Cento anni fa la prima trasmissione transatlantica di Marconi

Pubblicato il 12 dicembre 2001

Eutelsat è fornitore della capacità satellitare che sarà utilizzata oggi in occasione delle celebrazioni indette per il centenario della prima trasmissione radiotelegrafica a cavallo dell’Oceano Atlantico, effettuata da Guglielmo Marconi tra la Cornovaglia e Terranova.

Alle ore 16 del 12 dicembre 1901, la stazione trasmittente della Compagnia Marconi di Poldhu trasmise un messaggio a San Giovanni. Il segnale percorse una distanza di 2.880 chilometri e, superata la curvatura terrestre, fu l’inizio di una nuova era nelle telecomunicazioni senza fili.

Il programma prevede un messaggio della regina Elisabetta II trasmesso a Terranova. Un collegamento satellitare bidirezionale in diretta sarà utilizzato per uno scambio di messaggi tra il presidente Ciampi ed il governatore Clarkson.

L’Atlantic Bird “Marconi” di Eutelsat sarà utilizzato per tutto il giorno per garantire i collegamenti tra San Giovanni sull’isola di Terranova (Canada), Poldhu in Cornovaglia (Regno Unito) e Roma.

L’Atlantic Bird 2 a 8° Ovest è un satellite collocato in una posizione orbitale di grande importanza, l’Atlantic Gate, e collega l’Europa con le Americhe, il sogno che Marconi realizzò per primo nel 1901 con il suo esperimento.

www.eutelsat.com