Date 2011- Un evento sempre più globale

Dalla rivista:
Elettronica Oggi

 
Pubblicato il 13 aprile 2011

L’evento tenutosi a Grenoble ha richiamato quasi 900 visitatori, con un incremento del 40% rispetto allo scorso anno) mentre le numerose conferenze hanno richiamato oltre 1.400 persone (con un incremento dell’8% rispetto all’edizione 2010). Oltre 70 gli espositori, con nomi di primo piano quali Arm, Enel, Centro Ricerche Fiat, Ibm, Infineon, Intel, Mentor Graphics, ST-Ericsson, STMicroelectronics, Synopsys e Thales.

Di strettissima attualità i temi proposti: progetto di SoC low-power e di SoC 3D, elettronica per automotive (uno dei mercati principe in Europa) ed energie rinnovabili. “Il fatto di aver ricevuto dal Nord America e dall’Asia il 40% delle presentazioni – ha detto Enrico Macii, program chair di Date 2011 – è una chiara dimostrazione della crescente importanza di Date come evento di livello internazionale”. La prossima edizione di Date si terrà a Dresda, Germania, dal 12 al 16 marzo 2012.

Di seguito una sintesi delle novità più significative

Adicsys Design: la società transalpina ha introdotto Spc (Synthesizable Programmable Core) Architect, un toolset che consente di inserire in modo semplice e trasparente di logica programmabile for Asic, SoC e IP. Spc Architect è un engine che permette una trasformazione automatica dei moduli Rtl in core funzionalmente equivalenti ma riprogrammabili. Oltre a consentire l’esecuzione del processo senza che l’utente debba dover necessariamente conoscere la logica programmabile, i core generati garantiscono la completa compatibilità con qualsiasi flusso di progetto Asic basato su celle standard.

AgO: l’azienda ha ampliato le potenzialità del proprio tool di ottimizzazione per la progettazione analogica AnXplorer con una nuova funzionalità di porting. Essa permette ai progettisti di soluzioni a radiofrequenza di effettuare il porting di un circuito custom esistente da una tecnologia a un’altra simile.

Compaan Design: la società olandese ha sviluppato una innovativa tecnologia che automatizza in modo spinto il processo di design in modo da consentire la generazione automatica di un’architettura di streaming pipelined delle componenti hardware e software nella programmazione di piattaforme multicore. La chiave di volta della tecnologia sviluppata da Compaan è l’utilizzo del modello Kpn (Kahn process Network) asincrono che garantisce la massima flessibilità nella progettazione congiunta hardware/software di applicazioni stream-based.

Il modello Kpn esprime il partizionamento di un’applicazione in termini di processi autonomi che comunicano attraverso canali Fifo. Questo modello è particolarmente adatto per applicazioni che operano su infiniti flussi di dati real-time, nonché con una tipica piattaforma multicore dove gli elementi di elaborazione operano in maniera autonoma. Attualmente Compaan propone due prodotti: HotSpot Parallelizer e Xilinx Fpga Code Generator.

Coventor: l’azienda ha reso nota la disponibilità di SEMulator3D 2011, la più recente release del software di fabbricazione virtuale per lo sviluppo di processi che prevedono l’uso di Mems e semiconduttori. Tra le caratteristiche di rilievo di questa release da segnalare un tempo di tre volte inferiore per la generazione del modello e una nuova funzionalità di generazione di maglie 3D che permetto di creare maglie accurate per le simulazioni fisiche utilizzate per ottimizzare prestazioni e producibilità di Mems e dispositivi a semiconduttore.

Docea Power: la nuova versione di Aceplorer 2.0 è corredata da una libreria di blocchi generici che possono essere personalizzati dagli utilizzatori per l’implementazione di progetti ed è in grado di supportare lo standard Ieee 1801-2009, noto anche come Unified Power Format (Upf) 2.0. Aceplorer viene utilizzato per modellare e ottimizzare il consumo di potenza di progetti elettronici all’inizio del ciclo di design, in fase architetturale.

Geotest: per applicazioni di collaudo di dispositivi a segnali misti, Mems e SoC, Geotest mette a disposizione numerose soluzioni in formato Pxi. Tra queste spiccano Gx5295, scheda di I/O digitale che permette di effettuare la caratterizzazione in continua e il collaudo delle prestazioni digitali utilizzando un singolo modulo. Ampliata anche l’offerta di toolset per GX5295 grazie a DIOEasy, un’opzione Fit che supporta l’importazione e la conversione di file Wgl nel formato di I/O digitale di Geotest. La società propone anche nuovi moduli di espansione di interfaccia per Gx3500, scheda Fpga in formato Pxi che permettono l’interfacciamento multicanale per le famiglie logiche Lvttl, Ttl differenziale, mLvds e Ecl.

Gss (Gold Standard Simulations): spin-out dell’università di Glasgow, Gss è specializzata nello sviluppo di soluzioni per la simulazione della variabilità statistica dei dispositivi nanoCmos. Il primo prodotto rilasciato dall’azienda è RandomSpice, un engine di simulazione circuitale che sfrutta il metodo Monte Carlo. Esso consente la simulazione su larga scala della variabilità di processo e statistica, l’accumulo dei dati e l’analisi statistica dei risultati ottenuti.

