Cypress Semiconductor presenta la sua gamma di soluzioni IoT-AdvantEdge

Pubblicato il 8 aprile 2020

Cypress Semiconductor ha annunciato un gamma di soluzioni, che va sotto il nome di IoT-AdvantEdge e include dispositivi per la connettività e microcontrollori, software, tool e supporto; oltre a offrire la possibilità di sfruttare le competenze dei partner che fanno parte dell’ecosistema, permette di risolvere aspetti critici legati alle problematiche di progettazione dei prodotti ioT in modo da ridurre la complessità nella fase di sviluppo. Grazie a Iot-AdvantEdge le aziende possono affrontare in maniera efficace le più svariate problematiche – connettività wireless, sicurezza dei dispositivi e dei collegamenti al cloud, consumi di potenza, gestione e manutenzione dei dispositivi, integrazione dei componenti, semplicità di utilizzo da parte degli utenti, interfacciamento uomo-macchina, garantire la profittabilità della piattaforma – in modo introdurre prodotti affidabili, sicuri e di elevato livello qualitativo in tempi brevi.

“La realizzazione di prodotti connessi e intelligenti per la periferia delle reti IoT non è un’impresa semplice. Riuscire a far funzionare in sintonia dispositivi embedded e wireless e affrontare contemporaneamente problematiche quali sicurezza, integrazione con il cloud e gestione della potenza sono compiti che possono richiedere notevoli investimenti in termini sia di tempo sia finanziario “ – ha sostenuto Hassane El-Khoury, presidente e CEO di Cypress. “I nostri progettisti hanno raccolto questa sfida e ampliato le nostre soluzioni con l’obiettivo di aiutare i clienti a introdurre sul mercato in tempi brevi prodotti sicuri, affiabili e contraddistinti da un elevato livello qualitativo. IoT-Advantage è stato espressamente concepito per semplificare il processo di sviluppo, abbinando i blocchi base essenziali per le applicazioni IoT mediante combinazioni ottimizzate di componenti hardware e software”.

Le soluzioni IoT-AdvantEdge di Cypress

La gamma è ampia e comprende dispositivi, software, tool e supporto, competenze maturate dai partner.

Vediamo nel dettaglio.

Cypress infatti può vantare un portafoglio unico di microcontrollori, dispositivi Wi-Fi e Bluetooth/BLE che operano in sinergia per supportare i requisiti di una vasta gamma di prodotti IoT, dalle telecamere alimentate a batteria ai prodotti per uso medicale. Questo portafoglio di prodotti è stato realizzato sfruttando tecnologie di comunicazione affidabili e sicure è viene utilizzato per la realizzazione di molti tra i più sofisticati prodotti IoT attualmente disponibili su scala globale.

Il software di Cypress è stato espressamente sviluppato per le applicazioni IoT. La toolchain di sviluppo ModusToolbox di Cypress semplifica in modo drastico la realizzazione di prodotti con connettività Wi-Fi e Bluetooth/BLE che utilizzano MCU su cui girano RTOS come quelle della serie PSoC. ModusToolbox include il middleware che permette alle società collegare i loro prodotti alle più importanti piattaforme sofware basate su cloud oppure a servizi cloud proprietari sfruttando infrastrutture cloud sia pubbiche sia private. I contributi sotto forma di codice open-sorce di Cypress per il kernel Linux sono una delle ragioni per le quali i prodotti Wi-Fi e Bluetooth della società sono utilizzati su larga scala dagli sviluppatori che operano nel mondo IoT.

