Facebook realizzerà in casa i propri processori

Pubblicato il 7 maggio 2018

Facebook sarebbe intenzionata a sviluppare un proprio processore al silicio. Lo si apprende da un recente report apparso sul sito di Bloomberg.

Lo scopo è quello di alimentare i propri server e  dispositivi,  seguendo il trend di molte aziende tecnologiche che cercano di limitare la loro dipendenza dai produttori di chip come Intel e Qualcomm.

Il social network di Mark Zuckenberg sembra dunque pronto a percorrere la strada già intrapresa da altre società come Apple, Amazon e Google, ed essere autosufficiente nello sviluppo dei processori che utilizza per le proprie attività.

Per portare a temine questo obiettivo, Facebook sarebbe alla ricerca di un manager che dovrebbe coordinare un team per sviluppare i processori. Il candidato ideale – si legge – dovrà avere a curriculum almeno 15 anni di esperienza nella gestione di team di sviluppo di SoC, e svolgerà il proprio lavoro a  Menlo Park, in California.

Facebook potrebbe utilizzare tali chip per alimentare dispositivi hardware,  per i software, per l’intelligenza artificiale, per i server nei suoi data center. Il mese prossimo, la società lancerà Oculus Go, il primo visore che gira su un processore Qualcomm. Le generazioni future di questi dispositivi potrebbero essere migliorate con chipset personalizzati. Utilizzando i propri processori, la società avrebbe un controllo più preciso sullo sviluppo del prodotto e sarebbe in grado di sintonizzare meglio il suo software e hardware insieme.

Apple già progetta internamente i processori che sono utilizzati per i suoi iPhone ed iPad e secondo recenti rumor sarebbe intenzionata a sostituire i processori Intel utilizzati sui suoi computer Mac.

 

antonella pellegrini



Contenuti correlati

  • In veneto la nuova fabbrica di Intel in Italia

    Un recente articolo di Reuters riporta la notizia che Intel avrebbe scelto un sito vicino a Verona, a Vigasio, per la realizzazione di una nuova fabbrica per l’assemblaggio dei chip. Secondo le fonti, il Governo si sarebbe...

  • Architetture eterogenee: più core, migliori prestazioni

    Per migliorare l’efficienza dei processori una delle soluzioni più interessanti dal punto di vista dell’architettura consiste nell’adozione di core diversi fra loro e ottimizzati: ecco alcuni esempi Leggi l’articolo completo su Embedded 85

  • Le innovative applicazioni dei dispositivi programmabili FPGA-SoC

    Questo articolo è una panoramica sulle nuove funzionalità FPGA e le risorse SoC in applicazioni come il posizionamento indoor, l’ottimizzazione di algoritmi utilizzando sistemi operativi, codici di ottimizzazione, reti definite da software e nuove piattaforme di elaborazione...

  • La mobilità del futuro: i sette megatrend

    Connesse, intelligenti, automatizzate e autonome: le tecnologie per la digitalizzazione, l’integrazione dell’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico stanno determinando un cambiamento nella produzione e nell’utilizzo dei veicoli del futuro Leggi l’articolo completo su EO 504

  • Batterie per la mobilità elettrica: un elemento chiave per i modelli di business futuri

    La mobilità sta passando all’elettrico, e la tendenza è definitiva. Ma quale tecnologia di batteria emergerà come la più efficace? Che aspetto dovrebbero avere i sistemi di gestione delle batterie? Che cosa è previsto per il riciclo...

  • Matter: il futuro della domotica

    Matter è uno standard di connettività open-source e unificante che sfrutta Thread, Wi-Fi, Bluetooth ed Ethernet supportato da grandi aziende com Google, Apple e Amazon Leggi l’articolo completo su Embedded 84

  • Una soluzione di virtualizzazione dei relè di protezione

    La collaborazione fra Advantech, Intel e VMware apre la strada alla modernizzazione della rete con relè di protezione virtualizzati Leggi l’articolo completo su Embedded 84

  • Niente più vincoli per i server edge

    Grazie all’integrazione dei processori della linea Xeon D di Intel sui Server-on-Module COM-HPC da parte di produttori come congatec, le installazioni di server edge non sono più confinate nelle sale server, dove l’ambiente è attentamente controllato dal...

  • Intel inaugura l’espansione della sua fabbrica in Oregon

    Intel ha recentemente inaugurato l’espansione di D1X, la sua fabbrica da 3 miliardi di dollari a Hillsboro, in Oregon. Durante la cerimonia il CEO di Intel, Pat Gelsinger, ha evidenziato l’impatto positivo dell’azienda in Oregon e ha...

  • Le nuove specifiche ATX 3.0 di Intel

    Intel ha presentato le nuove specifiche per gli alimentatori ATX 3.0 e ha inoltre rivisto la specifica ATX12VO aggiornando le linee guida per la realizzazione di PSU (Power Supply Unit) e schede madri che limitano l’assorbimento di...

Scopri le novità scelte per te x