Core RISC-V per i nuovi microcontrollori a 32-bit di Renesas Electronics

Pubblicato il 1 dicembre 2023
Renesas Electronics

Renesas Electronics ha annunciato di aver progettato e testato una nuova CPU a 32-bit basata sull’architettura open-standard RISC-V.

Le nuove CPU RISC-V saranno di complemento alla gamma di microcontrollori (MCU) a 32-bit di Renesas, tra cui la Famiglia RX basata su core proprietario e la Famiglia RA basata su architettura Arm Cortex-M.

“Renesas è orgogliosa di offrire microcontrollori e processori per la più ampia gamma di applicazioni e clienti”, ha dichiarato Daryl Khoo, Vice Presidente della divisione IoT Platform di Renesas. “Questo nuovo core estende la nostra leadership nel mercato RISC-V e ci posiziona in modo unico per offrire più soluzioni ed essere in grado di soddisfare una vasta gamma di requisiti.”

“Ci congratuliamo con Renesas per aver raggiunto il suo recente traguardo nello sviluppo del MCU a 32-bit con architettura RISC-V”, ha commentato Calista Redmond, CEO in RISC-V

International. “Questo traguardo dimostra come i partner dell’ecosistema RISC-V, tra cui Renesas, stanno rapidamente portando avanti l’innovazione RISC-V. La nostra comunità RISC-V ora copre 70 paesi e vanta più di 4000 membri, e non vediamo l’ora di proseguire con ulteriori innovazioni che derivano da questo mercato dinamico ed in espansione.”

Renesas dichiara che la sua CPU RISC-V raggiunge prestazioni di 3.27 CoreMark/MHz. La CPU include, inoltre, estensioni che migliorano le prestazioni, riducendo, nel contempo, le dimensioni del codice.

Per quanto riguarda la disponibilità, l’azienda prevede il rilascio del primo MCU Renesas basato su architettura RISC-V, completo di strumenti di sviluppo, nel Q1 2024.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x