Selex Galileo: sfruttando know how e tecnologie di assoluta eccellenza, l’azienda ha acquisito una posizione di leadership nel settore dell’elettronica per la difesa e la sicurezza. Ora la società ha deciso di utilizzare queste competenze per realizzare schede PXI che abbinano a una tecnologia allo stato dell’arte a un costo decisamente competitivo. Tra queste vi sono i moduli per analizzatori di bus avionici (per MIL-STD 1553B e l’altro per Stanag 3910/Efex), un modulo Vpgc (Video Pattern generator and Captor) che integra parecchi generatori video distribuiti e dispositivi per l’acquisi
zione di segnali video in una singola scheda Pxi a due slot e i moduli per fibra ottica, in grado di supportare i progettisti in tutte le attività di collaudo che richiedono generazione, commutazione, attenuazione e misure di potenza su segnali che viaggiano nelle fibre.

Tanner Eda: a questa edizione di Date la società presenta la più recente versione di HiPer Silicon, la propria suite di progettazione analogica. Secondo Tanner Eda quest’ultima release mette a disposizione dei progettisti un flusso di progettazione veramente completo – dalla simulazione del circuito acquisito tramite schema circuitale al probing della forma d’onda alla verifica e al layout fisico. Tra le più recenti novità di HiPer Silicon v15.11 si possono segnalare l’aggiunta di S-Edit, il miglioramento delle prestazioni di T-Spice, la maggiore produttività di L-Edit e altri ancora.
 

Filippo Fossati



Contenuti correlati

  • Paessler: cinque strategie per monitorare la sicurezza nell’OT

    I consigli degli esperti di Paessler per includere il monitoraggio nei piani per la cybersecurity Non c’è dubbio che l’ambiente OT più sicuro sia una rete isolata, che non necessariamente richiede particolari misure di sicurezza. Tuttavia, con...

  • Chip shortage: trovare un partner affidabile in tempi di crisi

    La carenza globale di chip è sicuramente un problema non solo per l’industria elettronica ma per l’economia nel suo complesso. Con il graduale ritorno alla normalità dopo la pandemia provocata da COVID-19, la principale preoccupazione della maggior...

  • La soluzione “perfetta” per misure automotive 

    Il Memory Recorder MR6000 è un versatile registratore acquisitore ad alta velocità (200MS/s) ideale per applicazioni nel campo automotive, un settore che grazie a innovazioni quali guida autonoma ed elettrificazione, è in continua e costante evoluzione Leggi...

  • Comprendere i nuovi modelli di test sui semiconduttori

    Un’analisi dei cambiamenti radicali che il settore dei test sui semiconduttori sta attraversando attualmente e una panoramica delle attività di caratterizzazione a livello fisico e test di conformità dei protocolli che saranno imposte negli anni a venire...

  • Intel non realizzerà più una fabbrica in UK a causa della Brexit

    In una recente intervista alla BBC, Pat Gelsinger, CEO di Intel, ha dichiarato che l’azienda non sta più considerando la possibilità di realizzare una fabbrica di chip nel Regno Unito a causa della Brexit, ipotesi che invece...

  • Mercato semiconduttori:+17,3% nel 2021

    In base agli ultimi dati forniti da IDC il mercato dei semiconduttori dovrebbe crescere nel 2021 in misura pari al 17,3%, in aumento rispetto al 10,8% dell’anno precedente. Il settore, secondo gli analisti della società, dovrebbe stabilizzarsi...

  • Chip automotive: una svolta epocale

    L’industria automobilistica sta attraversando un periodo di radicale trasformazione che coinvolge tutti i fornitori, compresi i costruttori di semiconduttori. In primo luogo, una buona notizia: secondo una recente analisi di Yole Développement, il valore dei semiconduttori a...

  • Evoluzione delle tecnologie dei semiconduttori per le moderne applicazioni di telesalute

    L’assistenza sanitaria continua a evolversi verso l’auto-trattamento affrancandosi dagli appuntamenti di persona. Oltre a contribuire a ridurre il contatto fisico, le nuove tecnologie hanno dato alla popolazione in generale un accesso senza precedenti a strumenti sanitari per...

  • Partnership fra Agile Analog e Silex Insight

    Agile Analog e Silex Insight hanno siglato una partnership per la fornitura di soluzioni IP analogiche e digitali combinate e offrire sicurezza e protezione avanzate contro gli attacchi del canale laterale (SCA) ai produttori di chip. In...

  • I nuovi SoC R-Car Gen3e di Renesas

    Renesas Electronics ha aggiunto una nuova serie al suo system-on-chip (SoC) R-Car con R-Car Gen3e. Con sei nuovi membri, la nuova serie di SoC R-Car Gen3e offre una gamma scalabile per applicazioni automobilistiche di fascia medio-bassa che...

Scopri le novità scelte per te x