2014 Outlook: I cambiamenti del mercato dei semiconduttori

Secondo i dati di IC Insights, ci saranno dei notevoli cambiamenti nel 2013 per i principali produttori di semiconduttori, con crescite anche superiori al 30%

Pubblicato il 19 dicembre 2013

L’update di novembre del McClean Report 2013 di IC Insights riporta un graduatoria preliminare delle posizioni dei primi 25 produttori di semiconduttori. Tre le prime 20 aziende a livello mondiale (sia per il segmento IC sia per quello O-S-D) in base alle stime per le vendite nel 2013, ce ne sono nove con sede principale in USA, tre in Giappone, tre in Europa, tre a Taiwan e due in Corea del Sud. La classifica, che è più una top supplier list che un elenco dei market share, inoltre, comprende tre foundry (TSMC, GlobalFoundries e UMC) e cinque aziende fabless.

tabella1

In generale, le vendite complessive delle prime 20 aziende di semiconduttori sono stimate in crescita del 7% nel 2013 rispetto al 2012. Questo dato sarebbe migliore del 2% rispetto al valore del 5% previsto dagli analisti per il mercato complessivo dei semiconduttori nel 2013.

Osservando i tassi di crescita dei primi 20 player a livello mondiale, nel 2013, il range copre circa 60 punti percentuali, cioè dal 44% di SK Hynix al -16% di Sony.

È interessante notare, inoltre come i primi nove produttori nel 2013 della classica top 20 abbiano dei tassi crescita maggiori del 5% previsto per l’intero mercato dei semiconduttori. I motivi di questo successo vanno dalla forte crescita del mercato delle memorie al successo del modello fabless e foundry per le aziende. A confermarlo c’è la presenza tra le prime nove aziende in classifica di tre produttori di memorie (SK Hynix, Micron e Toshiba), due società fabless (MediaTek e Qualcomm) e due foundry (TMSC e GlobalFoundries).

tabella2Escludendo però le foundry (TSMC, GlobalFoundries e UMC), in ventesima, diciannovesima e diciottesima posizione si trovano rispettivamente Sharp, con 3078 milioni di dollari, Marvell con 3205 milioni e Fujitsu con 3524 milioni.

Per il 2013 sono comunque previsti diversi cambiamenti nella classifica top 20 rispetto a quanto si è visto nel 2012. Alcune aziende, come per esempio SK Hynix, hanno tratto notevoli vantaggi dall’incremento del mercato delle DRAM, e si prevede che, entro al fine dell’anno, questo produttore guadagnerà tre posizioni, posizionandosi fra le prime cinque aziende in cima alla lista.

Anche Broadcom si prevede che rientrerà nella top ten, mentre Micron dovrebbe guadagnare due posizioni nella graduatoria, anche grazie all’acquisizione di Elpida.

Gli analisti prevedono, inoltre, che MediaTek potrebbe migliorare notevolmente, guadagnando sei posizioni in classifica, rientrando per la prima volta nella top 20. Le ragioni di questo salto risiedono nella forte domanda per i suoi device e nel boomig per gli smartphone low end in Cina e in altri Paesi asiatici. Le consegne dei suoi application processor dovrebbe infatti raggiungere i 200 milioni di unità nel 2013, una quantità quasi raddoppiata rispetto al 2012.

Se alcune aziende salgono in classica, altre, invece, scendono. Per esempio Fujitsu, secondo i dati degli analisti, dovrebbe scendere di cinque posizioni, passando dal sedicesimo posto del 2012 al ventunesimo posto del 2013. Va ricordato anche però che l’azienda ha ceduto lo scorso agosto il suo ramo MCU a Spansion.

Un altro esempio è Renesas, che in base al classifica di IC Insights dovrebbe scendere dal settimo posto del 2012 all’undicesimo del 2013.

Francesco Ferrari



Contenuti correlati

  • Accelerare lo sviluppo di sistemi embedded

    Renesas ha ampliato Quick-Connect Studio, la sua piattaforma di progettazione di sistemi embedded con la personalizzazione del codice in tempo reale e il debug remoto Leggi l’articolo completo su EMB92

  • toshiba
    Capacità di oltre 30 terabyte per i prossimi HDD di Toshiba

    Toshiba Electronic Devices & Storage ha dimostrato con successo le possibilità degli hard disk Nearline, basati su due tecnologie di registrazione magnetica innovative: la Heat Assisted Magnetic Recording (HAMR) e la Microwave Assisted Magnetic Recording (MAMR). Queste...

  • Toshiba
    Quattro fotoaccoppiatori da Toshiba per applicazioni a bassa velocità

    Toshiba Electronics Europe ha introdotto quattro fotoaccoppiatori che risolvono i problemi causati dai segnali con tempi lenti di salita e discesa del segnale e dagli alimentatori slow startup . Questi dispositivi utilizzano emettitori di luce e ricevitori...

  • Toshiba
    Toshiba: come scegliere l’hard disk più adatto

    Toshiba spiega in questa breve guida le principali differenze tra i vari tipi di hard disk (HDD) disponibili. Dal punto di vista della forma e della tecnologia di base, i diversi modelli di hard disk possono sembrare...

  • Microchip
    Microchip Technology amplia la partnership con TSMC

    Microchip Technology ha annunciato di aver ampliato la sua partnership con TSMC per abilitare una capacità produttiva specializzata a 40 nm presso la sua sussidiaria JASM, nella prefettura di Kumamoto in Giappone. Questa partnership fa parte della...

  • einfochips
    I nuovi moduli e kit Aikri di eInfochips

    eInfochips ha annunciato la serie di moduli e kit di sviluppo Aikri-64X-90XX. Questa linea di prodotti utilizza il processore Qualcomm QCS6490 a 6 nm ed è destinata all’edge computing basato sull’intelligenza artificiale in applicazioni IoT industriali e...

  • I semiconduttori nel settore medicale

    In questo articolo faremo una panoramica sul ruolo crescente dei semiconduttori nel settore sanitario Leggi l’articolo completo su EO Medical27

  • SECO
    SECO annuncia i moduli SMARC basati su soluzioni Qualcomm

    SECO ha annunciato l’introduzione di due nuovi moduli SMARC basati sui processori Qualcomm QCS6490 e Qualcomm QCS5430. I nuovi moduli rappresentano i primi risultati della collaborazione strategica con Qualcomm Technologies, annunciata nel settembre dello scorso anno. Con...

  • Canon
    Il futuro dei semiconduttori visto da Canon

    Canon supporta i produttori di semiconduttori da quasi cinquant’anni, fornendo apparecchiature all’avanguardia per la fotolitografia. Il Gruppo progetta e produce in Giappone oltre alle macchine per la fotolitografia, anche attrezzature ad alto vuoto per la deposizione di...

  • Uno sguardo all’evoluzione delle Flash NOR

    Le memorie Flash NOR esterne da 1,2 V di ultima generazione assicurano un maggiore risparmio energetico nei prodotti basati su SoC realizzati con geometrie inferiori a 10 nm Leggi l’articolo completo su EO 515

Scopri le novità scelte per te x