Eurotech nominata “Best in Class” tra le “Piattaforme IoT basate su open source”

Pubblicato il 5 dicembre 2019

Eurotech è stata nominata nella Ricerca di Mercato di PAC RADAR come fornitore “Best in Class” nella categoria “Piattaforme IoT basate su open source”.
Tra i criteri che hanno consentito a Eurotech  (azienda che sviluppa e produce computer embedded e realizza piattaforme e servizi per abilitare soluzioni per Edge computing e Internet of Things) di ritagliarsi un ruolo di leader all’interno della ricerca, oltre alla unique selling proposition, ci sono l’approccio strategico alla creazione di un ecosistema di partner e la qualità dei prodotti dell’azienda, confermata dalle numerose referenze positive da parte dei suoi clienti. Gli analisti hanno commentato: “La combinazione del forte impegno di Eurotech ad adottare soluzioni IoT basate su open source e la sua esperienza nel mercato delle piattaforme hardware embedded permette all’azienda di posizionarsi tra i fornitori leader di soluzioni IoT. Ciò è dimostrato dalle numerose recensioni positive dei clienti in Europa”.
Eurotech possiede più di 25 anni di esperienza nella realizzazione di sistemi hardware e software embedded e servizi per l’IoT in diversi mercati verticali. Questo know-how e la collaborazione con diversi clienti hanno portato allo sviluppo di una consolidata infrastruttura IoT (Edge e data center) che rappresenta il fulcro dell’offerta di Eurotech. Inoltre, l’azienda ha contribuito significativamente – come membro di un consolidato ecosistema open source – allo sviluppo di diversi progetti all’interno del gruppo Eclipse IoT. Eurotech ha dato vita a diversi progetti come Eclipse Kura – un Edge framework applicativo per gateway IoT – ed Eclipse Kapua – una piattaforma IoT per la gestione di dispositivi e l’integrazione di dati nel Cloud e con applicativi IT.
“Crediamo fermamente nel ruolo strategico delle tecnologie open source come base per costruire un ecosistema di partner solido e affidabile: ciò permette di offrire ai clienti un modo semplice e rapido per sviluppare e implementare soluzioni IoT, minimizzando i rischi ed evitando il vendor lock in” afferma Robert Andres, CSO di Eurotech. “Questo impegno a utilizzare piattaforme basate su open source, unito a una comprovata esperienza in diversi mercati verticali – tra cui l’industria, i trasporti, le utility e il medicale – assicura una completa integrazione e gestione end-to-end di applicazioni IoT”.

Lo scopo della ricercar PAC RADAR – realizzata dall’agenzia di consulenza PAC (Gruppo teknowlogy) è di fornire una valutazione complessiva e un posizionamento visivo di fornitori di servizi IT all’interno di un segmento di mercato definito. Utilizzando criteri predefiniti, i volumi di fatturato e di sviluppo e la quota di mercato delle aziende analizzate sono analizzati e messi a confronto con le loro performance e specifiche competenze all’interno del segmento di mercato definito.



Contenuti correlati

  • La quarta edizione del sondaggio sull’IoT di Farnell

    Farnell ha presentato i risultati della sua quarta indagine annuale sull’IoT globale, che evidenzia, fra l’altro, una forte crescita dell’IoT in un’ampia gamma di settori. In particolare, quest’anno si è assistito a un cambiamento radicale nell’atteggiamento verso...

  • Accelerare lo sviluppo di applicazioni automotive e IoT che utilizzano motori BLDC

    Per gestire la complessità del software, gli sviluppatori possono usare un driver per motori BLDC dedicato, come A4964KJPTR-T, che integra tutte le funzionalità di controllo motori Leggi l’articolo completo su EO Power 28

  • TinyML: un’introduzione (1a parte)

    Questo articolo è il primo di una serie di tre focalizzati su TinyML: in sintesi l’utilizzo delle tecniche di apprendimento automatico (ML – Machine Learning) su microcontrollori a basso consumo e con un numero limitato di risorse a disposizione...

  • Niente più vincoli per i server edge

    Grazie all’integrazione dei processori della linea Xeon D di Intel sui Server-on-Module COM-HPC da parte di produttori come congatec, le installazioni di server edge non sono più confinate nelle sale server, dove l’ambiente è attentamente controllato dal...

  • Farnell pubblica un nuovo white paper sui sensori smart per IoT

    Farnell ha realizzato un nuovo white paper per supportare i progettisti elettronici nel loro percorso di implementazione di sistemi Internet of Things (IoT). Il saggio in esclusiva, intitolato ‘Sensori Smart – Per l’IoT intelligente’, analizza il mondo...

  • Soluzioni per la misura del consumo energetico dell’IoT cellulare

    Se si vuole misurare il consumo di potenza di un dispositivo in un ambiente chiuso e controllato, l’utilizzo di un simulatore di rete autonomo non è sufficiente perché bisogna misurare anche la potenza effettivamente consumata da un...

  • Come integrare interfacce Wi-Fi in qualsiasi applicazione

    Il collegamento di dispositivi mediante WiFi è diffuso nel mercato IoT. Tuttavia, per una connessione WiFi efficace di un circuito progettato con compatibilità HF è necessario tenere in considerazione gli assemblaggi, la progettazione, il layout della scheda...

  • I microcontrollori a 8 bit hanno ancora un ruolo chiave nel mondo IoT

    L’utilizzo di una MCU a 8 bit durante la progettazione di nodi edge rappresenta una soluzione a basso costo, con consumi ridotti, intelligente (ma non dedicata all’IoT) e in grado di gestire compiti ausiliari e di gestione della potenza...

  • Circuiti integrati a segnali misti: tra analogico e digitale

    Telefonia mobile, IoT e automotive sono i principali propulsori della domanda di circuiti analogici, digitali e a segnali misti con caratteristiche di basso consumo e ingombro ridotto Leggi l’articolo completo su EO 499

  • Spazi abitativi sempre più intelligenti e protetti

    Ai nostri giorni, lavastoviglie, frigoriferi, lavatrici, condizionatori d’aria, macchine per caffè e una miriade di altri dispositivi domestici sono sempre più spesso preceduti dalla parola “smart” Leggi l’articolo completo su EO 499

Scopri le novità scelte per te x