Da Conrad il modulo embedded BeagleCore per applicazioni industriali e IoT

Pubblicato il 29 novembre 2016

Conrad Business Supplies e BeagleCore hanno siglato un accordo di distribuzione globale che metterà a disposizione in esclusiva per i clienti Conrad di tutto il mondo il modulo di elaborazione embedded BCM1 e lo starter kit BCS1.

Basati sulla ben nota scheda di sviluppo BeagleBone, questi dispositivi danno la possibilità di realizzare in modo semplice e pratico dei potenti blocchi funzionali per sperimentare nuove soluzioni tecnologiche dedicate ad applicazioni industriali e IoT (Internet of Things).

Questi nuovi prodotti si aggiungono agli oltre 5.000 kit di sviluppo già presenti nel catalogo Conrad e sono particolarmente adatti per soddisfare le esigenze tipiche delle applicazioni embedded professionali destinate all’industria.

Shawn Silberhorn, supplier business development manager del Centro Tecnologico Conrad (CTC), ha commentato: “Parlando con i nostri clienti che lavorano nel settore industriale, sappiamo quanto siano interessati a questo tipo di prodotti. Ora che sono disponibili, siamo certi che li vedremo utilizzati in una miriade di applicazioni innovative. Da parte nostra continueremo ad ampliare l’offerta di kit di sviluppo e progettazione dei principali marchi, per soddisfare ogni esigenza attuale e futura dei nostri clienti.”

Il modulo di elaborazione BeagleCore BCM1 è un sistema di calcolo miniaturizzato per applicazioni industriali e commerciali che integra le funzioni fondamentali della scheda BeagleBone Black su un modulo saldabile (LGA) dalle dimensioni di un francobollo. Pertanto, può essere facilmente integrato all’interno di un circuito stampato personalizzato, garantendo agli sviluppatori la massima flessibilità nella creazione di soluzioni hardware professionali. Il modulo BeagleCore BCM1 può essere usato, ad esempio, per create sistemi di controllo per impianti di trattamento acque, oppure display touch interattivi per misuratori mobili utilizzabili in ambienti difficili.

Lo starter kit BeagleCore BCS1 funziona come piattaforma di sviluppo rapido e combina un modulo di elaborazione BCM1 con una scheda a circuito stampato standard che facilita l’espansione del sistema e i collegamenti con l’esterno, per facilitare la sperimentazione di applicazioni industriali e (IoT). Il layout della scheda è compatibile con gli accessori (cape) e periferiche della piattaforma BeagleBone Black.

ap



Contenuti correlati

  • Conrad
    Da Conrad Electronic la nuova termocamera IR E8 PRO di FLIR

    Disponibile sulla Conrad Sourcing Platform, la nuova termocamera a infrarossi E8 PRO di FllR permette di ottenere informazioni importanti per la localizzazione di problemi elettrici, meccanici e strutturali, e di rendere i flussi di lavoro, dalla registrazione...

  • B&R
    Una nuova iniziativa per l’interoperabilità per l’IoT industriale

    Si chiama Margo la nuova iniziativa per fornire interoperabilità per gli ecosistemi IoT industriali nata dalla collaborazione tra ABB (inclusa B&R), Capgemini, Microsoft, Rockwell Automation, Schneider Electric (inclusa AVEVA) e Siemens. Questa iniziativa è ospitata dalla Linux...

  • Monitoraggio dei processi industriali con il microcontrollore ESP32

    Un sistema di monitoraggio dei processi industriali è molto utile per la piccola e media industria per ottenere il massimo rendimento della produzione ed evitare guasti ai macchinari e incidenti. Un sistema di monitoraggio e sicurezza semplice...

  • Soluzioni modulari configurabili per semplificare la personalizzazione delle HMI

    Con le sue soluzioni modulari configurabili, SECO assicura il perfetto equilibrio tra disponibilità immediata e configurabilità, venendo incontro alle esigenze eterogenee dei clienti e riducendo al tempo stesso i costi NRE Leggi l’articolo completo su EMB92

  • La robotica collaborativa nelle applicazioni industriali

    La robotica collaborativa si può intendere come la stretta collaborazione operativa fra le macchine e gli esseri umani per eseguire alcune attività utili nello stesso ambiente lavorativo. Sebbene questo tipo di interazione uomo-robot sia abbastanza comune in molti...

  • La strumentazione da laboratorio in viaggio verso il cloud

    La tendenza è chiara: il software assume un ruolo sempre più importante nelle misurazioni. E anche se per il momento si è ancora lontani dall’aver trovato applicazioni che sostituiscano gli strumenti più evoluti, miniaturizzazione, connettività IoT e...

  • La tecnologia indossabile e le sue applicazioni

    I dispositivi indossabili hanno contribuito a sviluppare enormemente l’industria dell’IoT e si prevede che l’industria stessa dei dispositivi indossabili raggiungerà nel mercato mondiale i 100 miliardi di dollari entro il 2027 Leggi l’articolo completo su EO 516

  • Conrad
    Da Conrad il nuovo case Weidmüller per Raspberry PI 4

    Weidmüller ha presentato u-maker Box, disponibile sulla piattaforma di sourcing Conrad, destinato ai progetti maker, laboratori di prova, reparti di ricerca e applicazioni industriali. Si tratta di un contenitore modulare che offre tutto il necessario per custodire...

  • Apprendimento automatico alla periferia della rete: le considerazioni chiave per sviluppare un progetto sostenibile

    Numerosi sistemi embedded, in particolare quelli utilizzati nelle installazioni IoT (Internet of Things) ubicate alla periferia della rete (edge), integrano algoritmi di apprendimento automatico (ML – Machine Learning). Mark Patrick, responsabile del Technical Marketing per la regione...

  • Conrad
    Da Conrad Electronic la nuova termocamera FLIR One Edge

    Disponibile sulla sourcing platform di Conrad, la nuova termocamera FLIR One Edge si collega con smartphone e tablet e trasferisce le immagini acquisite sullo schermo dell’apparecchio. In questo modo si possono osservare e gestire le immagini termiche...

Scopri le novità scelte per te x