Distribuzione di semiconduttori: +6,3% nel terzo trimestre 2018

Pubblicato il 13 novembre 2018

Secondo Dmass (Distributors’ and Manufacturers’ Association of Semiconductor Specialists), nel terzo trimestre del 2018 le vendite di semiconduttori realizzate tramite la distribuzione sono cresciute del 6,3%.

La crescita varia da regione in regione, ma  anche in base agli effetti del cambio. I Paesi più piccoli e quelli dell’Est europeo registrano incrementi maggiori rispetto ai Paesi considerati “chiave”.

I dati rilasciati dall’Associazione mostrano dunque un settore sano, che è cresciuto nell’ordine del 6%, nonostante le difficoltà riscontrate dall’industria europea della distribuzione di semiconduttori. Per tutta l’estate è proseguita una certa difficoltà a reperire prodotti, così come si sono ancora verificati aumenti dei prezzi. Nonostante queste criticità il terzo trimestre ha chiuso con 2,3 miliardi di euro di vendite, come detto registrando un aumento del 6,3% rispetto al 2017, generando 6,91 miliardi di euro di vendite.

Le percentuali di crescita variano secondo i vari paesi e aree geografiche, con un spread piuttosto ampio,  tra il + 41% e il -17%: l’Europa dell’Est e il Benelux hanno guidato il gruppo, mentre Germania, Austria, Russia e i paesi nordici hanno avuto una crescita media. In termini numerici, la Germania è cresciuta del 2,4%, fino a 700 milioni di euro, l’Italia del 5%, a 193 milioni di euro, il Regno Unito del 9,5%, a 166 milioni di euro, la Francia del 9%, a 155 milioni di euro, l’Europa orientale del 15,6%, a 375 milioni di euro, e i paesi nordici del 3,2%, a 189 milioni di Euro.

Georg Steinberger, presidente di DMASS afferma: “Dopo questi primi nove mesi, risulta chiaro che i paesi con contract manufacturing (EMS) piuttosto sostenuti stanno crescendo più velocemente rispetto ai principali paesi dell’Europa occidentale. E la maggior parte di questi paesi si trova nell’Est e in una certa misura nel Sud dell’Europa. ”

Per quanto riguarda i prodotti, anche i tassi di crescita sono tra il -17% e il +45%. Analogamente al secondo trimestre, discreti e logiche standard sono andate eccezionalmente bene, mentre le aree chiave analogiche e micro MOS hanno seguito il trend- sebbene per ragioni diverse – dei prodotti opto.  Ecco le percentuali registrate: discreti +23,5%  (141 milioni di euro),  discreti nell’ambito della potenza +12,1% a 240 milioni di Euro, i sensori +11,4% a 56 milioni di Euro. Opto, invece, ha registrato una contrazione del  2,7% a 210 milioni di euro. I circuiti integrati analogici sono cresciuti del 3,4%, a 678 milioni di euro, le memorie sono aumentate del 9,9% a 189 milioni di euro,  MOS Micro del 3,7% a 466 milioni di euro, le logiche programmabili del 6,8% a 147 milioni di euro.



Contenuti correlati

  • Q1 2022: crescita record per la distribuzione elettronica europea

    In base agli ultimi dati presentati da DMASS, il primo trimestre 2022 della distribuzione europea è andato decisamente bene: il comparto ha fatto segnare un fatturato globale pari a 4,75 miliardi di euro, con un “balzo del...

  • Partenza lenta per la distribuzione di semiconduttori nel primo trimestre del 2021

    Il mercato europeo della distribuzione di semiconduttori è iniziato lentamente nel 2021, nonostante un significativo aumento delle prenotazioni dall’ultimo trimestre. Secondo DMASS, le vendite nel mercato europeo sono diminuite dell’1,6% arrivando a 2,17 miliardi di euro. Georg...

  • Distribuzione elettronica nel quarto trimestre: i dati di DMASS

    Dopo il calo fatto registrare nel corso del 2020, il mercato della distribuzione europea sembra destinato quest’anno a risalire la china. Con l’allentamento dell’impatto della pandemia e la robusta crescita in Asia, due fattori che senza dubbio...

  • Distribuzione elettronica in Europa: i dati del terzo trimestre

    DMASS ha da poco rilasciato i dati relativi all’andamento del mercato della distribuzione in Europa relative al terzo trimestre dell’anno. Nel corso del periodo preso in considerazione il settore ha subito una contrazione del 12,1%, facendo registrare...

  • Il mercato dei semiconduttori e l’impatto di Covid-19. Il report DMASS

    Nel primo trimestre del 2020 il fatturato dei semiconduttori scende dell’11,7%,  posizionandosi intorno ai 2,19 miliardi di euro. Ecco quanto emerge dal report DMASS. Il calo della domanda, le difficoltà macro economiche e il Covid-19, contribuiscono ad...

  • Dmass: un’estate al ribasso per la distribuzione europea di semiconduttori

    Secondo i dati resi noti dalla Dmass (Distributors’ and Manufacturers’ Association of Semiconductor Specialists), le vendite nel mercato della distribuzione europea di semiconduttori ha registrato un calo dell’8,9% nel terzo trimestre del 2019, fino a 2,11 miliardi...

  • Semiconduttori: mercato europeo ancora in crescita nel terzo trimestre

    Secondo i dati resi noti da Dmass (Distributors’ and Manufacturers’ Association of Semiconductor Specialists), le vendite di semiconduttori nel terzo trimestre 2017 sono state di 2,16 miliardi di euro, con un incremento del 19% rispetto al corrispondente...

  • Crescita a doppia cifra per la distribuzione dei semiconduttori

    L’industria europea della distribuzione dei semiconduttori prosegue il suo cammino di crescita. Lo rivela Dmass (Distributors’ and Manufacturers’ Association of Semiconductor Specialists), che ha reso noti i dati riguardanti il secondo trimestre del 2017, che mostrano ancora...

  • Distribuzione di semiconduttori: un primo trimestre da record

    L’industria europea della distribuzione dei semiconduttori, Dmass (Distributors’ and Manufacturers’ Association of Semiconductor Specialists), ha reso noti i dati riguardanti il primo trimestre del 2017, che mostrano un andamento dinamico per tutto il periodo considerato. Secondo i...

  • Distribuzione semiconduttori: +2,15% nel secondo trimestre

    Un secondo trimestre all’insegna di una sostanziale quiete per il settore delle distribuzione dei componenti elettronica: secondo le stime di Dmass (Distributors’ and Manufacturers’ Association of Semiconductor Specialist) le vendite del comparto sono cresciute del 2,15% rispetto...

Scopri le novità scelte per te x