Hannover Messe mobilita l’industria

Pubblicato il 28 aprile 2009

“Parimenti per quanto riguarda gli espositori e i visitatori, i cinque giorni della manifestazione hanno fornito ampia prova del fatto che l’unico modo per andare avanti consista nel fare leva sulle proprie forze. Tutti la lasciano con una dose di fiducia, pronti per superare i problemi che hanno di fronte e cogliere le opportunità disponibili”, ha commentato Wolfram von Fritsch, presidente del consiglio gestionale di Deutsche Messe, alla conferenza stampa che si è tenuta alla fine della fiera.

Attorno a 210.000 visitatori sono giunti ad Hannover per l’evento, uno ogni quattro proveniente dall’estero, di cui il 70% è arrivato da altri paesi europei, mentre circa il 19% dall’Asia e oltre il 7% dalle Americhe. A parte il paese ospitante, la Germania, i maggiori contingenti di visitatori provenivano dall’Olanda, dall’Austria, dal Belgio, dall’India, dalla Danimarca e dall’Italia, in quest’ordine.

Un totale di 13 manifestazioni di bandiera tenutesi in parallelo ha riguardato l’intero spettro dei settori industriali (dall’automazione industriale alla trasmissione di potenza all’energia, al subappalto e alla R&S), dove l’efficienza energetica in processi industriali ha suscitato interesse distintivo in tutto l’arco della manifestazione, offrendo ai visitatori idee preziose per utilizzare nel modo più efficiente possibile le risorse a loro disponibili e per adattarvi i loro prodotti e processi allo scopo di ottenerne il massimo rendimento.

L’ “elettromobilità” è stato un altro tema che ha registrato notevole successo. In questo senso, la speciale esibizione “E-Motive” ha infatti rappresentato, per i costruttori di veicoli, sistemi e componenti, un’opportunità per presentare le loro tecnologie per sistemi di azionamento ibridi e elettrici.

Paese partner di quest’anno è stata la Repubblica di Corea, che ha offerto alcune presentazioni molto impressionanti nelle aree dell’automazione industriale, dei sistemi per la trasmissione di potenza e del subappalto, dove 210 visitatori erano a disposizione per illustrare le loro soluzioni, stabilire nuovi contatti e consolidare i rapporti commerciali esistenti.



Contenuti correlati

  • Intel
    I processori Intel Core di quattordicesima generazione per desktop

    Intel ha presentato i suoi processori Core di quattordicesima generazione per desktop. Questa generazione comprende sei nuovi processori con un massimo di 24 core e 32 thread e frequenze fino a 6GHz. Al vertice della nuova famiglia...

  • CLPA
    Un ponte tra il livello OT e quello IT: i vantaggi commerciali del TSN

    Di John Browett, General Manager a CC-Link Partner Association – Europe La digitalizzazione in corso nel settore manifatturiero offre alle aziende opportunità chiave per creare strutture altamente produttive ed efficienti. La piena realizzazione di questi vantaggi richiede...

  • Interruttori di potenza per la gestione dei carichi industriali: criteri di scelta

    Una panoramica dei criteri chiave che i progettisti devono tenere in considerazione nella scelta di un interruttore di potenza destinato ad applicazioni in campo industriale Leggi l’articolo completo su EO 512

  • La Visione Artificiale nell’automazione industriale

    In questo articolo viene presentata una panoramica sulla visione artificiale e la sua applicazione nei processi di produzione industriale Leggi l’articolo completo su EO Lighting 31

  • CLPA
    Seguire le tendenze grazie all’utilizzo del TSN

    Grazie alla continua innovazione e a tecnologie all’avanguardia, lo sviluppo delle comunicazioni industriali stabilisce nuovi traguardi per l’era digitale. Una delle innovazioni più importanti che offre diverse opportunità grazie alle sue applicazioni all’avanguardia è il Time-Sensitive Networking...

  • Far progredire le fabbriche con l’automazione

    Eric Wendt, direttore di automazione presso Digi-Key Electronics Il mondo sta assistendo a un significativo progresso nel modo in cui produciamo i beni. Questo periodo di trasformazione, definito la quarta rivoluzione industriale o Industry 4.0, riconosce una...

  • La tecnologia SNMP è fondamentale per far progredire l'automazione industriale e le applicazioni dell'Industrial Internet of Things (IIoT). Il suo utilizzo è ora più vicino a diventare realtà, grazie a una tecnologia di rete proiettata nel futuro.
    Supporto della gestione della rete con SNMP

    di John Browett, General Manager di CC-Link Partner Association – Europe L’applicazione di SNMP al livello OT è ora una realtà. Grazie al Simple Network Management Protocol (SNMP), gli ingegneri possono avere una visione immediata dello stato...

  • L’impatto di IIoT sui sistemi di automazione industriali

    Questo articolo descriverà una panoramica sull’Industrial Internet of Things (IIoT) per i sistemi di automazione industriale, sul ruolo dei sensori intelligenti e sull’emergente standard IO-Link Leggi l’articolo completo su Embedded 85

  • La mobilità del futuro: i sette megatrend

    Connesse, intelligenti, automatizzate e autonome: le tecnologie per la digitalizzazione, l’integrazione dell’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico stanno determinando un cambiamento nella produzione e nell’utilizzo dei veicoli del futuro Leggi l’articolo completo su EO 504

  • Specificare le soluzioni di illuminazione a LED per gli ambienti industriali

    Questo articolo esamina le metriche delle prestazioni tra cui lumen, potenza, efficacia, lux, distribuzione zonale dei lumen, temperatura di colore prossimale, indice di resa cromatica, vita utile nominale e costi associati agli apparecchi di illuminazione industriale, con...

Scopri le novità scelte per te x