Convertitori termocoppia/digitale 1-Wire

Pubblicato il 26 luglio 2013

Maxim Integrated ha annunciato la disponibilità dei campioni dei convertitori termocoppia/digitale MAX31850/MAX31851, dotati di interfaccia 1-Wire e compensazione del giunto freddo. I dispositivi offrono una precisione di ±2,0 °C (senza considerare la non linearità del sensore) e integrano tutte le funzioni necessarie per realizzare una completa soluzione di conversione in digitale del segnale delle termocoppie (thermocouple-to-digital solution).

L’interfaccia 1-Wire di cui sono dotati i dispositivi MAX31850/MAX31851 consente inoltre a più sensori, collocati in punti diversi, di comunicare e ricevere alimentazione tramite un’unica linea dati, semplificando notevolmente il cablaggio. I progettisti possono impiegare il MAX31850 o il MAX31851 per sostituire numerosi componenti discreti, per ottenere misure di temperatura precise nelle applicazioni medicali, industriali e fotovoltaiche.

Le termocoppie forniscono valori di tensione molto bassi e, per garantire una buona precisione di misura, richiedono la compensazione del giunto freddo; la digitalizzazione dei segnali generati da questi sensori può quindi risultare difficile. I convertitori MAX31850/MAX31851 sono i primi dispositivi ad offrire in un unico chip un convertitore analogico-digitale (ADC) discreto, un riferimento ad alta precisione, un sensore di temperatura per la compensazione del giunto freddo ed un’interfaccia bus 1-Wire. Grazie alla loro versatilità, questi convertitori possono operare con numerosi tipi di termocoppie, velocizzando così la progettazione del sistema, diminuendone il costo ed accorciando la lista dei materiali (BOM).

I dispositivi MAX31850/MAX31851 sono anche in grado di rilevare le termocoppie sconnesse o in cortocircuito, potenziali cause di misure errate o di guasti del sistema. Tramite un microcontrollore lo status di guasto può essere letto in qualunque momento, per assicurare la continuità operativa e prevenire costose riparazioni.

Vantaggi principali

  • Alta integrazione e precisione: i convertitori raggiungono una precisione di ±2,0 °C e riuniscono in un solo chip le funzioni di numerosi componenti discreti.
  • Semplificazione dei progetti: l’interfaccia 1-Wire consente di connettere molti dispositivi al medesimo bus di comunicazione. Quattro pin di indirizzo dedicati permettono di identificare univocamente fino a un massimo di 16 sensori.
  • Versatilità: il MAX31850 è disponibile in versioni per termocoppie dei tipi K, J, N, T ed E, mentre il MAX31851 è disponibile in versioni per termocoppie dei tipi R e S.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x