I computer di Moxa per applicazioni ferroviarie

Pubblicato il 18 giugno 2020

Moxa ha presentato una nuova serie di computer ad alte prestazioni per applicazioni ferroviarie. I computer V2406C sono infatti conformi alle norme EN 50155:2017 e EN 50121-4 per le applicazioni ferroviarie di bordo e di terra.

Progettati per svolgere attività legate all’elaborazione di un elevato volume di dati, questi computer sono basati su un processore Intel Core i7/i5/i3 o Intel Celeron ad alte prestazioni e sono dotati di un massimo di 32 GB di RAM, uno slot mSATA e due HDD/SSD sostituibili a caldo per l’espansione dello spazio di archiviazione.

Per garantire una connettività affidabile in applicazioni treno-terra (T2G), i computer sono dotati di due slot di espansione wireless mPCIe e quattro slot per schede SIM. Le diverse interfaccia aiutano a stabilire una connettività LTE/Wi-Fi ridondante, garantendo comunicazioni bidirezionali tra un treno in rapido movimento e le applicazioni di terra. Inoltre, il cavo QMA preinstallato per i moduli wireless può aiutare a ridurre gli sforzi di assemblaggio e garantire basse perdite RF.

Inoltre, i computer V2406C dispongono di una uscita video VGA e una uscita HDMI con supporto per la risoluzione 4K.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x