Cinque società danno vita all’Industrial Internet Consortium

Pubblicato il 7 aprile 2014

Nasce l’Industrial Internet Consortium. AT&T, Cisco, GE, IBM e Intel hanno costituito ufficialmente il Consorzio che ha come finalità quella di accelerare i lavori su settori come, per esempio, gli standard di interoperabilità per l’Internet delle cose nei mercati industriali.

Il consorzio ospita anche un gruppo di lavoro che si occupa di sicurezza.
Un primo passo di questa novità sta nella scelta di specifici progetti in cinque settori: energia, sanità, produzione, trasporto e di governo. Il gruppo si aspetta l’interesse di nuovi membri provenienti da diverse realtà industriali.

Oltre i membri menzionati, ci sono tre nuove realtà in procinto di aderire: Mitre, Prismtech e Real-Time Innovations. I membri pagano da 2.500 dollari l’anno per gli accademici  a 50.000 dollari l’anno per le aziende con più di 50 milioni di dollari di fatturato.

Il Consorzio ha iniziato le attività nei laboratori ospitati dall’Istituto statunitense Nazionale degli Standard e della Tecnologia. I programmi che il gruppo si propone di affrontare sono ampi.

sb



Contenuti correlati

  • Intel potrebbe realizzare una fabbrica di chip in Italia

    Secondo alcune indiscrezioni provenienti da tre fonti contattate da Reuters, Intel potrebbe aprire una fabbrica di semiconduttori in Italia. Gli esperti, del resto,  sottolineano che Pat Gelsinger, CEO di Intel, aveva  già fatto dichiarazioni in merito a...

  • Uno sguardo all’evoluzione delle CPU

    Uno sguardo ai nuovi prodotti e alle nuove tecnologie dei principali produttori di microprocessori: tra i principali trend da annoverare senza dubbio la specializzazione dei diversi core e una strutturazione di tipo modulare dell’architettura Leggi l’articolo completo...

  • Intel non realizzerà più una fabbrica in UK a causa della Brexit

    In una recente intervista alla BBC, Pat Gelsinger, CEO di Intel, ha dichiarato che l’azienda non sta più considerando la possibilità di realizzare una fabbrica di chip nel Regno Unito a causa della Brexit, ipotesi che invece...

  • Keysight: migrazione più semplice dalle reti 4G LTE a 5G Open RAN

    Keysight Technologies ha annunciato la collaborazione con Xilinx e Cisco per presentare soluzioni fronthaul che supportano un percorso di migrazione facilitato dalle tradizionali reti 4G LTE alle reti 5G O-RAN. Le implementazioni di reti di accesso radio...

  • Alleanze europee per processori ed edge/cloud computing

    L’Unione Europea ha di recente annunciato due nuove Alleanze Industriali, la prima che riguarda processori e semiconduttori e la seconda relativa alle tecnologie edge e cloud. L’Alleanza Industriale sulle tecnologie a semiconduttore e processori riguarda le tecnologie...

  • Soluzioni AI, spesa europea a 12 miliardi nel 2021

    La domanda di mercato dell’intelligenza artificiale (AI), che include hardware, software, servizi, secondo IDC è guidata da crescente necessità di automazione, trasformazione digitale e “customer experience” Leggi l’articolo completo su EO 495

  • Due nuove divisioni per Intel

    Il nuovo Ceo di Intel, Pat Gelsinger ha annunciato la nascita di due nuove divisioni, in risposta alla crescente importanza dei settori HPC (High Performance Computer), software e IoT, e la nomina di un nuovo CTO (Chief...

  • Il primo chip a 2 nm di IBM

    IBM  ha annunciato lo sviluppo del primo chip basato sulla sua tecnologia a 2 nanometri (nm) nanosheet. La tecnologia è stata sviluppata nel laboratorio di ricerca situato presso l’Albany Nanotech Complex di Albany, NY, dove gli scienziati...

  • Intel investe in nuove fabbriche in Arizona

    Per tre decenni una buona parte dei prodotti in qualche modo legati alla tecnologia sono stati prodotti in Cina. Il Paese asiatico ha rivitalizzato molte aree, come Shenzen e Nanchino, investendo in fabbriche di semiconduttori e nella...

  • Edge computing: adesso è mission-critical

    Dal fog computing all’edge computing mission-critical : l’evoluzione di un paradigma di elaborazione nelle parole di Flavio Bonomi, Technology Visionary for Fog/Edge Computing che attualmente ricopre la carica di Board Technology Adviser presso Lynx Software Technologies Prima...

Scopri le novità scelte per te x