Da Rutronik una soluzione PMIC estremamente compatta di Nordic Semiconductor

Pubblicato il 23 luglio 2021

Nordic nPM1100 è un PMIC di Nordic Semiconductor e disponibile da Rutronik dotato di regolatore buck a doppia modalità configurabile e caricabatteria integrato.

Questo PMIC è progettato come componente complementare alle serie di system-on-chip nRF52 e nRF53 di Nordic. Può anche essere utilizzato come dispositivo PMIC generico per qualsiasi altra applicazione. Il package WLCSP estremamente compatto (2,075 x 2,075 mm) è molto interessante per applicazioni in dispositivi indossabili, dispositivi medici connessi, sensori e controlli per la casa intelligente, telecomandi e controller di gioco oppure in altre applicazioni con dimensioni limitate.

Il caricabatteria integrato è progettato per caricare batterie agli ioni di litio e litio-polimeri a una tensione selezionabile di 4,1 o 4,2 V e con una tensione nominale rispettivamente di 3,6 o 3,7 V. L’unità è dotata di protezione termica della batteria e selezione automatica di tre modalità di ricarica: carica di mantenimento automatica, corrente costante e tensione costante.
La corrente di carica massima è selezionabile, tramite un resistore, da 20 mA fino a 400 mA. Il caricabatterie ha anche un limitatore di corrente di scarica ed è conforme a JEITA.
Il regolatore step-down ad alta efficienza può fornire fino a 150 mA di corrente a una tensione di uscita selezionabile di 1,8, 2,1, 2,7 o 3,0 V.



Contenuti correlati

  • Disponibile da Rutronik il convertitore DC/DC RMD500 di RECOM

    RECOM offre la serie RMD500, disponibile presso Rutronik, formata da convertitori DC/DC da 500 W progettati per le esigenze specifiche del trasporto e in particolare dei veicoli ferroviari. Il loro intervallo di tensione di ingresso 4:1 può...

  • Purificare l’aria e l’acqua con la luce

    L’invenzione della lampada al mercurio circa cento anni fa rivoluzionò la sterilizzazione in campo medico. Ad oggi, i raggi UV svolgono un ruolo chiave nella disinfezione e nella sterilizzazione degli spazi interni, a maggior ragione dallo scoppio...

  • Le basi per il “sistema nervoso centrale” degli edifici

    I moderni sistemi di gestione degli edifici possono dare un contributo decisivo per garantire livelli superiori di efficienza energetica e di comfort. I sistemi di illuminazione intelligenti costituiscono la base per una sorta di sistema nervoso centrale...

  • Relè di potenza per la sicurezza nelle applicazioni industriali: criteri di scelta

    La scelta dei relè per l’utilizzo nelle applicazioni industriali richiede un’attenta valutazione. I criteri di selezione standard impongono di considerare la tensione e le correnti richieste e il massimo spazio disponibile per il relè, prendendo nota di...

  • Batterie per la mobilità elettrica: un elemento chiave per i modelli di business futuri

    La mobilità sta passando all’elettrico, e la tendenza è definitiva. Ma quale tecnologia di batteria emergerà come la più efficace? Che aspetto dovrebbero avere i sistemi di gestione delle batterie? Che cosa è previsto per il riciclo...

  • Da rutronik un trasformatore compatto per applicazioni a ultrasuoni

    La serie B78416A di trasformatori compatti di TDK EPCOS con conduttori EP 6, disponibile tramite Rutronik, è progettata per un adattamento di impedenza ottimale tra l’IC driver e il trasmettitore o ricevitore a ultrasuoni. Ciò lo rende...

  • La rinascita dei condensatori a film

    I condensatori a film si basano su una delle tecnologie di condensatori più datate e collaudate. Tuttavia, essendo più pesanti e più ingombranti di altri tipi di condensatori, sono stati a lungo considerati inadatti per le applicazioni...

  • Rutronik distribuisce il nuovo interruttore capacitivo di Schurter

    L’interruttore capacitivo (CHS) di Schurter, disponibile presso Rutronik, può essere installato senza la necessità di realizzare alcun foro e quindi può essere fissato anche in luoghi nascosti. Questa installazione invisibile lo rende particolarmente adatto per dispositivi che...

  • Utilizzo di applicazioni tattili senza contatto visivo

    I touchscreen hanno già sostituito molti interruttori e quadranti a bordo dell’auto. Ma la loro superficie liscia e piatta è anche un problema: i controlli non si sentono, quindi il conducente li deve guardare. Ciò può essere...

  • Più libertà e flessibilità grazie all’hardware open source

    In risposta alla crescente complessità strutturale dei processori standard, dieci anni fa venne creata presso l’Università della California, a Berkeley, un’architettura di set di istruzioni aperta e notevolmente ridimensionata. Ora è alla sua quinta generazione e offre...

Scopri le novità scelte per te x