Cypress rafforza la propria leadership nel settore IoT con l’offerta software di Cirrent

Pubblicato il 19 dicembre 2018

Cypress Semiconductor  ha annunciato l’ampliamento del proprio portafoglio di soluzioni per applicazioni IoT (Internet of Thing) con l’aggiunta dell’offerta di Cirrent, un fornitore di primo piano di software e servizi cloud per prodotti Wi-Fi destinati al mercato consumer. Le aziende operanti nel settore IoT utilizzano il software e i servizi cloud di Cirrent per rendere i loro prodotti più affidabili, sicuri e semplici da usare.

“Cirrent aiuta gli utilizzatori a mettere online i loro prodotti IoT in tempi brevi e a mantenerli connessi – ha spiegato Hassane El-Khoury, presidente e Ceo di Cypress – risolvendo due dei principali ostacoli alla diffusione su larga scala di questi prodotti. Fornire software utile e in grado di fare la differenza è uno dei capisaldi della nostra strategia. L’aggiunta dell’offerta di Cirrent contribuisce a rafforzare la nostra posizione consentendoci di incrementare i ricavi ottenuti dai nostri servizi software sfruttando il loro team di progettisti, la loro piattaforma cloud scalabile e le loro ottime relazioni con i più importanti fornitori di servizi Internet e le principali aziende che sviluppano prodotti per il settore IoT”.

Nel momento in cui le case diventano più “intelligenti” e un numero sempre maggiore di dispositivi è connesso alla rete Wi-Fi domestica, la fruizione da parte dell’utente deve essere il più possibile intuitiva ed efficace. Il software sviluppato da Cilent consente ai prodotti IoT di collegarsi in modo semplice alla rete domestica dell’utente e rimanere connessi, in modo da garantire una fruizione ottimale per l’utente e un significativo ritorno dell’investimento per i costruttori grazie alla riduzione sia dei costi di supporto sia del numero di prodotti che vengono restituiti. Il software di Cirrent consente agli utilizzatori di configurare i prodotti senza digitare password e garantisce la connessione dei prodotti stessi anche nel caso in cui le password e i nomi della rete vengono cambiati. Nel momento in cui parecchie aziende sviluppano i loro modelli di business e il relativo fatturato basandosi sulla connettività, l’aumento della velocità e dell’affidabilità della connessione ottenibile con le soluzioni di Cirrent crea direttamente valore d’impresa per gli utenti.

 



Contenuti correlati

  • Collaborazione fra Nozomi Networks e WALLIX per soluzioni avanzate di cybersecurity

    Nozomi Networks e WALLIX hanno annunciato la loro collaborazione focalizzata sull’offerta di soluzioni in grado di garantire sicurezza nelle reti OT. Combinando le soluzioni WALLIX e Nozomi Networks, è possibile ottenere visibilità e tracciabilità end-to-end per la...

  • Le migliori applicazioni per l’IoT nel nuovo mondo degli IC di power management: una panoramica

    Questo articolo analizza la tecnologia delle batterie per l’Internet of Things (IoT). Descrive alcuni dei problemi di alimentazione che i progettisti devono affrontare e fornisce le soluzioni proposte da Analog Devices. Queste soluzioni sono altamente efficienti e...

  • La quarta edizione del sondaggio sull’IoT di Farnell

    Farnell ha presentato i risultati della sua quarta indagine annuale sull’IoT globale, che evidenzia, fra l’altro, una forte crescita dell’IoT in un’ampia gamma di settori. In particolare, quest’anno si è assistito a un cambiamento radicale nell’atteggiamento verso...

  • Accelerare lo sviluppo di applicazioni automotive e IoT che utilizzano motori BLDC

    Per gestire la complessità del software, gli sviluppatori possono usare un driver per motori BLDC dedicato, come A4964KJPTR-T, che integra tutte le funzionalità di controllo motori Leggi l’articolo completo su EO Power 28

  • TinyML: un’introduzione (1a parte)

    Questo articolo è il primo di una serie di tre focalizzati su TinyML: in sintesi l’utilizzo delle tecniche di apprendimento automatico (ML – Machine Learning) su microcontrollori a basso consumo e con un numero limitato di risorse a disposizione...

  • Niente più vincoli per i server edge

    Grazie all’integrazione dei processori della linea Xeon D di Intel sui Server-on-Module COM-HPC da parte di produttori come congatec, le installazioni di server edge non sono più confinate nelle sale server, dove l’ambiente è attentamente controllato dal...

  • Farnell pubblica un nuovo white paper sui sensori smart per IoT

    Farnell ha realizzato un nuovo white paper per supportare i progettisti elettronici nel loro percorso di implementazione di sistemi Internet of Things (IoT). Il saggio in esclusiva, intitolato ‘Sensori Smart – Per l’IoT intelligente’, analizza il mondo...

  • Soluzioni per la misura del consumo energetico dell’IoT cellulare

    Se si vuole misurare il consumo di potenza di un dispositivo in un ambiente chiuso e controllato, l’utilizzo di un simulatore di rete autonomo non è sufficiente perché bisogna misurare anche la potenza effettivamente consumata da un...

  • Come integrare interfacce Wi-Fi in qualsiasi applicazione

    Il collegamento di dispositivi mediante WiFi è diffuso nel mercato IoT. Tuttavia, per una connessione WiFi efficace di un circuito progettato con compatibilità HF è necessario tenere in considerazione gli assemblaggi, la progettazione, il layout della scheda...

  • I microcontrollori a 8 bit hanno ancora un ruolo chiave nel mondo IoT

    L’utilizzo di una MCU a 8 bit durante la progettazione di nodi edge rappresenta una soluzione a basso costo, con consumi ridotti, intelligente (ma non dedicata all’IoT) e in grado di gestire compiti ausiliari e di gestione della potenza...

Scopri le novità scelte per te x