BittWare amplia la linea di acceleratori basati su FPGA Intel Agilex

Pubblicato il 24 giugno 2021

BittWare ha annunciato l’ampliamento della serie di acceleratori IA con FPGA Intel Agilex. Questi acceleratori di BittWare sono progettati per aiutare i clienti a sviluppare e implementare applicazioni edge e cloud di nuova generazione, offrendo una maggiore flessibilità e velocità e riducendo al contempo i rischi.

La nuova scheda PCIe IA-420F a basso profilo e il processore di archiviazione computazionale IA-220-U2 si aggiungono all’acceleratore IA-840F. Questi tre prodotti sono pienamente conformi a PCIe Gen 4 e includono design di riferimento per applicazioni, oltre al supporto per il modello di programmazione oneAPI, che consente agli sviluppatori hardware di creare piattaforme FPGA specifiche del dominio e agli sviluppatori di applicazioni di creare progetti di compilazione multiarchitettura e a singola sorgente.

“BittWare è entusiasta di sfruttare la tecnologia Agilex di Intel per supportare tre dei fattori di forma più diffusi utilizzati per il data center e l’infrastruttura di rete”, ha dichiarato Craig Petrie, vicepresidente dei reparti Vendite e Marketing di BittWare. “Facendo parte del gruppo Molex, abbiamo il privilegio unico di promuovere le innovazioni tecnologiche in prodotti per applicazioni enterprise, permettendo ai nostri clienti di implementare soluzioni basate su FPGA Intel Agilex a livello di scheda e server con rischi e costo ridotti”.

Secondo la classifica stilata da Gartner che individua le prime 10 tendenze del 2020 in ambito di tecnologie strategiche per la categoria “empowered edge”, entro il 2023, oltre il 50% dei dati generati dalle aziende verrà creato ed elaborato al di fuori del data center o del cloud, contro il neanche 10% del 2019.

Le FPGA svolgono un ruolo sempre più importante nell’edge della rete, dove i dati in tempo reale devono essere elaborati in modo efficiente insieme ai requisiti critici di latenza, larghezza di banda e sicurezza. All’interno del cloud, le soluzioni di elaborazione eterogenee FPGA sono necessarie per elaborare in modo efficiente grandi quantità di dati strutturati e non strutturati attraverso il calcolo ad alte prestazioni e l’analisi dei big data, al fine di creare valore aggiunto e orchestrare i dispositivi intelligenti in uso.

 

La famiglia ampliata di acceleratori migliora la flessibilità di implementazione

La nuova scheda PCIe IA-420F a basso profilo è progettata appositamente per i casi di utilizzo di SmartNIC e archiviazione computazionale. Questa scheda PCIe a larghezza singola half-height e half-length è compatibile con quasi tutte le piattaforme server ed edge. IA-420F supporta più porte di rete da 100 G per applicazioni di elaborazione di rete e sensori con requisiti di acquisizione di dati elevati. L’interfaccia PCIe Gen 4 a 16 corsie offre ai clienti una larghezza di banda che è pari quasi al doppio di quella normalmente disponibile per i sistemi potenziati con FPGA, diventando così interessante per i workload di analisi dei dati.

Il processore di archiviazione computazionale IA-220-U2 è progettato per gestire workload di archiviazione computazionale NVMe. Conforme al fattore di forma U.2, IA-220-U2 è dotato di una FPGA Intel Agilex con un sottosistema processore ARM integrato e supporta PCIe Gen 4. Questo nodo di elaborazione flessibile e a basso consumo energetico può essere implementato all’interno di array di archiviazione U.2 NVMe convenzionali ed è provvisto di un telaio con accesso anteriore. IA-220-U2 può anche fungere da processore di archiviazione computazionale di facile implementazione nelle piattaforme di data center con tantissimi slot U.2, ma prive di slot PCIe.

I modelli IA-420F e IA-220-U2 vanno ad aggiungesi alla scheda PCIe IA-840F full-size, introdotta nel novembre 2020, cosí da completare la famiglia di soluzioni creata per rispondere ai requisiti dai data center piú esigenti.

IA-420F é disponibile con design di riferimento per esempi di applicazione, inclusi una shell SmartNIC da 100GbE e il supporto per DPDK. BittWare.com/IA-420F.

