Gartner: le vendite di smartphone sono cresciute del 26% nel primo trimestre del 2021

Pubblicato il 11 giugno 2021

Gartner  indica che, nel primo trimestre del 2021, le vendite globali di smartphone agli utenti finali sono cresciute del 26% (22% anno su anno) dopo il forte calo registrato nel 2020.

“Il miglioramento delle prospettive dei consumatori, l’apprendimento sostenuto e il lavoro da casa, insieme alla domanda repressa dal 2020, hanno aumentato le vendite di smartphone nel primo trimestre. I consumatori hanno iniziato a spendere in articoli discrezionali man mano che la situazione pandemica è migliorata in molte parti del mondo e i mercati si sono aperti”, ha affermato Anshul Gupta, senior research director di Gartner. “Tuttavia, non si può ignorare che anche la base di confronto è più bassa nel 2020 rispetto al 2019. Questo spiega la crescita a due cifre”.

I primi tre fornitori globali di smartphone hanno mantenuto le rispettive posizioni nel primo trimestre del 2021.

Il lancio di smartphone di fascia media, come i telefoni con un prezzo inferiore a 150 dollari, ha aumentato le vendite di unità di Samsung a livello globale. La spedizione anticipata dei suoi smartphone 5G di punta si è aggiunta alla crescita delle vendite di smartphone dell’azienda.
Apple è tornata in seconda posizione nel primo trimestre del 2021, dopo essersi assicurata il primo posto nel quarto trimestre del 2020. Il lancio del suo primo iPhone 5G in assoluto ha portato a una domanda continua nel 2021. “Il 5G continuerà a essere un importante motore di crescita per Apple nel 2021. Gli aggiornamenti dei dispositivi alimenteranno la domanda per il telefono di punta di Apple durante tutto l’anno”, ha affermato Gupta.

Tutti i primi cinque fornitori globali di smartphone hanno registrato una forte crescita anno su anno nel 2020, indicando che il mercato della telefonia si sta consolidando intorno ai primi cinque fornitori.

I fornitori di smartphone cinesi Xiaomi, Oppo e Vivo hanno assistito a una crescente domanda di smartphone 5G e hanno sfruttato le opportunità dovute all’indebolimento delle vendite di Huawei e LG a livello globale in questo trimestre.

La carenza globale di chip non ha ancora avuto un impatto sull’industria degli smartphone poiché è stato raggiunto l’equilibrio tra domanda e offerta. Tuttavia, questa situazione potrebbe cambiare nei prossimi trimestri e potrebbe comportare un aumento del prezzo medio di vendita degli smartphone a livello globale.



Contenuti correlati

  • Integrare l’apprendimento automatico nelle applicazioni industriali

    L’apprendimento automatico può essere una tecnologia particolarmente utile per le applicazioni industriali, in grado di migliorare la produzione e altri processi incrementando efficienza, scalabilità e produttività a fronte di un contenimento dei costi Leggi l’articolo completo su...

  • Dispositivi mobili nel 2026: il sondaggio di Molex

    Molex, ha rivelato i risultati di un sondaggio globale a cui hanno partecipato gli operatori del settore produttivo per identificare le principali tendenze e tecnologie che modelleranno il futuro dei dispositivi mobili. I risultati del sondaggio mostrano...

  • Le vendite globali di semiconduttori a maggio sono aumentate del 26,2% anno su anno

    La Semiconductor Industry Association  (SIA) ha annunciato che le vendite globali del settore dei semiconduttori sono state di 43,6 miliardi di dollari nel mese di maggio 2021, con un aumento del 26,2% rispetto al totale di maggio...

  • Intelligenza aumentata ed emotiva fanno evolvere le applicazioni AI

    Alcune forme di intelligenza artificiale promettono di rendere ancor più sofisticate e smart le applicazioni che nei prossimi anni verranno implementate nel settore commerciale e industriale. La società di analisi Gartner classifica alcune tipologie di AI come...

  • L’era post-smartphone: siamo tutti ingegneri

    Ancora negli anni Novanta, erano in molti a considerare la telefonia mobile una sciocchezza. Una dimostrazione di quanto siamo poco affidabili nel predire i nostri bisogni. E adesso ci ritroviamo a guardare avanti, all’era post-smartphone    ...

  • Sempre più elettronica di potenza nel cuore delle smart grid

    La smart grid è una visione della futura infrastruttura di distribuzione dell’elettricità, che migliora l’efficienza e la resilienza della rete, coinvolgendo nella gestione i consumatori e indirizzando i problemi di sostenibilità energetica. Questa la definizione di rete...

  • Perché il settore IT non è una bolla

    Il Software as a Service (SaaS) segnerà un tasso di crescita medio del 19,6% tra il 2016 e il 2021, contro l’8,5% previsto per il software tout court e il 3,3% del totale dell’IT: in tutti i...

  • L’intelligenza artificiale creerà più posti di lavoro di quelli che eliminerà

    Secondo un recente report di Gartner, il 2020 sarà un anno cruciale nelle dinamiche occupazionali legate all’intelligenza artificiale. Il numero di posti di lavoro interessati dall’IA varia a seconda del settore; fino al 2019 l’assistenza sanitaria, il...

  • In calo le vendite di smartphone (per la prima volta)

    Circa 408 milioni di smartphone sono stati venduti agli utenti finali nel quarto trimestre del 2017, in calo del 5,6% rispetto al quarto trimestre dell’anno precedente.  È quanto afferma Gartner, la nota società di ricerche di mercato....

  • Cyber security: le aziende aumentano i budget

    Secondo gli ultimi dati resi noti da Gartner la spesa per la sicurezza informata raggiungerà quota 96 miliardi di dollari nel 2018, in aumento dell’8% rispetto al 2017. Tutte le aziende, di qualsiasi dimensione e tipo,  sono...

Scopri le novità scelte per te x