Da MIKROE una scheda per la connettività LTE-M e NB-IoT

Pubblicato il 7 settembre 2021

MikroElektronika (MIKROE) ha presentato LTE IOT 8 Click, un componente della famiglia di schede di sviluppo periferiche Click, studiata per rispondere alle esigenze di progettisti di soluzioni per la connettività LTE-M e NB-IoT a basso consumo di energia utilizzabili in dispositivi indossabili e sistemi di asset tracking, monitoraggio industriale e misure di energia intelligenti.

LTE IoT 8 Click è una compatta scheda aggiuntiva dotata di un SiP (System-in-Package) multichip multibanda SKY66430-11 che supporta piattaforme Massive IoT (LTE-M/NB-IoT) 5G di Skyworks Solutions e Sequans Communications.

Il SiP precertificato integra l’intero front-end RF, il transceiver, i circuiti di gestione della potenza, la memoria e il modem in banda base per una radio multibanda LTE funzionante nella gamma di frequenze da 698 e 2200 MHz.

Le schede Click sono basate sullo standard mikroBUS a 16 pin e consentono agli ingegneri di cambiare dispositivi periferici facilmente, risparmiando mesi sui tempi di sviluppo.

LTE IoT 8 Click è supportata da una libreria a norma mikroSDK che include funzioni che semplificano lo sviluppo del software e viene fornita già completamente collaudata, pronta all’uso su qualsiasi sistema dotato del socket mikroBUS.



Contenuti correlati

  • MIKROE aggiunge il supporto per NXP Kinetis al kit di sviluppo software mikroSDK 2.0

    MikroElektronika ha aggiunto al suo kit di sviluppo software multiarchitettura, mikroSDK 2.0, il supporto per 147 microcontroller di NXP. mikroSDK è un insieme di librerie software open-source con strumenti di sviluppo software e API unificati che permette...

  • Cadence Pegasus qualificato per le tecnologie GlobalFoundries 12LP/12LP+ e 22FDX

    Cadence Design Systems ha annunciato che il sistema di verifica Cadence Pegasus è stato qualificato per le tecnologie GlobalFoundries (GF) 12LP/12LP+ e 22FDX. La collaborazione con GF ha confermato che il sistema di verifica Pegasus soddisfa i...

  • La nuova Serie di connettori RF mmWave 5G25 di Molex

    Molex ha presentato la serie di connettori RF mmWave 5G25 flex-to-board per soddisfare le esigenze di applicazioni 5G mmWave che richiedono una rigida integrità del segnale alle frequenze più elevate, fino ai 25 GHz. Questo micro-connettore consente...

  • Mercato semiconduttori:+17,3% nel 2021

    In base agli ultimi dati forniti da IDC il mercato dei semiconduttori dovrebbe crescere nel 2021 in misura pari al 17,3%, in aumento rispetto al 10,8% dell’anno precedente. Il settore, secondo gli analisti della società, dovrebbe stabilizzarsi...

  • Il modulo 5G AIW-355 di Advantech per l’AIoT

    Advantech ha rilasciato AIW-355, un nuovo modulo 5G della serie AIW-300. Questo modulo è stato progettato per soluzioni AIoT che richiedono connettività diffusa, mobilità dinamica e massima sicurezza. AIW-355 è infatti destinato, per esempio, a dispositivi di...

  • Microprocessori: continua la crescita a due cifre

    Dopo l’aumento del 16% fatto registrare lo scorso anno, imputabile alla pandemia che ha fatto aumentare la “dipendenza” da Internet, i microprocessori sono sulla buona strada per continuare questo percorso di crescita. In base al più recente...

  • LPWAN: il 5G per l’IoT

    Le reti WAN Low Power giocano un ruolo fondamentale nell’implementazione dell’Internet of Thing in seno alla rivoluzione 5G Leggi l’articolo completo su Embedded 81

  • SiBRAIN: lo standard universale per schede MCU

    Un “cervello” di silicio, ovvero SiBrain è la proposta di MikroElektronika per la standardizzazione delle schede MCU Leggi l’articolo completo su Embedded 81

  • Dispositivi mobili nel 2026: il sondaggio di Molex

    Molex, ha rivelato i risultati di un sondaggio globale a cui hanno partecipato gli operatori del settore produttivo per identificare le principali tendenze e tecnologie che modelleranno il futuro dei dispositivi mobili. I risultati del sondaggio mostrano...

  • Nexperia presenta due nuovi ASFET

    Nexperia  ha annunciato due nuovi ASFET (Application-Specific MOSFET) da 80 V e 100 V con prestazioni SOA migliorate, destinati ad applicazioni hot-swap e soft-start in sistemi di telecomunicazioni 5G,  ambienti server a 48 V e apparecchiature industriali....

Scopri le novità scelte per te x