I processori crossover di NXP

Pubblicato il 22 novembre 2017

NXP Semiconductors ha presentato la serie di processori i.MX RT, una soluzione “crossover” concepita per colmare il divario fra alte prestazioni e integrazione riducendo contemporaneamente i costi. In pratica questi componenti offrono le capacità funzionali degli application processor, ma la facilità d’uso e l’operatività deterministica real-time tipica dei microcontroller.

Questa serie di processori è basata  sul core ARM Cortex-M7 a 600MHZ e, dal punto vista delle prestazioni, sono in grado di fornire un CoreMark score di 3020, 1284 DMIPS e 20ns di latenza nella risposta agli interrupt. Per quanto riguarda l’architettura, questi componenti integrano, fra l’altro, 512KB di Tightly Coupled Memory (TCM) SRAM, e un convertitore DC-DC che elimina la necessità di un PMIC esterno. Non mancano un engine per la cifratura AES-128 e altri accorgimenti per la sicurezza.

Dal punto vista delle applicazioni, questi processori possono essere usati in sottosistemi audio, dispositivi consumer e healthcare, home e building automation, industrial computing, controlli motore e sistemi di conversione di potenza.



Contenuti correlati

  • I moduli di congatec hanno ottenuto la certificazione ARM SystemReady IR

    I moduli COM di congatec, in formato SMARC basati sui processori della linea i.MX 8M di NXP, hanno ottenuto la certificazione SystemReady IR nell’ambito del progetto Cassini promosso da ARM. Il progetto Cassini ha come obiettivo la...

  • Più libertà e flessibilità grazie all’hardware open source

    In risposta alla crescente complessità strutturale dei processori standard, dieci anni fa venne creata presso l’Università della California, a Berkeley, un’architettura di set di istruzioni aperta e notevolmente ridimensionata. Ora è alla sua quinta generazione e offre...

  • Annunciata ufficialmente la cessazione dell’acquisizione di Arm

    Dopo varie indiscrezioni apparse in Rete, NVIDIA e SoftBank hanno annunciato ufficialmente la cessazione della transazione relativa all’acquisizione di Arm da parte di NVIDIA Il comunicato precisa che le parti hanno convenuto di risolvere l’accordo a causa...

  • Potrebbe saltare l’accordo per l’acquisizione tra Nvidia e Arm

    Un recente report di Bloomberg segnala che Nvidia sarebbe pronta ad abbandonare l’acquisizione di ARM da SoftBank Group Corp annunciato a settembre 2020. Questa operazione da 40 miliardi di dollari in realtà aveva già avuto dei problemi...

  • SECO partecipa all’iniziativa Project Cassini di Arm

    SECO ha annunciato di aver aderito all’iniziativa Project Cassini, guidata da Arm, ottenendo la sua prima certificazione Arm SystemReady IR per il Single Board Computer SBC-C61 basato sul microprocessore i.MX 8M Mini di NXP. Project Cassini è...

  • EBV Elektronik supporta con la sua esperienza ingegneristica l’iniziativa di Progetto Cassini

    EBV Elektronik ha annunciato il suo sostegno ad Arm per portare un’esperienza cloud-native a livello edge tramite il progetto Cassini, l’iniziativa multipiattaforma dell’azienda. Attraverso Progetto Cassini, Arm e i partner tecnologici, come EBV, sono stati in grado...

  • Uno sguardo all’evoluzione delle CPU

    Uno sguardo ai nuovi prodotti e alle nuove tecnologie dei principali produttori di microprocessori: tra i principali trend da annoverare senza dubbio la specializzazione dei diversi core e una strutturazione di tipo modulare dell’architettura Leggi l’articolo completo...

  • Keysight collabora con NXP per promuovere lo sviluppo di soluzioni 5G FWA

    Keysight Technologies sta collaborando con NXP Semiconductors per far progredire lo sviluppo di soluzioni 5G Fixed Wireless Access (FWA). La collaborazione comprende l’implementazione sul mercato del 5G della modalità non standalone (NSA) per la fase iniziale, nonché...

  • Il processore Arm in plastica

    Su Nature recentemente è stato pubblicato uno studio relativo a un processore Arm flessibile a 32 bit. Il nome è PlasticARM ed è stato implementato utilizzando un processo produttivo di Pragmatic a 0,8 μm e tool di...

  • Wi-Fi 6: ciò che i gamer stavano aspettando

    Wi-Fi 6 è una tecnologia fondamentale per i giochi e ora è il momento di iniziare a metterlo all’opera. Il time-to-market è un fattore importante in questo contesto, e nessuno vuole arrivare più tardi del necessario nel...

Scopri le novità scelte per te x