Ardian acquisisce la quota di maggioranza di Swissbit

Pubblicato il 19 maggio 2020

Il management team di Swissbit e Ardian, una società di private investment, hanno annunciato di aver firmato un accordo per l’acquisizione di Swissbit Holding AG con sede a Bronschhofen, Svizzera. La società è specializzata nella produzione di soluzioni di archiviazione e IoT embedded con propri impianti di produzione in Germania.

Con questa transazione Ardian acquisisce una quota di maggioranza di Swissbit. Il management team esistente di Swissbit guidato da Silvio Muschter, Thomas Luft, Vincenzo Esposito e Matthias Poppel reinvestirà in modo significativo nella società come parte della transazione e manterrà una partecipazione sostanziale nella società, garantendo così continuità nella gestione del business. Con l’aiuto di Ardian, precisa l’azienda, la tendenza alla crescita positiva continuerà ad accelerare.

Insieme ad Ardian Swissbit intende continuare ad accelerare l’internazionalizzazione dell’azienda in Nord America e Asia. Inoltre, il management mira ad aumentare il notevole potenziale di crescita nel segmento IoT embedded, grazie alla varietà di nuove applicazioni in rapida crescita per le soluzioni di storage specializzate di Swissbit

Le parti hanno concordato di non divulgare i dettagli finanziari della transazione, che è soggetta all’approvazione delle autorità antitrust.



Contenuti correlati

  • Analog Devices ha completato l’acquisizione di Maxim Integrated

    Analog Devices ha annunciato di aver completato l’acquisizione di Maxim Integrated Products. “Quella di oggi è una tappa fondamentale per ADI e sono lieto di dare il benvenuto al team Maxim, che condivide la nostra passione per...

  • onsemi acquisirà GT Advanced Technologies

    onsemi e GT Advanced Technologies (GTAT), un produttore di carburo di silicio (SiC), hanno annunciato di aver stipulato un accordo definitivo in base al quale onsemi acquisirà GTAT per 415 milioni di dollari. La transazione dovrebbe posizionare...

  • Johnson Matthey acquisisce Oxis Energy

    Johnson Matthey (JM) ha annunciato l’acquisizione degli asset e delle proprietà intellettuali di Oxis Energyh, con sede vicino a Oxford, nel Regno Unito. Oxis Energy è un’azienda che sviluppa batterie al litio-zolfo con risorse che possono essere...

  • SECO acquisisce Oro Networks

    SECO  ha annunciato di aver siglato un accordo vincolante per l’acquisizione degli asset di Oro Networks LLC, società americana con sede in Silicon Valley specializzata in Intelligenza Artificiale. Si tratta di un’operazione strategica che sarà perfezionata tramite...

  • Brady acquisisce Nordic ID

    Brady ha ampliato ulteriormente le sue capacità acquisendo Nordic ID. L’azienda infatti porta con sé tecnologie e software integrati, ma anche competenze nel campo della scansione RFID che contribuiscono ad ampliare l’offerta di etichette e stampanti di...

  • Phoenix Integration è stata acquisita da Ansys

    Ansys  ha ampliato la sua offerta con l’acquisizione di Phoenix Integration, un fornitore di software per il model-based engineering (MBE) e il model-based systems engineering (MBSE). Questa operazione, che completa l’acquisizione da parte di Ansys di Dynardo...

  • STMicroelectronics acquisisce Cartesiam

    STMicroelectronics ha annunciato l’acquisizione di Cartesiam, azienda con sede a Tolone (Francia), focalizzata su strumenti di sviluppo di AI che consentono il machine learning e l’inferenza nei microcontrollori Arm. L’operazione permette a STMicroelectronics di acquisire gli asset,...

  • ZEISS acquisisce Capture 3D

    ZEISS  ha annunciato l’acquisizione di Capture 3D, azienda con sede a Santa Ana, California e specializzata in soluzioni di misura e ispezione 3D. “Siamo lieti di portare il team di Capture 3D e il loro know-how nel...

  • NI acquisisce monoDrive e annuncia una collaborazione strategica con Ansys

    NI  ha annunciato di aver acquisito monoDrive, azienda specializzata in software di simulazione estremamete preciso per sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS) e sviluppo di veicoli autonomi. Questa acquisizione estende la presenza di NI nei mercati...

  • Magnachip Semiconductor acquisita da fondi cinesi

    Un fondo di investimento sostenuto dalla Cina ha di recente acquistato Magnachip Semiconductor, società coreana che possiede quattro stabilimenti dove vengono prodotti driver per display e chip di potenza e ha fatto registrare nel 2020 un fatturato...

Scopri le novità scelte per te x