Collaborazione fra Lauterbach e StatInf

Pubblicato il 4 aprile 2022

Lauterbach ha annunciato una collaborazione con StatInf per offrire agli utenti la possibilità di utilizzare il tracciamento del flusso di programma, acquisito dagli strumenti di tracciamento TRACE32 di Lauterbach, insieme ai tool di analisi RocqStat di StatInf.

I dati di tracciamento acquisiti da TRACE32 sono utilizzati da RocqStat per rilevare le interazioni tra i programmi e le interazioni tra i core in un sistema embedded.

La tecnologia impiegata da RocqStat è in grado di rilevare le interazioni tra i core nei sistemi multi-core ed è completamente indipendente dal software applicativo, consentendo di gestire anche una elevata complessità. Questo processo può funzionare anche con applicazioni in cui il codice sorgente completo non è disponibile, il che lo rende interessante per test e valutazioni black-box. RocqStat si basa su una tecnologia brevettata che utilizza metodi statistici, teoria dei valori estremi e flusso di programmi del mondo reale per determinare profili di esecuzione software errati, rari o imprevisti, nonché bug del software, errori hardware o persino attacchi di software dannoso esterno. I clienti che realizzano sistemi embedded critici per la sicurezza hanno a disposizione anche l’analisi di Worst Case Execution Time (WCET) dell’applicazione.

“Siamo molto lieti di avere una stretta collaborazione con Lauterbach GmbH, un attore importante nel mercato dei sistemi embedded critici, a cui si rivolge anche StatInf”, ha affermato Adriana Gogonel, CEO di StatInf. “Sempre più clienti utilizzano la nostra tecnologia: innovativo e facile da usare, RocqStat consente l’utilizzo sicuro di complessi sistemi multicore”.

Secondo Airbus Tolosa, divisione Software Avionico: “Il tracciamento del flusso del programma, ad esempio NEXUS BTM, è essenziale per stabilire la copertura delle misurazioni. Se è non intrusivo e preciso nei timestamps, il BTM (con altre tracce se disponibili) può alimentare i metodi di analisi statica WCET o aiutare a costruire modelli di temporizzazione hardware, o alimentare metodi statistici per verificare la qualità e l’esaustività delle misure di durata raccolte; e in definitiva per giustificare limiti superiori sicuri per il WCET. Le tracce sono una ricca fonte di informazioni per l’analisi WCET”.



Contenuti correlati

  • Lauterbach: debug su RISC-V a Embedded World 2022

    Lauterbach e SiFive mostreranno il debug del Vector Processor RISC-V multi-core a Embedded World 2022. SiFive Intelligence X280 è un processore RISC-V multi-core con estensioni vettoriali ed è ottimizzato per il calcolo AI/ML di fascia alta. Oltre...

  • ADI e Synopsys insieme per una più veloce progettazione dei sistemi di alimentazione

    Synopsys e Analog Devices stanno collaborando per rendere più rapida la progettazione dei sistemi di alimentazione. Il particolare, la collaborazione riguarda librerie di modelli per circuiti integrati DC/DC e regolatori µModule tramite il tool di simulazione Saber,...

  • Collaborazione fra Stellantis e Qualcomm per i veicoli con le soluzioni di digital chassis Snapdragon

    Collaborazione pluriennale in ambito tecnologico fra Stellantis N.V. e Qualcomm Technologies per utilizzare i più recenti progressi del digital chassis Snapdragon, a partire dal 2024, sui veicoli Stellantis. Questo accordo, sottolinea l’azienda, faciliterà il piano di Stellantis di...

  • Collaborazione tra Winbond e Infineon Technologies per le nuove memorie HYPERRAM 3.0

    Winbond Electronics e Infineon Technologies hanno annunciato l’espansione della loro collaborazione nel settore delle memorie HYPERRAM con l’introduzione delle nuove HYPERRAM 3.0 caratterizzate da un’ampiezza di banda più estesa. Le memorie HYPERRAM 3.0, pur operando a una...

  • Collaborazione tra Phoenix Contact e GESTLABS

    L’expertise maturata nel corso degli anni è il punto di incontro tra Phoenix Contact e GESTLABS, aziende che hanno annunciato una collaborazione per offrire agli operatori di settore un piano formativo professionale, ad alto valore aggiunto, in...

  • Lauterbach: supporto di debug per TriCore AURIX TC4x a 32-bit

    Lauterbach ha annunciato il supporto tramite TRACE32, lo strumento professionale per il debug multicore eterogeneo, di tutte le architetture principali del nuovo TC4x con debugger evoluti: TriCore, CSRM (TriCore), SCR (XC800), PPU (ARC), GTM. TriCore AURIX TC4x...

  • Farnell e Würth Elektronik collaborano per la e-mobility

    Farnell ha annunciato la collaborazione con Würth Elektronik per supportare gli sviluppatori di mobilità elettrica (e-mobility) nei loro progetti. L’obiettivo è quello di fornire una vasta gamma di componenti elettronici, conoscenze specialistiche e servizi di valore aggiunto...

  • Progetti di community per TRACE32

    A partire dal 1 marzo 2022 Lauterbach ha iniziato a diffondere il repository GitLab: “Awesome TRACE32” con l’obiettivo di fornire una piattaforma in cui persone che la pensano allo stesso modo, come sviluppatori e ingegneri che si...

  • TRACE32 supporta GTM su Arm

    Lauterbach ha esteso il supporto per il debug e il tracciamento del GTM (Generic Timer Module) in modo da includere i SoC basati su Cortex-A/-R/-M. Il GTM assicura un’accurata acquisizione di più dati in ingresso e la...

  • Collaborazione fra Juniper Networks, Vodafone e Parallel Wireless per la sperimentazione Open RAN

    La sperimentazione con controller RAN intelligenti (RAN Intelligent Controller, RIC) multimarca per applicazioni di controllo degli accessi basate sull’utenza è alla base della collaborazione annunciata fra Juniper Networks, Vodafone e Parallel Wireless. La sperimentazione, inizialmente avviata nei...

Scopri le novità scelte per te x