Da Advantest due nuove unità compatibili con la piattaforma di test T2000

Pubblicato il 16 dicembre 2020

Advantest Corporation ha presentato il modulo digitale 500MDM e il modulo di alimentazione DPS32A per incrementare le capacità della piattaforma di test T2000 in diverse applicazioni, come i dispositivi system-on-a-chip (SoC), i circuiti integrati di gestione dell’alimentazione, i dispositivi automotive e i sensori CMOS per le immagini.

Entrambe le nuove unità hardware possono essere integrate in sistemi di test già esistenti, come la piattaforma T2000 AiR

Il nuovo modulo digitale 500MDM a 128 canali, raffreddato ad aria, è capace di gestire dispositivi con data rate fino a 500 Mbps. Oltre ad avere una memoria da 32 Gb per l’analisi, il modulo offre un’unità dedicata di misura parametrica a prestazioni elevate ogni 32 canali I/O, assicurando al sistema una maggiore capacità di corrente fino a 60 milliampere (mA) per ogni canale I/O.

Il nuovo dispositivo di alimentazione DPS32A da 32 A, invece, permette di aggiornare il sistema in modo da assicurare un carico di corrente da 1A a 4V a ciascuno dei 32 canali. Le sue misurazioni parametriche ad alta risoluzione e la funzione di campionatura continua permettono una nuova metodologia di test per la misurazione del delta IDDQ e dello spettro IDD. Inoltre, la capacità del nuovo sistema di misurare bassissime correnti di stand-by rappresenta un perfezionamento rispetto al suo predecessore, l’alimentatore DPS500mA.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x