Da Advantest la nuova soluzione di collaudo T2000 IP Engine 4 per i CIS

Pubblicato il 1 dicembre 2021

Advantest Corporation ha iniziato a consegnare la quarta generazione del suo motore di elaborazione di immagini ad alta velocità, che fa uso di tecnologie di calcolo eterogenee per individuare i difetti nei dati di output provenienti dai sensori di immagini CMOS più avanzati disponibili oggi (CIS).

Una volta integrato nella piattaforma T2000 ISS, il nuovo sistema T2000 IP Engine 4 (Image Processing Engine 4) è uno strumento particolarmente interessante per valutare i dispositivi CIS più recenti ad alta risoluzione e ad alta velocità che trovano impiego nelle fotocamere degli smartphone avanzati.

Il nuovo T2000 IP Engine 4 offre una maggiore potenza di calcolo, riducendo al contempo i tempi e i costi di collaudo. Usato in combinazione con il modulo di registrazione delle immagini 4.8GICAP di Advantest, il nuovo sistema di collaudo è in grado di eseguire il test in velocità e in elevati volumi dei CIS mobili più avanzati, compresi i dispositivi C-PHY a 3.5-Gb/s e D-PHY a 4.8-Gb/s.

Il sistema è supportato da una libreria dedicata per l’elaborazione delle immagini, ottimizzata per l’IP Engine 4. Gli algoritmi previsti sono adatti agli ambienti di elaborazione delle immagini ad elevata velocità e semplificano lo sviluppo di programmi di test.

Progettato per essere installato sulla piattaforma T2000 ISS, l’IP Engine 4 è compatibile con le precedenti generazioni di motori di elaborazione delle immagini, dalle quali può essere effettuato facilmente l’upgrade, e consente quindi agli utilizzatori di sfruttare le risorse di cui già dispongono, ad esempio, programmi di test e probe card.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x