Continental adotta il SoC di Renesas per body computer ad elevate prestazioni

Pubblicato il 7 luglio 2020

Renesas Electronics Corporation  ha annunciato che Continental ha adottato il System-on-Chip (SoC) ad alte prestazioni Renesas R-Car M3 per la prima generazione di Body Computer High-Performance (HPC). HPC è una piattaforma di elaborazione automobilistica che fornisce il controllo centralizzato dei sistemi del veicolo ed è dotata di funzionalità gateway sicure per consentire la connettività del servizio cloud.

R-Car M3 supporta gli aggiornamenti del software over-the-air (OTA) con il più alto livello di sicurezza e di functional safety, rendendo possibile il controllo centralizzato degli aggiornamenti del software automobilistico. La R-Car M3 contribuisce anche alla realizzazione del nuovo concetto di architettura elettrica/elettronica (E/E) che aiuta a migliorare le prestazioni, la sicurezza e l’affidabilità del veicolo riducendone il peso.

“Grazie alla nuova architettura del server, i veicoli saranno aggiornati più facilmente e più velocemente di oggi. Stiamo rendendo il veicolo parte integrante di Internet of Everything, contribuendo alla maggiore funzionalità e comfort del veicolo stesso”, ha dichiarato Johann Hiebl, capo del Connected Car Networking business unit in Continental. “La prima generazione di Body Computer ad alte prestazioni di Continental che utilizza il SoC R-Car ad alte prestazioni è già in produzione presso un produttore globale di veicoli.”

“Renesas si concentra sul raggiungimento di un equilibrio ottimale tra prestazioni ed efficienza energetica per i nostri clienti automotive, in un’ottica di adozione dei dispositivi nei veicoli prodotti con alti volumi”, ha affermato Shingo Yamamoto, Vice Presidente Esecutivo e Direttore Generale della Automotive Solution Business Unit di Renesas. “Sono lieto che Continental abbia riconosciuto il nostro impegno e adottato R-Car M3 per l’uso nei propri Body HPC. Non vediamo l’ora di lavorare con Continental per promuovere l’architettura E/E di prossima generazione che consenta soluzioni end-to-end basate su hardware e software che siano competitive in termini di costi ma anche altamente innovative.”

Sia per uso personale, come taxi, sia per servizi di mobilità come per la distribuzione di merci, i veicoli moderni devono essere in grado di aggiornare rapidamente il software sul campo per operare in modo efficiente e sicuro. Eseguire aggiornamenti software singolarmente su dozzine di centraline elettroniche (ECU) installate in un tipico veicolo è molto difficile. L’attuale spostamento verso una nuova architettura E/E che utilizza un computer centrale per veicoli per implementare aggiornamenti software centralizzati affronterà questa sfida.

ll versatile portafoglio R-Car offre la scalabilità per soddisfare i requisiti di una varietà di veicoli ed è ideale come piattaforma generale di elaborazione automobilistica. Oltre a R-Car M3, che offre prestazioni fino a 30.000 DMIPS, la gamma Renesas R-Car spazia da dispositivi di fascia alta quale R-Car H3, che è costruito intorno a otto CPU Arm® a 64 bit ed arriva a fornire prestazioni superiori fino a 45.000 DMIPS, a R-Car E3 con prestazioni di 7.500 DMIPS.

La funzionalità di virtualizzazione di R-Car consente di isolare il software che si collega ai servizi cloud esterni dal software che controlla il veicolo, consentendo loro di operare in modo completamente indipendente. Questa solida separazione su un singolo chip consente a R-Car di fungere da gateway per veicoli sicuro e protetto. I dispositivi R-Car integrano inoltre diverse funzionalità di sicurezza hardware, tra cui il secure boot e comunicazioni di rete sicure tramite Ethernet al controllore di dominio. Sono inoltre dotati di Gigabit Ethernet ad alta velocità per fornire la velocità di trasmissione dei dati richiesta per aggiornamenti software rapidi e una quantità crescente di informazioni sui sensori per supportare le funzioni ADAS.

Inoltre, R-Car può essere combinato con il microcontrollore cross-domain RH850/U2A (MCU) di Renesas che supporta la sicurezza funzionale fino al livello ASIL D, e con il ricco portafoglio di soluzioni di gestione dell’alimentazione e tempistica automotive dell’azienda al fine di formare una soluzione completa per i server dei veicoli.

