2014 Outlook: I cambiamenti del mercato dei semiconduttori

Secondo i dati di IC Insights, ci saranno dei notevoli cambiamenti nel 2013 per i principali produttori di semiconduttori, con crescite anche superiori al 30%

Pubblicato il 19 dicembre 2013

L’update di novembre del McClean Report 2013 di IC Insights riporta un graduatoria preliminare delle posizioni dei primi 25 produttori di semiconduttori. Tre le prime 20 aziende a livello mondiale (sia per il segmento IC sia per quello O-S-D) in base alle stime per le vendite nel 2013, ce ne sono nove con sede principale in USA, tre in Giappone, tre in Europa, tre a Taiwan e due in Corea del Sud. La classifica, che è più una top supplier list che un elenco dei market share, inoltre, comprende tre foundry (TSMC, GlobalFoundries e UMC) e cinque aziende fabless.

tabella1

In generale, le vendite complessive delle prime 20 aziende di semiconduttori sono stimate in crescita del 7% nel 2013 rispetto al 2012. Questo dato sarebbe migliore del 2% rispetto al valore del 5% previsto dagli analisti per il mercato complessivo dei semiconduttori nel 2013.

Osservando i tassi di crescita dei primi 20 player a livello mondiale, nel 2013, il range copre circa 60 punti percentuali, cioè dal 44% di SK Hynix al -16% di Sony.

È interessante notare, inoltre come i primi nove produttori nel 2013 della classica top 20 abbiano dei tassi crescita maggiori del 5% previsto per l’intero mercato dei semiconduttori. I motivi di questo successo vanno dalla forte crescita del mercato delle memorie al successo del modello fabless e foundry per le aziende. A confermarlo c’è la presenza tra le prime nove aziende in classifica di tre produttori di memorie (SK Hynix, Micron e Toshiba), due società fabless (MediaTek e Qualcomm) e due foundry (TMSC e GlobalFoundries).

tabella2Escludendo però le foundry (TSMC, GlobalFoundries e UMC), in ventesima, diciannovesima e diciottesima posizione si trovano rispettivamente Sharp, con 3078 milioni di dollari, Marvell con 3205 milioni e Fujitsu con 3524 milioni.

Per il 2013 sono comunque previsti diversi cambiamenti nella classifica top 20 rispetto a quanto si è visto nel 2012. Alcune aziende, come per esempio SK Hynix, hanno tratto notevoli vantaggi dall’incremento del mercato delle DRAM, e si prevede che, entro al fine dell’anno, questo produttore guadagnerà tre posizioni, posizionandosi fra le prime cinque aziende in cima alla lista.

Anche Broadcom si prevede che rientrerà nella top ten, mentre Micron dovrebbe guadagnare due posizioni nella graduatoria, anche grazie all’acquisizione di Elpida.

Gli analisti prevedono, inoltre, che MediaTek potrebbe migliorare notevolmente, guadagnando sei posizioni in classifica, rientrando per la prima volta nella top 20. Le ragioni di questo salto risiedono nella forte domanda per i suoi device e nel boomig per gli smartphone low end in Cina e in altri Paesi asiatici. Le consegne dei suoi application processor dovrebbe infatti raggiungere i 200 milioni di unità nel 2013, una quantità quasi raddoppiata rispetto al 2012.

Se alcune aziende salgono in classica, altre, invece, scendono. Per esempio Fujitsu, secondo i dati degli analisti, dovrebbe scendere di cinque posizioni, passando dal sedicesimo posto del 2012 al ventunesimo posto del 2013. Va ricordato anche però che l’azienda ha ceduto lo scorso agosto il suo ramo MCU a Spansion.

Un altro esempio è Renesas, che in base al classifica di IC Insights dovrebbe scendere dal settimo posto del 2012 all’undicesimo del 2013.

Francesco Ferrari



Contenuti correlati

  • Farnell rafforza la partnership con Toshiba

    Farnell ha ampliato la sua partnership globale con Toshiba Electronics Europe con una significativa estensione della linea di prodotti e un aumento delle scorte. La gamma di prodotti Toshiba disponibili presso Farnell crescerà infatti fino a 800...

  • Broadcom acquisirà VMware per circa 61 miliardi di dollari

    Broadcom e VMware hanno annunciato un accordo in base al quale Broadcom acquisirà tutte le azioni di VMware in una transazione cash-and-stock che valuta VMware circa 61 miliardi di dollari. Inoltre, Broadcom assumerà 8 miliardi di dollari...

  • Da Renesas il primo silicio funzionante basato sul nuovo processore Arm Cortex-M85

    Renesas  effettuerà la prima dimostrazione dal vivo di un microcontrollore basato sul processore Arm Cortex-M85 a Embedded World 2022. La nuova serie di MCU RA basati sul processore Cortex-M85 è prevista per il 2023 e sarà composta...

  • Toshiba estende la collaborazione con MikroElektronika

    Toshiba sta rafforzando il supporto per i progetti di controllo motori tramite il suo ecosistema di partner tecnologici. L’azienda ha infatti esteso la collaborazione con MikroElektronika (MIKROE) introducendo una nuova piattaforma di valutazione, la scheda di sviluppo...

  • La protezione dei circuiti elettronici

    Con la miniaturizzazione dei dispositivi cresce la domanda di circuiti integrati per la protezione da sovratensioni, sovratemperature e correnti eccessive Leggi l’articolo completo su EO 502

  • Progettazione analogica: l’ingrediente chiave per “alimentare” il mondo digitale

    Questo articolo si concentrerà sull’importanza della progettazione e dei semiconduttori analogici. Tratterà alcune delle funzioni circuitali analogiche più utilizzate, tra cui la conversione da analogico a digitale e i moduli di rilevamento Leggi l’articolo completo su EO...

  • Quando la cybersecurity comincia dai chip

    Nell’era digitale, la complessità tecnologica dei chip aumenta  rischi di contraffazione e complica il mantenimento della sicurezza informatica. Proposto in Commissione Europea un pacchetto di misure e strumenti per garantire all’Unione la sicurezza delle forniture, oltre che...

  • Le previsioni di Gartner sui ricavi dei semiconduttori

    Gli analisti di Gartner, in una recente ricerca, prevedono che i ricavi mondiali dei semiconduttori aumenteranno del 13,6% nel 2022 rispetto al 2021. Secondo le stime, infatti, le entrate globali per i semiconduttori dovrebbero raggiungere i 676...

  • CEA, Soitec, GlobalFoundries e STMicroelectronics collaborano per la tecnologia FD-SOI

    Collaborazione fra CEA, Soitec, GlobalFoundries e STMicroelectronics per la definizione congiunta della roadmap di prossima generazione per la tecnologia FD-SOI (fully depleted silicon-on-insulator). I semiconduttori e l’innovazione relativa alla tecnologia FD-SOI rivestono infatti un elevato valore strategico...

  • IC Insights: le quote del mercato degli IC su base geografica

    Secondo i dati di un recente report di IC Insights , le società cinesi detengono solo il 4% della quota di mercato globale di IC. Le aziende con headquarter negli Stati Uniti infatti hanno conquistato il 54%...

Scopri le novità scelte per te x