Future, Cypress e Murata presentano il kit Nebula per IoT

Pubblicato il 27 settembre 2017

Future Electronics ha annunciato insieme ai  partner Cypress Semiconductor e Murata la disponibilità del kit di sviluppo Nebula per applicazioni IoT.

Nebula è una scheda “IoT cloud ready” (ovvero che permette di gestire le applicazioni IoT in ambiente cloud) grazie alla quale gli sviluppatori possono prototipare e distribuire in tempi brevi i loro ecosistemi IoT. La connettività in modalità wireless è supportata dal modulo 1DX di Murata, basata sul SoC combinato (combo) CYW4343W di Cypress in grado di gestire le comunicazioni in modalità Wi-Fi e BT/BLE.
Il SoC di Cypress integra radio/processore in banda base per reti WLAN a 2,4 GHz conformi agli standard IEEE 802.11 b/g/n e supporta Bluetooth 4.2. Esso prevede inoltre un amplificatore di potenza (PA) a elevate prestazioni, un amplificatore a basso rumore (LNA) per assicurare un’eccellente sensibilità del ricevitore oltre a uno switch RF interno per la trasmissione/ricezione (iTR) in modo da ridurre il costo della soluzione complessiva e le dimensioni del modulo 1DX.
Per lo sviluppo di applicazioni con la scheda Nebula è disponibile la piattaforma WICED (Wireless Internet Connectivity for Embedded Devices) Studio di Cypress.

Nebula è equipaggiata con quattro differenti interfacce per accedere alle periferiche del microcontrollore STM32F429 e consentire agli sviluppatori di creare qualsiasi applicazione IoT: scheda (shield) compatibile con ArduinoTM, zoccolo mikroBUSTM, interfaccia/connettore PmodTM e porta USB. L’espansione, a livello hardware, della scheda Nebula non presenta alcun problema grazie alla disponibilità di un gran numero di schede add-on. Ciascuna di queste schede è destinata a differenti applicazioni, come ad esempio controllo motore o rilevamento di parametri ambientali, inclusa la connettività in modalità wireless per consentire lo sviluppo in ambito IoT. Anche queste schede possono essere acquistate presso Future Electronics.

“La scheda Nebula si presenta come un’iniziativa veramente interessante – ha detto Matthew Rotholz, vice president di Future Connectivity Solutions – che riteniamo possa offrire ai clienti soluzioni wireless differenziate e creative. Il nostro obiettivo è mettere a disposizione un ambiente di sviluppo completo per applicazioni IoT. Attualmente proponiamo quattro click board di Mikroelektronika per applicazioni che prevedono il rilevamento di umidità, prossimità e temperatura”.

La scheda Nebula è stata progettata per essere utilizzata da tutti gli utenti, sia esperti sia alle prime armi, che vogliono esplorare le innumerevoli opportunità legate all’uso di IoT in applicazioni quali tracciamento degli asset, gestione dell’energia, fitness, controllo dell’illuminazione, sistemi HVAC, controlli per dispositivi portatili, sicurezza e automazione degli edifici.

“Il modulo combinato 1DX in grado di gestire Wi-Fi e Bluetooth presente sulla scheda Nebula – ha commentato Ghouse Mohiuddin, business development manager di Murata – è un chiaro esempio della capacità di innovazione che contraddistingue la nostra società. Questa soluzione certificata è progettata per essere integrata in spazi molto ridotti e utilizza un numero minimo di componenti esterni. Tutto ciò consente agli sviluppatori di risolvere agevolmente le problematiche di progetto e introdurre i prodotti che permettono di tramutare in realtà il concetto di IoT”.
“Siamo molto soddisfatti dell’opportunità di aggiungere un nuovo partner per le piattaforme IoT che utilizzano il nostro SDK WICED, una soluzione completa che consente di accelerare lo sviluppo e il time-to-market di nuovi prodotti” – ha sottolineato Michael Fortner, Regional Marketing di Cypress. “La scheda Nebula, corredata del modulo combinato 1DX che supporta Wi-Fi/BT di Murata basato sul nostro SoC CYW4343W è una soluzione in grado di mantenere le promesse”.



Contenuti correlati

  • Da Murata un modulo UWB compatto e ottimizzato per l’IoT a basso consumo

    Murata ha realizzato un modulo a banda ultralarga (UWB) particolarmente compatto (misura 0,5×8,3×1,44 mm). Utilizzando la tecnologia a radiofrequenza a corto raggio, il modulo di connettività UWB + Bluetooth a bassa energia (BLE) di tipo 2AB può...

  • L’evoluzione dei condensatori ceramici

    I condensatori ceramici devono soddisfare molteplici requisiti: struttura più compatta, ampi intervalli di temperatura, maggiore efficienza, tolleranze più rigorose, funzionalità ottimizzate e frequenze più elevate, senza dimenticare la richiesta di versioni specifiche per la particolare applicazione considerata...

  • LPWAN: il 5G per l’IoT

    Le reti WAN Low Power giocano un ruolo fondamentale nell’implementazione dell’Internet of Thing in seno alla rivoluzione 5G Leggi l’articolo completo su Embedded 81

  • I nuovi condensatori in silicio a elevata densità di Murata

    Murata  ha aggiunto alla sua offerta nuovi condensatori realizzati mediante le più recenti tecnologie di processo su silicio e caratterizzati da una densità di 1,3 µF/mm. Si tratta di componenti destinati ai mercati dei dispositivi mobili e...

  • Accordo di collaborazione tra Murata e Pycom

    Murata e Pycom hanno stretto una collaborazione strategica che permetterà di ridurre del 70% circa il tempo necessario per l’implementazione di progetti IoT. A partire da settembre gli utenti impegnati nello sviluppo di progetti IoT potranno utilizzare...

  • Partnership strategica tra Nowi e Murata per piattaforme di energy harversting con la tecnologia LoRa

    L’importanza delle tecniche di energy harvesting sta diventando sempre più evidente, in quanto rivestono un ruolo cruciale per garantire una maggiore durata, usabilità e sostenibilità dei dispositivi IoT. In questo contesto Murata e Nowi hanno stipulato un...

  • Murata: convertitori DC-DC surface-mount da 2W

    La nuova famiglia MGJ2 di Murata  è formata da 9 convertitori DC-DC, ciascuno con uscita nominale di 2 W. Sono componenti surface-mount disponibili in forma di moduli compatti e a basso profilo con dimensioni di 19,49×14,99×4,39 mm....

  • Da Murata nuovi termistori miniaturizzati con elevata velocità di risposta

    Murata ha presentato un nuovo termistore PTC (Positive Temperature Coefficient) miniaturizzato a montaggio superficiale per il rilevamento di sovratemperature., Siglato PRF03BB541NB7RL questo componente è ottimizzato per l’integrazione in numerosi apparati e prodotti elettronici consumer come per esempio...

  • I nuovi induttori di Murata per applicazioni PoC in ambito automotive

    Murata ha presentato una serie di induttori ad elevata impedenza su larga banda e conformi alle specifiche AEC-Q200. I nuovi induttori LQW21FT_0H di Murata sono stati espressamente progettati per applicazioni PoC (Power over Coax). Oltre agli elevati...

  • Murata: convertitori DC/DC ad alta densità di potenza

    I nuovi convertitori DC/DC IRH-W80 (250 W) e IRQ-W80 (150 W) di Murata sono stati progettati per l’uso in applicazioni embedded nei settori industriale e ferroviario (sono conformi ai requisiti previsti dallo standard EN50155). Si tratta di...

Scopri le novità scelte per te x