Fusione fra B&F Sistem Cable e Eltek

Pubblicato il 23 giugno 2023
Eltek

Il 1° giugno 2023 è nata la principale azienda triveneta nel settore dei cablaggi elettrici, frutto della fusione fra B&F Sistem Cable srl e Eltek srl. B&F Sistem Cable, infatti, ha incorporato Eltek e ne ha assunto il nome. La nuova azienda impiega 110 persone e a fine 2023 avrà un fatturato di oltre 21 milioni di euro, previsto in netta crescita nei prossimi anni.

Gli obbiettivi che hanno spinto a questa operazione sono quelli di dare vita a un consolidamento strutturale per creare un’azienda dimensionalmente adeguata alla gestione di contratti complessi, efficientare l’organizzazione e sviluppare un portafoglio clienti disomogeneo e capace di assorbire le dinamiche di mercato.

“La B&F Sistem Cable, fondata da nostro padre Flavio e sviluppata poi insieme al socio Ernesto Fresc – ha spiegato Andrea Bianchet-, opera nel settore da oltre 30 anni. Nel 2006 con mio fratello Marco abbiamo fondato Eltek srl. Riteniamo che oggi sia venuto il momento di unificare le due aziende per dare vita a una realtà maggiormente strutturata che possa meglio far fronte alle richieste del mercato che per noi negli ultimi anni è stato in forte espansione. Siamo, infatti, passati da 10,8 milioni di fatturato complessivo delle due aziende nel 2020 a 20,5 milioni di euro nel 2022”.

“Il trend di crescita – ha proseguito l’amministratore delegato della nuova realtà- sembra continuare in maniera sostenuta e, in particolare, è previsto un ulteriore aumento dell’export. Per questo, vogliamo poter contare su una struttura operativa maggiormente articolata, con un’organizzazione più efficiente e dimensionalmente più adeguata ad affrontare le complessità del mercato. Investiamo, infatti, ogni anno un’importante percentuale del fatturato nella in spazi produttivi e macchinari e abbiamo in previsione l’acquisizione di nuovi clienti su mercati europei ed extraeuropei”.

“Viviamo in un mercato – ha precisato Marco Bianchet, direttore operativo dell’azienda- che sta assistendo a una progressiva concentrazione del settore, con un ritorno molto forte della richiesta da parte delle aziende europee di avere fornitori di cablaggi affidabili “vicino a casa” per evitare i problemi vissuti in passato con i fornitori delocalizzati nel Far East. L’aspetto dimensione, quindi, per aziende come la nostra, diventa sempre più importante e siamo, dunque, convinti che la fusione intrapresa fra le due aziende che già controllavamo sia la soluzione migliore per continuare a crescere sia sul mercato nazionale, sia su quelli esteri”.



Contenuti correlati

  • RS Group presenta RS Integrated Supply

    RS ha annunciato la fusione delle sue attività globali di manutenzione, riparazione e operazioni (MRO) sotto un unico marchio, RS Integrated Supply. RS Integrated Supply sarà l’unico fornitore di soluzioni di fornitura integrate, in grado di raggiungere...

  • CFIUS approva la fusione Renesas-Intersil

    Renesas e Intersil hanno ricevuto notifica da parte del Committee on Foreign Investment in the United States (CFIUS) che il procedimento di controllo dell’operazione di fusione, in base al quale Renesas acquisirà Intersil, è completa e che...

  • NXP e Freescale ufficializzano la fusione

    NXP Semiconductors  e Freescale Semiconductor annunciano il completamento della fusione in conformità ai termini dell’accordo del marzo 2015, già comunicati in precedenza. Dalla fusione è nata un’azienda leader del settore dei semiconduttori, con ricavi congiunti superiori a 10 miliardi...

  • VeriSilicon e Vivante: accordo di fusione

    VeriSilicon Holdings e Vivante Corporation hanno annunciato un accordo di fusione definitivo. La nuova società sarà denominataVeriSilicon Holdings  e offrirà soluzioni su silicio personalizzate basate su piattaforma che integrano blocchi IP e servizi chiavi in mano per la  progettazione...

  • Accordo di fusione tra NXP e Freescale

    NXP  e Freescale hanno siglato un accordo definitivo secondo il quale le due società daranno vita a una nuova realtà, stimata attorno ai 40 miliardi di dollari, che totalizzerà un fatturato di oltre 10 miliardi. La nuova entità...

  • Fusione nei semiconduttori: Entegris acquisirà ATMI

    Entegris acquisirà ATMI per circa 1,15 miliardi di dollari, pari a circa 850 milioni dollari al netto della cassa acquisita e inclusi i proventi finanziari netti derivanti dalla vendita di ATMI LifeSciences di 170 milioni di dollari....

  • Ok alla fusione di Tokyo Electron e Applied Materials

    Tokyo Electron e Applied Materials hanno annunciato un’operazione di fusione per circa 29 miliardi di dollari. In base a una nota congiunta, le due società spiegano che la fusione sarà alla pari, la nuova società avrà un nuovo...

  • Danaher acquista Keithley Instruments

    Il prezzo di acquisto è stato fissato a 21,60 dollari/azione pagabili in contanti per un valore d’impresa da assumere in contanti netto pari approssimativamente a 300 milioni di dollari. L’acquisizione è stata approvata all’unanimità dal consiglio di...

  • NEC e Renesas:«La fusione? Porterà al mercato prodotti embedded migliori»

    Intervista a Rob Green,presidente e amministratore delegato di Renesas Electronics Europe, e Tsutomu Miki,chairman della società

  • Renesas Electronics Europe ristruttura la propria direzione europea

    Renesas Electronics Europe, l’entità europea sorta dalla recentemente costituita Renesas Electronics Corporation, ha reso noto il proprio nuovo team esecutivo. L’annuncio coincide con la fusione della precedente Nec Electronics Corporation (Nec Electronics) e Renesas Technology Corp., entrata...

Scopri le novità scelte per te x