Fairchild Semiconductor: amplificatore per cuffie in Classe G e amplificatore per altoparlanti in Classe D

Pubblicato il 22 luglio 2011

Fairchild Semiconductor ha sviluppato FAB1200, l’amplificatore per cuffie stereo in Classe G con riferimento a massa dotato di convertitore buck integrato e il sottosistema audio FAB2200 con amplificatore per cuffie stereo in Classe G e amplificatore per altoparlanti mono in classe D da 1,2W.

Il dispositivo FAB1200 incorpora una pompa di carica che genera una tensione di alimentazione negativa che permette di schermare l’uscita cuffie e non richiede la presenza di condensatori, eliminando la necessità di aggiungere al design fino a due condensatori esterni. Un regolatore buck integrato del carico induttivo fornisce il collegamento diretto con la batteria, regolando la tensione di alimentazione tra due livelli differenti in base al livello del segnale di uscita in consumo di corrente ridotto. Queste caratteristiche si traducono in un costo di sistema inferiore e in un’autonomia prolungata delle batterie mantenendo livelli elevati di qualità audio.

Il dispositivo, disponibile in package WLCSP 16-Bump da 1,56×1,56mm con pitch di 0,4mm, fornisce eccellenti prestazioni audio che si traducono in superiori caratteristiche di riproduzione da parte di cuffie e auricolari, proponendosi come l’ideale per dispositivi quali palmari, tablet, lettori MP3 e riproduttori multimediali portatili.

Il dispositivo FAB2200 è un sottosistema audio che unisce un amplificatore per cuffie stereo in Classe G non richiedente condensatori con un amplificatore per altoparlanti in Classe D. Una pompa di carica integrata di tipo proprietario genera rail di alimentazione multipli per un’uscita cuffie schermata in Classe G, con una riduzione significativa della dissipazione di corrente rispetto alle implementazioni Classe AB pur assicurando un rapporto di reiezione della tensione di alimentazione PSRR (Power Supply Rejection Ratio) elevato.

L’amplificatore “filterless” in Classe D può essere collegato direttamente a un altoparlante senza bisogno di due reti di filtri esterni, riducendo i costi complessivi della soluzione. Il dispositivo incorpora anche una funzione Automatic Gain Control che limita i livelli massimi di uscita proteggendo gli altoparlanti senza introdurre distorsioni. Il dispositivo è anche in grado di limitare dinamicamente il fenomeno del “clipping” al calare della tensione delle batterie.

I circuiti integrati audio mobili FAB1200 e FAB2200 permettono di migliorare le caratteristiche e le capacità audio di palmari, tablet e altri dispositivi audio portatili riducendo al tempo stesso i costi di sistema complessivi e minimizzando l’impatto sull’autonomia delle batterie.

Il dispositivo FAB2200, disponibile in package WLCSP 25-Bump con pitch di 0,4mm, è ideale per cellulari, notebook e tablet.
 



Contenuti correlati

  • Batterie: caratteristiche e classificazione

    Uno sguardo alle tecnologie costruttive e ai materiali che costituiscono le batterie, elementi fondamentali di una pluralità di dispositivi, soprattutto nel mondo consumer Leggi l’articolo completo su EO Power 26

  • Tecnologie per la carica dei veicoli elettrici

    I significativi progressi compiuti nella fabbricazione delle batterie, sempre più sicure, leggere e con maggiore capacità, unitamente all’ampia scelta di sistemi per la carica, stanno progressivamente dissolvendo quell’alone di scetticismo che ha spesso circondato la mobilità elettrica...

  • EA Elektro-Automatik semplifica il riciclo delle batterie

    La domanda di strumenti per il riciclo delle batterie sta aumentando sensibilmente, soprattutto per la rapida espansione della mobilità elettrica. Per rispondere alle esigenze di questo settore EA Elektro-Automatik ha sviluppato una gamma di prodotti per tutto...

  • Soluzioni tecnologiche per le batterie del futuro

    Un gruppo di responsabili della qualità e della certificazione presso Mascot, azienda specializzata nella produzione di alimentatori e caricabatterie, analizza alcuni recenti progressi compiuti nella tecnologia delle batterie Leggi l’articolo completo su EO 493  

  • Murata: la batteria senza mercurio compie 15 anni

    Presso il dipartimento di Murata che si occupa di batterie si è celebrato un importante evento: il 15mo anniversario dalla produzione della prima batteria per orologi priva di Mercurio (ampiamente noto come inquinante ambientale). Il know how...

  • Le batterie CoinPower agli ioni di litio di Varta

    La necessità di fonti di energia utilizzabili per il mondo connesso del futuro è uno dei temi su cui si focalizzeranno le presentazioni di Varta Microbattery a embedded world 2019. Presso lo stand Varta saranno presenti batterie...

  • Una joint-venture tra Toyota e Panasonic per produrre alti volumi di batterie

    Toyota Motor Corp. e Panasonic  danno vita a una joint venture per la ricerca, produzione e vendita di batterie per auto ecologiche, un settore sempre più redditizio anche per le crescenti preoccupazioni  per il riscaldamento globale. Come...

  • Aumentare la durata delle batterie dei dispositivi indossabili con un’architettura di conversione di potenza di tipo SIMO

    Anche se può sembrare una considerazione ovvia, più piccolo è il dispositivo più piccola sarà la batteria che è in grado di supportare. Ciò comunque non significa che i consumatori si aspettino che la durata della batteria...

  • Tre nuovi amplificatori audio Class-D da Texas Instruments

    Texas Instruments (TI) ha ampliato la sua offerta di amplificatori audio con tre nuovi modelli con ingresso digitale che operano in Classe D. I nuovi amplificatori sono stati progettati per applicazioni come per esempio smart speaker, sound...

  • Maxim: amplificatori audio digitali in classe D

    MAX98357 e MAX98358 sono due nuovi amplificatori audio digitali di Maxim Integrated Products che forniscono prestazioni audio di classe AB ed efficienza di classe D. Si tratta di dispositivi plug-and-play molto compatti che possono fornire una potenza...

Scopri le novità scelte per te x