IA-220-U2 è una soluzione preconfigurata e pronta all’uso per applicazioni quali compressione, accelerazione del database e inferenza del machine learning. Inoltre, può essere programmata dai clienti con funzionalità di programmazione FPGA interne, salvaguardando così gli investimenti hardware e promuovendo l’approccio DevOps per una maggiore agilità. BittWare.com/IA-220-U2.



Contenuti correlati

  • Il nuovo stack di soluzioni sensAI di Lattice per i client di nuova generazione

    Lattice Semiconductor ha annunciato una road map per lo sviluppo di soluzioni a basso consumo di potenza abilitate per IA/ML che migliorino la durata delle batterie e rendano possibili esperienze dell’utente innovative in applicazioni alla periferia della...

  • Accelerare l’innovazione a bordo rete con i System-on-Module adattivi

    L’elaborazione adattiva, che include l’hardware ottimizzabile per applicazioni specifiche come i dispositivi FPGA, è una soluzione ad alte prestazioni per le applicazioni a bordo rete con funzioni di intelligenza artificiale Leggi l’articolo completo su Embedded 81

  • Gli FPGA Lattice Certus-NX ottimizzati per applicazioni automotive

    Lattice Semiconductor ha rilasciato le versioni della famiglia di FPGA Lattice Certus-NX ottimizzate per impianti di infotainment, sistemi avanzati di ausilio alla guida (ADAS, Advanced Driver Assistance Systems) e applicazioni focalizzate sulla sicurezza. Creati utilizzando la piattaforma...

  • I nuovi FPGA general purpose CertusPro-NX di Lattice Semiconductor

    Lattice Semiconductor ha presentato la famiglia di FPGA general purpose Lattice CertusPro-NX. Questa quarta famiglia di dispositivi basata sulla piattaforma Lattice Nexus segue gli stessi obbiettivi delle versioni precedenti in termini di efficienza energetica, larghezza di banda...

  • Gruppo Celli e SECO: una partnership per soluzioni “connesse”

    Il Gruppo Celli, operativo nel settore degli impianti e accessori per la spillatura di bevande e SECO comunicano di aver siglato un accordo di partnership pluriennale finalizzato a sviluppare soluzioni integrate hardware e software “connesse”, capaci di...

  • L’intelligenza artificiale dell’Industria 4.0

    Emergente dalla fantascienza, l’Intelligenza Artificiale (AI) sta per diventare la frontiera delle tecnologie che cambieranno il mondo dell’industria, pertanto c’è un urgente bisogno di un sistematico sviluppo e implementazione dell’IA per constatare il suo reale impatto nella...

  • Intelligenza Artificiale e Machine Learning per l’industria: alcune applicazioni pratiche

    L’introduzione dell’IA nei processi industriali all’interno delle fabbriche offre vantaggi concreti in svariati settori, sia in termini di efficienza nella produzione sia in termini di sicurezza per quanto concerne il ruolo ricoperto dagli operatori   Leggi l’articolo...

  • I moduli DRAM industriali di Innodisk per applicazioni FPGA

    Innodisk  ha recentemente presentato i suoi moduli DRAM industriali per applicazioni FPGA che offrono nuove opportunità per gli integratori di sistema e gli operatori di rete. Questi moduli offrono un ampio intervallo di temperature di lavoro, un...

  • Mouser pubblica il nuovo eBook sull’uso dell’IA nelle applicazioni umanitarie

    Mouser Electronics  pubblica il terzo eBook della serie The Intelligent Revolution dal titolo Artificial Intelligence: Improving Harvests and the Human Experience.Il nuovo eBook esplora i nuovi ed affascinanti usi dell’intelligenza artificiale (IA) nell’agricoltura e in altre applicazioni...

  • Seco annuncia la nascita di Seco Mind e lancia la suite Clea

    SECO annuncia la nascita di SECO Mind la realtà del gruppo che integra le competenze acquisite nei campi dell’Intelligenza Artificiale, IoT e data orchestration: in questo modo l’intelligenza artificiale sarà alla portata di tutte le aziende, grazie...

Scopri le novità scelte per te x