Una serie completa di tool e servizi di supporto è un elemento critico per affrontare in maniera efficace le problematiche insite nella progettazione di dispositivi IoT. I tool messi a disposizione da Cypress – che permettono di valutare i consumi in modo da garantire un funzionamento a bassa dissipazione, garantire una coesistenza “smart” tra più radio, effettuare un’autenticazione sicura e distribuire aggiornamenti in modalità OTA (Over The Air) – consentono di ridurre tempi e costi necessari per introdurre prodotti di elevata qualità sul mercato. Cirrent (una società controllata da Cypress), mette inoltre a disposizione INI (IoT Network Intelligence), una piattaforma di analisi basata su cloud in grado di fornire informazioni molto dettagliate relative a connettività, collegamento in rete e a numerosi altri parametri che determinano le prestazioni di un prodotto una volta installato sul campo. I progettisti di Cyress supportano in maniera proattiva la community di sviluppatori IoT e i clienti per risolvere le problematiche correlate alla realizzazione di prodotti IoT. Per realizzare prodotti IoT sono spesso necessarie le competenze maturate dai numerosi partner che compongono l’ecosistema. Cypress mette a disposizione le competenze e le risorse sviluppate da un’ampia platea di partner – tra cui fornitori di servizi cloud, prodotti a semiconduttore di tipo application-specific e sviluppatori di applicazioni – per aiutare le aziende a ridurre il time-to-market dei loro prodotti.

Contemporaneamente al lancio di IoT-AdvantEdge, Cypress ha annunciato l’introduzione di numerosi prodotti IoT e delle relative risorse:

  • Nuovi microcontrollori: Cypress ha ampliato la famiglia di MCU PsoC 6 con l’aggiunta di due nuove configurazioni di memoria per le linee di MCU sicure PsoC 62 e PsoC 64: una piattaforma ad alte prestazioni dual core (con core M4F/M0+) corredata con 2 MB di flash e 1 MB di SRAM e una MCU a basso costo equipaggiata con 512 kB di flash e 256 kB di SRAM. Con queste due nuove versioni le aziende produttrici dispongono di una maggiore flessibilità nella scelta della configurazione più adatta per la particolare applicazione considerata.
  • Nuovi kit di sviluppo: I nuovi kit di Cypress comprendono soluzioni a basso consumo che consentono ai progettisti di rislvere in modo semplice problematiche complesse quali connettività, installazione e messa in esercizio (provisioning) sicure, gestione fidata del firmware e sicurezza del cloud. Queste soluzioni integrate sfruttano il software ModusToolbox e sono validate per le applicazioni cloud AWS IoT Core e Pelion™, semplificando lo sviluppo di dispositivi consumer portatili e per l’automazione domestica.
  • PSoC 62 2M con Pioneer Kit 43012: MCU con core M4/M0 a bassissimi consumi (ULP) con connettività a doppia banda 802.11n Wi-Fi e Bluetooth®0
  • PSoC 62 512K con kit di protipazione 4343W: MCU di costo contenuto per applicazioni HMI con connettività 802.11n Wi-Fi e Bluetooth 5.0
  • PSoC 64 2M Secure Boot con Pioneer Kit 4343W : Consente una connettività al cloud e un’istallazione sicure oltre alla gestione sicura del firmware
  • Modulo Pioneer Kit Cypress-Azurewave: Modulo pre-certificato che mette a disposizione una piattaforma MCU connessa integrabile con estrema semplicità in qualsiasi prodotto
  • Nuovo software: ModusToolbox abbina le competenze sviluppate da Cypress nei settori dell’elaborazione e della connettività sicure in un tool sofware comune che permette agli sviluppatori di semplificare sia l’introduzione di prodotti innovativi sul mercato sia il supporto nel corso del loro ciclo di vita operativa. Cypress ha rilasciato la release 2.1 di ModusToolbox, grazie alla quale è ora possibile estendere il supporto finora offerto per i servizi AWS IoT Core e Pelion a tutti i clienti che hanno realizzato backend per il cloud proprietari. Oltre a ciò ModusToolbox supporta cinque tra i più diffusi IDE per consentire agli sviluppatori di scegliere l’ambiente a loro più congeniale.
  • Nuove risorse Web: Cypress ha lanciato IoT-AdvantEdge sul proprio sito Cypress.com e una nuova IoT Developer Zone destinata alla propria community di sviluppatori online. La community di Cypress mette a disposizione forum di discussione affidabili, blog tecnici e una libreria di risorse per i visitatori di tutto il mondo. La community di Cypress, inoltre, è impegnata a fornire a clienti, sviluppatori e partner collegati con i loro colleghi, l’accesso a una vasta gamma di risorse, con l’obiettivo ultimo di consentire l’introduzione in tempi brevi sul mercato di prodotti sicuri, affidabili e di elevato livello qualitativo.

