Due nuove divisioni per Intel

Pubblicato il 29 giugno 2021

Il nuovo Ceo di Intel, Pat Gelsinger ha annunciato la nascita di due nuove divisioni, in risposta alla crescente importanza dei settori HPC (High Performance Computer), software e IoT, e la nomina di un nuovo CTO (Chief Technology Officer). La suddivisione delle attività software in una divisione separata, sotto la guida del nuovo CTO Greg Lavender, che ricopriva un analogo ruolo in VMware, segna il ritorno alla struttura precedente.

Il doppio incarico di Lavender, CTO e general manager del nuovo Software and Advanced Technology Group, evidenzia la strategia della società che vuole rendere il software un elemento di differenziazione competitivo per Intel. I cambiamenti apportati alla struttura sottolineano anche la crescente importanza del calcolo ad alte prestazioni (HPC), dei data center e di Internet of Things di fronte alle sfide portate da architetture come ARMv9 e RISC-V.

La Data Platform Group (DPG) di Intel verrà scorporata in due nuove business unit, una focalizzata sull’intelligenza artificiale e l’altra su Internet of Things (IoT).

Nuove nomime

Sandra Rivera lascerà il reparto HR per dirigere la divisione Datacentre e AI (che include le linee di processori Xeon e FPGA), e sarà anche responsabile della strategia di Intel per quanto concerne l’intelligenza artificiale.

Nick McKeown farà il suo ritorno in Intel in qualità di senior vice president e general manager del nuovo Network and Edge Group che riunisce le attività di Network Platforms Group, Internet of Things Group e Connectivity Group.

Raja Koduri si sposterà in un’alta business unit, la Accelerated Computing Systems and Graphics Group (AXG), focalizzata sul calcolo ad alte prestazioni e sulla grafica per laptop, server e data centre.

Rivera, McKeown, Lavender e Koduri riporteranno direttamente a Gelsinger.

Nella foto: Pat Gelsinger, Ceo di Intel

Filippo Fossati



Contenuti correlati

  • I benefici del “real-time” nelle applicazioni IoT

    Nello sviluppo di sistemi embedded, i sistemi operativi real-time, o RTOS, possiedono qualità che stanno giocando un ruolo sempre più importante nell’implementazione di un crescente numero di applicazioni Internet of Things “time-critical” Leggi l’articolo completo su Embedded...

  • L’applicazione dell’intelligenza artificiale e del Machine Learning nei sistemi di produzione

    Lo scopo di questo articolo è quello di analizzare l’applicazione dell’intelligenza artificiale e del Machine Learning (ML) (apprendimento automatico) nella produzione industriale. Con l’introduzione dell’Industria 4.0, l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico sono considerati la forza trainante della...

  • Acceleratori hardware per machine learning

    In questo articolo viene fatta una panoramica sugli acceleratori hardware per l’apprendimento automatico nelle applicazioni di Intelligenza Artificiale Leggi l’articolo completo su EO 505

  • In veneto la nuova fabbrica di Intel in Italia

    Un recente articolo di Reuters riporta la notizia che Intel avrebbe scelto un sito vicino a Verona, a Vigasio, per la realizzazione di una nuova fabbrica per l’assemblaggio dei chip. Secondo le fonti, il Governo si sarebbe...

  • Collaborazione fra Nozomi Networks e WALLIX per soluzioni avanzate di cybersecurity

    Nozomi Networks e WALLIX hanno annunciato la loro collaborazione focalizzata sull’offerta di soluzioni in grado di garantire sicurezza nelle reti OT. Combinando le soluzioni WALLIX e Nozomi Networks, è possibile ottenere visibilità e tracciabilità end-to-end per la...

  • Architetture eterogenee: più core, migliori prestazioni

    Per migliorare l’efficienza dei processori una delle soluzioni più interessanti dal punto di vista dell’architettura consiste nell’adozione di core diversi fra loro e ottimizzati: ecco alcuni esempi Leggi l’articolo completo su Embedded 85

  • Le innovative applicazioni dei dispositivi programmabili FPGA-SoC

    Questo articolo è una panoramica sulle nuove funzionalità FPGA e le risorse SoC in applicazioni come il posizionamento indoor, l’ottimizzazione di algoritmi utilizzando sistemi operativi, codici di ottimizzazione, reti definite da software e nuove piattaforme di elaborazione...

  • I chip chiave per Industria 4.0

    Alcune categorie di circuiti integrati stanno guidando la crescita dei chip dedicati al mondo della Internet of Things. In uno studio sul comparto, la società di ricerca IoT Analytics individua quattro categorie principali: MCU, chip di connettività,...

  • La progettazione di prodotti IoT wireless

    In questo articolo tratteremo considerazioni fondamentali per l’approccio al processo decisionale dello sviluppo di un progetto di un dispositivo IoT wireless Leggi l’articolo completo su EO 504

  • La mobilità del futuro: i sette megatrend

    Connesse, intelligenti, automatizzate e autonome: le tecnologie per la digitalizzazione, l’integrazione dell’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico stanno determinando un cambiamento nella produzione e nell’utilizzo dei veicoli del futuro Leggi l’articolo completo su EO 504

Scopri le novità scelte per te x