblicato il 18 ottobre 2023
Intel

Intel ha presentato i suoi processori Core di quattordicesima generazione per desktop. Questa generazione comprende sei nuovi processori con un massimo di 24 core e 32 thread e frequenze fino a 6GHz. Al vertice della nuova famiglia si colloca infatti il modello Core i9-14900K, caratterizzato, fra l’altro, da una velocità di 6 GHz di serie. I processori Intel Core i7-14700K offrono invece 20 core e 28 thread grazie all’aggiunta di quattro Efficient core (E-core) rispetto alla generazione precedente. Le novità comunque sono numerose e, per esempio, la Extreme Tuning Utility (XTU) di Intel offre la nuova funzione AI Assist, che abilita l’overclocking one-click guidato da AI su processori selezionati.

I processori di quattordicesima generazione rimangono compatibili con i chipset Intel serie 600 e 700. Dal punto di vista della connettività, la nuova famiglia offre il supporto integrato di Wi-Fi 6/6E e Bluetooth 5.3, oltre al supporto dedicato delle nuove tecnologie wireless Wi-Fi 7 e Bluetooth 5.4. Inoltre, i nuovi processori sopportano la connettività cablata Thunderbolt 4 Thunderbolt 5, di prossima introduzione con un’ampiezza di banda bidirezionale fino a 80 Gbps.

Roger Chandler, vice president e general manager, Enthusiast PC and Workstation, Client Computing Group di Intel ha dichiarato: “Fin dall’introduzione della propria architettura ibrida ad alte prestazioni, Intel ha costantemente alzato il livello delle prestazioni dei processori per desktop. Con i processori Intel Core di quattordicesima generazione, dimostriamo ancora una volta perché gli appassionati si rivolgono a Intel per la migliore esperienza desktop disponibile oggi sul mercato”.



Contenuti correlati

  • Uno sguardo all’evoluzione delle Flash NOR

    Le memorie Flash NOR esterne da 1,2 V di ultima generazione assicurano un maggiore risparmio energetico nei prodotti basati su SoC realizzati con geometrie inferiori a 10 nm Leggi l’articolo completo su EO 515

  • Tecnologie wireless adatte per le esigenze attuali e future

    L’ultimo standard della famiglia WiFi, il WiFi 6, e la sua estensione WiFi 6E promettono elevate velocità di trasmissione dati, maggiore capacità e tempi di latenza ridotti anche in ambienti con un elevato numero di nodi di...

  • Co-creare un ecosistema di materiale rotabile connesso

    Creare un ecosistema completo per materiale rotabile connesso presenta numerose sfide. Tuttavia, utilizzando il modello consolidato e sempre più diffuso della “co-creation”, Passengera, Advantech e Intel hanno realizzato una soluzione completamente scalabile che non solo migliora l’esperienza...

  • Intel
    Intel starebbe rallentando il progetto in Ohio

    Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, Intel  starebbe rallentando la realizzazione degli impianti di produzione di chip previsti in Ohio. Si tratta di un investimento di 20 miliardi di dollari, annunciato nel 2022, che avrebbe dovuto...

  • Top ten semicoduttori: Intel riconquista la vetta

    Secondo i risultati preliminari forniti da Gartner, il fatturato mondiale dei semiconduttori nel 2023 ammonta a 533 miliardi di dollari, con un calo dell’11,1% rispetto al 2022. “Il mercato ha vissuto un anno difficile, con il fatturato...

  • Vertiv
    Soluzione liquid cooled di Vertiv per la piattaforma Gaudi3 AI di Intel

    Vertiv ha annunciato la collaborazione con Intel per fornire una soluzione di liquid cooling che supporterà il nuovo acceleratore Intel Gaudi3 AI, il cui lancio è previsto nel 2024. “L’acceleratore Intel Gaudi3 AI è la soluzione perfetta...

  • 2024: buone prospettive per i semiconduttori

    Il mercato globale dei semiconduttori si trova in una fase di solida inversione di tendenza. Questa è l’opinione degli analisi di WSTS,  che hanno rivisto al rialzo i dati relativi alla crescita del 2° trimestre 2023 rispetto...

  • Intel
    Le novità di Intel per i prossimi supercomputer

    Sono state numerose le novità di Intel presentate a SC23, fra cui le GPU per Data Center Max Series, gli acceleratori AI Gaudi2 e i processori Xeon a elevate prestazioni per l’HPC accelerato dall’intelligenza artificiale. L’azienda ha...

  • GPU: uno sguardo in profondità

    Le attuali GPU sono molto diverse dai primi modelli e hanno raggiunto livelli di complessità molto elevati, necessari per supportare una serie articolata di applicazioni non solo nel settore della grafica Leggi l’articolo completo su EO 513

  • Intel
    Intel vuole separare le attività PSG in una società autonoma

    Intel ha manifestato l’intenzione di gestire la sua divisione PSG (Programmable Solutions Group), nata dopo l’acquisizione di Altera, come azienda autonoma. Intel motiva questa scelta con la possibilità per PSG di competere in modo più efficace nel...

Scopri le novità scelte per te x