 

 



Contenuti correlati

  • Accelerare lo sviluppo di applicazioni automotive e IoT che utilizzano motori BLDC

    Per gestire la complessità del software, gli sviluppatori possono usare un driver per motori BLDC dedicato, come A4964KJPTR-T, che integra tutte le funzionalità di controllo motori Leggi l’articolo completo su EO Power 28

  • TinyML: un’introduzione (1a parte)

    Questo articolo è il primo di una serie di tre focalizzati su TinyML: in sintesi l’utilizzo delle tecniche di apprendimento automatico (ML – Machine Learning) su microcontrollori a basso consumo e con un numero limitato di risorse a disposizione...

  • Niente più vincoli per i server edge

    Grazie all’integrazione dei processori della linea Xeon D di Intel sui Server-on-Module COM-HPC da parte di produttori come congatec, le installazioni di server edge non sono più confinate nelle sale server, dove l’ambiente è attentamente controllato dal...

  • Farnell pubblica un nuovo white paper sui sensori smart per IoT

    Farnell ha realizzato un nuovo white paper per supportare i progettisti elettronici nel loro percorso di implementazione di sistemi Internet of Things (IoT). Il saggio in esclusiva, intitolato ‘Sensori Smart – Per l’IoT intelligente’, analizza il mondo...

  • Soluzioni per la misura del consumo energetico dell’IoT cellulare

    Se si vuole misurare il consumo di potenza di un dispositivo in un ambiente chiuso e controllato, l’utilizzo di un simulatore di rete autonomo non è sufficiente perché bisogna misurare anche la potenza effettivamente consumata da un...

  • Come integrare interfacce Wi-Fi in qualsiasi applicazione

    Il collegamento di dispositivi mediante WiFi è diffuso nel mercato IoT. Tuttavia, per una connessione WiFi efficace di un circuito progettato con compatibilità HF è necessario tenere in considerazione gli assemblaggi, la progettazione, il layout della scheda...

  • I microcontrollori a 8 bit hanno ancora un ruolo chiave nel mondo IoT

    L’utilizzo di una MCU a 8 bit durante la progettazione di nodi edge rappresenta una soluzione a basso costo, con consumi ridotti, intelligente (ma non dedicata all’IoT) e in grado di gestire compiti ausiliari e di gestione della potenza...

  • Circuiti integrati a segnali misti: tra analogico e digitale

    Telefonia mobile, IoT e automotive sono i principali propulsori della domanda di circuiti analogici, digitali e a segnali misti con caratteristiche di basso consumo e ingombro ridotto Leggi l’articolo completo su EO 499

  • Spazi abitativi sempre più intelligenti e protetti

    Ai nostri giorni, lavastoviglie, frigoriferi, lavatrici, condizionatori d’aria, macchine per caffè e una miriade di altri dispositivi domestici sono sempre più spesso preceduti dalla parola “smart” Leggi l’articolo completo su EO 499

  • Considerazioni sui sistemi Embedded Linux di classe enterprise

    Le attuali tendenze emergenti del settore elettronico, quali IoT, Intelligenza Artificiale e Machine Learning, impongono ai produttori dei dispositivi il possesso di una profonda conoscenza dei diversi Sistemi Operativi, od OS (Operating Systems) disponibili, sia quelli di...

Scopri le novità scelte per te x