Computer Associates rende noti i risultati del primo trimestre 2003

Pubblicato il 24 luglio 2002

Computer Associates ha annunciato i risultati del primo trimestre fiscale conclusosi il 30 giugno 2002.
Il fatturato totale del primo trimestre è salito a $765 milioni con un aumento del 7% rispetto ai 712 milioni registrati nel corrispondente periodo dell’esercizio precedente.

Il fatturato da prodotti è cresciuto dell’11%, passando da $629 a $700 milioni, mentre il fatturato relativo ai servizi professionali è calato del 22%, scendendo da $83 a $65 milioni.

La perdita netta registrata nel primo trimestre è stata di $65 milioni, contro i $342 milioni dichiarati nel medesimo periodo dell’esercizio precedente. Nel primo trimestre, le perdite nette per azione si sono ridotte da $(0,59) a $(0,11).

Computer Associates prevede che i ricavi dell’esercizio 2003 saranno nell’ordine di $3,10 – $3,20 miliardi rispetto ai $3,20 – $3,26 miliardi originariamente annunciati, in quanto tutto sembra indicare una dilatazione dei tempi per la ripresa dell’economia.

Prevede inoltre che l’utile operativo diluito per azione rimarrà in linea con le previsioni, ovvero attorno a $0,10 – $0,13. Per il secondo trimestre dell’anno fiscale 2003, l’azienda si aspetta che i ricavi saranno nell’ordine dei 760 milioni di dollari e che l’utile operativo diluito si attesti attorno a $0,01-$0,02.