Cooper Bussmann estende la partnership con Avnet Abacus

Avnet Abacus ha annunciato la sigla di un accordo di distribuzione paneuropea con Cooper Bussmann, produttore di componenti per la protezione dei circuiti, componenti magnetici, connettori e supercondensatori.

Pubblicato il 8 aprile 2011

Il nuovo accordo amplia la preesistente collaborazione globale tra Avnet e Cooper Bussmann, che aveva già dato ottimi risultati.

“Cooper Bussmann è un leader riconosciuto nella realizzazione di prodotti innovativi per la protezione dei circuiti,” ha commentato Alan Jermyn, vicepresidente marketing di Avnet Abacus. “Il suo catalogo comprende una gamma particolarmente ricca di dispositivi commodity e di soluzioni all’avanguardia per la protezione dei circuiti contro sovratensioni e sovracorrenti, che rappresentano un ottimo complemento alla nostra offerta attuale. Esistono poi ottime opportunità di mercato per la gamma di supercondensatori Powerstor in particolare nelle applicazioni di smart metering”.

Produttore globale di punta, Cooper Bussmann offre una vasta gamma di componenti per la protezione dei circuiti, componenti magnetici, connettori e supercondensatori. Nei termini del nuovo accordo, Avnet Abacus promuoverà le nuove generazioni dei supercondensatori e dei componenti di condizionamento dei segnali prodotti da Cooper Bussmann; in quest’ultima categoria sono compresi induttori di potenza schermati, induttori per alte correnti e trasformatori configurabili.

Queste soluzioni aiuteranno gli utilizzatori europei a sviluppare nuove e più efficaci soluzioni di gestione dell’energia. Avnet Abacus offrirà al mercato anche gli induttori della serie MPI, una soluzione versatile rivolta ai picchi transienti di forte intensità, al filtraggio delle alte
frequenze e alle applicazioni sensibili alle EMI fino a 10 MHz. La gamma dei componenti per la protezione dei circuiti disponibili tramite Avnet Abacus in Europa comprenderà anche fusibili in vetro e ceramici, fusibili in formato brick e chip, soppressori di ESD PolySurg per proteggere dalle scariche elettrostatiche i circuiti su cui transitano dati ad alta velocità, senza compromettere l’integrità dei segnali.

Nella foto: Alan Jermyn, vicepresidente marketing di Avnet Abacus



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x