Da congatec un modulo Qseven con i.MX 8M Plus e pronto per l’AI

Pubblicato il 29 settembre 2021

Il nuovo modulo COM Qseven di congatec è basato sul processore applicativo i.MX 8M Plus di NXP che mette a disposizione funzionalità d’apprendimento automatico e d’intelligenza artificiale (AI), oltre al supporto TSN per Ethernet real-time.

Il processore del nuovo modulo integra infatti quattro core ARM Cortex-A53 operanti a 1,8 GHz e una NPU (Neural Processor Unit) che assicura una capacità d’elaborazione fino a 2,3 TOPS.

Primo processore della linea i.MX dotato di acceleratore per l’apprendimento automatico, i.MX 8M Plus garantisce elevate prestazioni nell’esecuzione degli algoritmi inferenziali tipici dell’intelligenza artificiale e del deep learning alla periferia della rete.

Tra le altre novità da segnalare in particolare: la cifratura AES per garantire una maggior sicurezza contro gli attacchi informatici, la presenza di un processore ISP (Image Signal Processor) per l’elaborazione parallela in real time d’immagini ad alta risoluzione (compresa la codifica e decodifica H265), la disponibilità di un DSP ad alte prestazioni utile nelle applicazioni di riconoscimento del parlato e l’integrazione di una NPU. Il core Cortex M7 integrato, che può anche essere utilizzato come unità a sicurezza intrinseca (fail-safe), garantisce il controllo in tempo reale e supporta un’interfaccia Ethernet TSN. Oltre a un modulo CAAM (Cryptographic Accelerator and Assurance Module) per la cifratura di algoritmi RSA ed ECC accelerata in hardware, Arm Trust Zone integra anche il controllore RDC (Resource Domain Controller) per l’esecuzione isolata di software critico e prevede la modalità HAB (High Assurance Boot) protetta che consente di impedire l’esecuzione di software non autorizzato in fase di boot.

Caratterizzato da consumi di 3 W (valore tipico), il nuovo modulo conga-QMX8 Plus dispone di una memoria LPDDR4 con capacità massima di 6 GB.

Il modulo può pilotare un massimo di tre display indipendenti, connessi attraverso interfacce HDMI 2.0a, LVDS 2×24 bit e MIPI-DSI supportate in modo nativo, ed è in grado di effettuare la codifica e la decodifica di video accelerata via hardware in modo da poter inviare i flussi video ad alta risoluzione forniti dalla due interfacce MIPI-CSI integrate direttamente in rete. Per la memorizzazione dei dati sono disponibili fino a 128 GB di eMMC 5.1 in grado anche di operare in modalità pSLC (pseudo SLC) protetta, oltre a 1 slot per schede microSD. Per la connessione di rete in real-time il modulo prevede 1 porta Gbit Ethernet con supporto TSN (Time Sensitive Networking). Due interfacce I2S per i segnali audio completano il profilo di questo moduli.

Tra i sistemi operativi supportati si possono annoverare Linux, Yocto e Android.



Contenuti correlati

  • Accordo di collaborazione strategica tra congatec e SYSGO

    congatec  e SYSGO hanno stretto un’alleanza strategica con l’obiettivo di rendere disponibili soluzioni “chiavi in mano” basate su architetture ARM e x86 espressamente ideate per soddisfare i requisiti di sicurezza funzionale e cybersecurity per i settori che...

  • Le nuove piattaforme e strategie di progettazione di congatec per il 5G

    congatec ha annunciato nuove piattaforme e strategie di progettazione per dispositivi mobili e stazionari che utilizzano connessioni 5G. Le tecnologie per la periferia della rete (edge) basate sul 5G, che rappresentano sicuramente un importante acceleratore per l’innovazione,...

  • congatec presenta 20 nuovi moduli COM

    congatec ha presentato 20 moduli COM (Computer-on-Module) basati sui nuovi processori Intel Core di 11a generazione per IoT. Basati sulla tecnologia SuperFin a 10 nm di Intel che prevede la presenza di due die – CPU dedicata...

  • I moduli COM di congatec a prova di sollecitazioni e di vibrazioni

    I nuovi moduli COM (Computer-on-Module) conga-TC570r  di congatec sono basati sui processori Intel Core di 11a generazione (nome in codice Tiger Lake). Questi moduli utilizzano RAM saldata per garantire la massima resistenza contro le sollecitazioni e le vibrazioni...

  • congatec: applicazioni di visione smart accelerate tramite NPU

    congatec ha aggiunto al suo ecosistema per i processori i.MX8 un nuovo starter set destinato ad applicazioni di visione embedded “intelligenti” accelerate tramite l’uso dell’intelligenza artificiale. Questo starter set, basato su un modulo COM (Computer-on-Module) in formato...

  • SBC e moduli embedded per progetti IIoT ed “edge AI”

    Single board computer e moduli di elaborazione si arricchiscono di potenza di calcolo, per riuscire a supportare, a livello locale, i carichi di lavoro generati dalle applicazioni d’intelligenza artificiale e machine learning in campo industriale. Di seguito...

  • Migliori prestazioni, minori consumi

    congatec, azienda che ha recentemente ampliato la propria presenza in Italia grazie all’accordo di distribuzione siglato con SCHURTER, ha annunciato l’introduzione di soluzioni in cinque differenti Form factor – SMARC, Qseven, COM Express Compact e Mini, oltre...

  • 8 core per l’elaborazione eterogenea ai margini della rete

    I moduli conga-TCV2 basati sui processori Ryzen V2000 consentono di realizzare sistemi embedded ad alte prestazioni in grado di eseguire un numero doppio di task a parità di TDP: in questo modo è possibile soddisfare le esigenze...

  • Sviluppo congiunto per realizzare progetti migliori

    Per affrontare le problematiche legate allo sviluppo di un prodotto le aziende devono adottare un approccio cooperativo invece di isolarsi lavorando singolarmente sulle singole fasi di un progetto, seguendo quindi il classico approccio lineare, e sulla definizione...

  • Moduli SoM: crescita a due cifre fino al 2026

    In base a un recente studio condotto da  Global Market Insights il mercato dei  moduli SoM (System on Module)è destinato a raggiungere quota 2,5 miliardi di dollari entro il 2026, con un aumento su base annua del 10%. Alla...

Scopri le novità scelte per te x