Le piattaforme di elaborazione automotive Renesas e i controller tra domini che coordinano più ECU stanno promuovendo l’accelerazione delle strategie di sviluppo dei veicoli. Proseguendo, Renesas continuerà a sviluppare prodotti con un equilibrio tra prestazioni ed efficienza energetica che li rende adatti per l’adozione in veicoli ad alta diffusione e che contribuiscono alla realizzazione di una società sicura basata sulla mobilità.



Contenuti correlati

  • Renesas annuncia lo sviluppo di MCU per supportare la nuova specifica Bluetooth 5.3 LE

    Renesas Electronics sta sviluppando alcuni nuovi microcontrollori che supporteranno la specifica Bluetooth 5.3 Low Energy (LE) rilasciata di recente. I nuovi dispositivi entreranno a far parte della famiglia Renesas Advanced (RA) di microcontrollori Arm Cortex-M a 32...

  • Renesas annuncia gli MCU RX140

    Renesas Electronics ha presentato il gruppo di microcontrollori (MCU) ultra-low power RX140 a 32 bit. Costruiti sul core RXv2 di Renesas, gli MCU RX140 possono operare fino a 48 MHz e raggiungono un punteggio CoreMark di 204,...

  • Renesas presenta una soluzione a elevata accuratezza per i sensori di pressione automotive

    La famiglia di circuiti integrati RAA2S425x di Renesas Electronics sono stati sviluppati per supportare i sistemi di controllo della pressione nel campo automobilistico. I nuovi dispositivi forniscono infatti un elevato livello di accuratezza della sezione di amplificazione...

  • Nuovi rilevatori a termopila per sensori di CO2 da Renesas

    Renesas Electronics  ha ampliato la sua offerta di dispositivi di rilevamento ambientale medico e industriale con nuovi rilevatori a termopila con filtri integrati per sensori di CO2. I quattro nuovi rilevatori analogici a canale singolo e doppio...

  • I nuovi SoC R-Car Gen3e di Renesas

    Renesas Electronics ha aggiunto una nuova serie al suo system-on-chip (SoC) R-Car con R-Car Gen3e. Con sei nuovi membri, la nuova serie di SoC R-Car Gen3e offre una gamma scalabile per applicazioni automobilistiche di fascia medio-bassa che...

  • I nuovi prodotti rad-hard di Renesas

    Renesas Electronics ha presentato una nuova linea di dispositivi resistenti alle radiazioni (rad-hard) con package plastico per i sistemi di gestione delle alimentazioni dei satelliti. I quattro nuovi dispositivi includono il regolatore buck ISL71001SLHM/SEHM , gli isolatori...

  • Il mondo delle certificazioni – una questione di fiducia

    Questo articolo descrive il mondo delle certificazioni di sicurezza e come Renesas può supportare i suoi clienti per far sì che possano completare lo sviluppo dei loro progetti nel più breve tempo possibile, per accelerareil lancio sul...

  • La nuova famiglia di regolatori Buck da 700V di Renesas

    La nuova famiglia di regolatori buck da 700V realizzata da Renesas Electronics offre ai progettisti numerosi vantaggi come la riduzione dei consumi energetici, dei rumori e delle interferenze elettromagnetiche (EMI). I regolatori RAA2230XX permettono inoltre di ottimizzare...

  • Il nuovo modulo cellulare pre-testato e certificato LTE Cat-M1 per IoT di Renesas

    Renesas Electronics ha presentato RYZ014A, il primo modulo IoT cellulare dell’azienda che supporta la specifica LTE Cat-M1. Questa tecnologia consente ai dispositivi di connettersi direttamente a Internet senza la necessità di un gateway affidandosi all’infrastruttura di comunicazione...

  • Secure Crypto Engine: come gestire le chiavi in sicurezza

    Il sotto-sistema sicuro proposto da Renesas offre funzionalità confrontabili con quelle di un secure element, rispetto al quale assicura maggiori prestazioni grazie al fatto che si tratta di una soluzione integrata Leggi l’articolo completo su EO 493

Scopri le novità scelte per te x