I nuovi buzzer di CUI Devices

Pubblicato il 24 giugno 2020

L’Audio Group di CUI Devices ha annunciato l’introduzione di nuovi buzzer piezoelettrici e magnetici caratterizzati da tolleranze molto strette per la frequenza, pari a ±100 Hz.

Questi indicatori audio assicurano da un lato una maggiore stabilità in frequenza, che non è influenzata da temperatura o tensione, e dall’altro garantiscono toni e suoni più coerenti una volta integrati nell’applicazione finale. Per questo motivo costituiscono una soluzione interessante per applicazioni nei settori medicale, delle smart home e della sicurezza.

Questi nuovi buzzer piezoelettrici e magnetici integrano il circuito di pilotaggio e, dal punto di vista delle principali caratteristiche tecniche, offrono un livello di pressione acustica (SPS – Sound Pressure Level) di 80, 85 o 88 dB a 10 cm, frequenze nominali di 2400, 2700 o 4000 Hz e tensioni nominali di 3, 5 o 12 Vdc. I nuovi indicatori audio possono operare nell’intervallo di temperatura compreso tra –30 e +70 °C.

I nuovi modelli sono disponibili in versioni per montaggio a fori passanti e sono alloggiati in package compatti con diametro che può essere di 9,6 mm e profondità di 5 mm.



Contenuti correlati

  • Tutto quello che c’è sa sapere sui connettori modulari

    di Ryan Smoot   In questo articolo… 1. Connettori modulari: principi di funzionamento 2. Applicazioni e utilizzi standard 3. Connettori modulari: funzionalità e vantaggi 4. Tipi di connettori modulari 5. Caratteristiche dei connettori modulari 6. Progetti con...

  • CUI Devices amplia il portafoglio di dissipatori di calore con la nuova linea BGA

    Il Thermal Management Group di CUI Devices ha annunciato l’ampliamento del suo portafoglio di dissipatori di calore con l’aggiunta di modelli BGA. Compatibile con i dispositivi Ball Grid Array (BGA), la famiglia HSB supporta un’ampia gamma di...

  • Sensori a ultrasuoni: concetti di base

    Sebbene disponibili sul mercato da parecchi decenni, i sensori a ultrasuoni continuano a detenere una quota significativa del mercato dei dispositivi di rilevamento grazie alle loro caratteristiche, all’elevata flessibilità e al basso costo. Nel momento in cui...

  • Sensori di prossimità: un confronto tra le diverse tecnologie

    Grazie a due fattori, l’avvento di nuove tecnologie e l’evoluzione di quelle più datate, che sono divenute via via più economiche e caratterizzate da ingombri e consumi ridotti, il numero di opzioni attualmente disponibili per effettuare operazioni...

  • Integrazione di encoder assoluti: una panoramica dei protocolli SPI, RS-485 e SSI

    Maggiore produttività in campo industriale, incremento dell’efficienza energetica e stili di vita più intelligenti sono alcuni dei fattori alla base del moltiplicarsi delle opportunità per la mobilità autonoma di tipo elettrico e l’automazione avanzata. Gli encoder possono...

  • L’evoluzione di USB Type C nelle applicazioni “power only”

    Sin dalla loro introduzione, avvenuta oltre due decenni fa, i connettori USB e i relativi standard sono stati oggetto di continue evoluzioni relative sia alla velocità di trasferimento dati e all’erogazione di potenza, sia allo stesso connettore...

  • Morsettiere, un utile ripasso

    Composte da un alloggiamento modulare e da un corpo isolato, le morsettiere sono utilizzate per fissare due o più fili (wire) nei sistemi elettrici che richiedono connessioni sicure. Note anche come terminali a vite, connettori terminali o...

  • I nuovi moduli micro Peltier compatti di CUI Devices

    Il Thermal Management Group di CUI Devices ha annunciato l’espansione della sua linea di moduli Peltier con l’aggiunta di nuovi micro moduli. Questi componenti utilizzano contenitori di dimensioni compatte con dimensioni da 3,4 mm a 9,5 mm...

  • Tony Harris nuovo board member in CUI Devices

    CUI Devices annuncia la nomina di Tony Harris come suo nuovo board member. La nomina consolida ulteriormente il costante impegno di CUI Devices nel fornire agli OEM un’esperienza di progettazione collaborativa, un servizio di prima classe e...

  • Opzioni per il monitoraggio, controllo e protezione di ventole in DC

    Le ventole in continua (DC) sono utilizzate dai progettisti in numerose situazioni e applicazioni per fornire un raffreddamento per convezione forzata. Grazie alla loro ampia diffusione, il loro funzionamento è molto semplice da comprendere e possono essere...

Scopri le novità scelte per te x