Anritsu: nuovo sistema per la ricerca di interferenze in mobilità

Pubblicato il 5 dicembre 2014

Anritsu ha annunciato l’introduzione di un innovativo sistema mobile per la ricerca di interferenze, che permette ai tecnici e agli ingegneri che lavorano sul campo di localizzare le sorgenti delle interferenze in modo più accurato, efficiente ed economico. Dotata di un’interfaccia di semplice uso, caratterizzata da tempi di setup estremamente ridotti e corredata da numerose funzionalità che permettono di ricercare un’ampia gamma di tipologie di segnale nei più diversi ambienti interferenziali, la soluzione di Anritsu mette a disposizione di operatori wireless, Ministeri ed Agenzie che si occupano della stesura delle normative e che ne controllano il rispetto, società di broadcasting e operatori satellitari un’opzione che permette di risparmiare tempo e denaro.

La soluzione mobile per la ricerca delle interferenze di Anritsu è composta da algoritmi software avanzati (in attesa di brevetto), un’antenna omni-direzionale montabile sull’auto tramite magnete standard, uno dei diversi modelli di analizzatore di spettro portatile Anritsu e un laptop o tablet con sistema operativo Windows. L’utente viene guidando grazie ad apposite frecce, generate dal software di mappatura open-source, verso la sorgente dell’interferenza. Apposite istruzioni vocali semplificano l’utilizzo del sistema, che può avvenire anche da parte di una sola persona, qualora le normative lo permettano. La compatibilità con antenne standard di tipo non proprietario consente di effettuare la ricerca sull’intero intervallo di frequenza dell’analizzatore di spettro portatile del sistema, incluso il modello di punta MS2720T Spectrum Master  che copre il range di frequenza da 9 kHz fino a 43 GHz.



Contenuti correlati

  • Soluzioni per la misura del consumo energetico dell’IoT cellulare

    Se si vuole misurare il consumo di potenza di un dispositivo in un ambiente chiuso e controllato, l’utilizzo di un simulatore di rete autonomo non è sufficiente perché bisogna misurare anche la potenza effettivamente consumata da un...

  • Le misurazioni 5G a 43.5 GHz richiedono i connettori K

    Lo standard di comunicazione mobile 5G è un (grande) passo avanti rispetto al suo predecessore 4G. L’attenzione non è più solo sul sub-6 GHz, per la comunicazione, ma su bande multiple di frequenza che soddisfano scopi diversi...

  • Test di applicazioni URLLC mediante Simulatori di sistema

    Le applicazioni URLLC hanno requisiti molto rigorosi per quanto riguarda latenza e affidabilità: ciò significa che dobbiamo comprendere il loro inviluppo di prestazioni per garantire il corretto funzionamento e la corretta implementazione sul campo Leggi l’articolo completo...

  • Test di reti 5G Ultra Reliable Low Latency per applicazioni verticali

    URLLC abiliterà molte delle applicazioni innovative del 5G ed è quindi molto importante valutare la latenza e l’affidabilità della rete. Un tester “all-in-one” come MT1000A può essere utilizzato per valutare la qualità della connessione per le nuove...

  • 5G, una nuova tecnologia che genera nuove esigenze di test indirect far field

    I più recenti annunci ci dicono che le reti cellulari 5G saranno una realtà nel 2019, quindi quali cambiamenti porterà nel mondo dei test? L’argomento più discusso relativo al 5G è che abiliterà nuove modalità di utilizzo...

  • Sicurezza Informatica per automotive: il test delle porte cellulari

    Nei più recenti veicoli a motore sono state gradualmente introdotte nuove tecnologie di connessione grazie alle quali è possibile ottenere notevoli vantaggi in termini di aggiunta di funzioni di sicurezza, maggior risparmio di carburante e intrattenimento. Con...

  • Localizzazione delle possibili fonti di interferenza nei sistemi mobili

    Le applicazioni wireless sono soggette a interferenze che possono avere un impatto molto negativo sulle performance della rete: per garantire la corretta funzionalità e assicurare una qualità del servizio in linea con le aspettative del cliente finale...

  • Anritsu introduce due nuove opzioni per il suo analizzatore MS2850A

    Anritsu Corporation ha presentato due nuove opzioni per il suo Signal Analyzer/Spectrum Analyzer MS2850A per il trasferimento ad alta velocità dei dati sulle forme d’onda acquisite verso un computer esterno per post processing e l’analisi. Queste nuove...

  • Anritsu: analizzatore di segnali per 5G

    MS2850A è un nuovo analizzatore di segnali di Anritsu Corporation per lo sviluppo e produzione commerciale di sistemi di comunicazione mobile 5G. Tra le principali caratteristiche di questo prodotto c’è la larghezza di banda di analisi di...

  • Nuove capacità di de-embedding per i VNA VectorStar di Anritsu

    Anritsu Corporation ha potenziato i suoi VNA (Vector Network Analyzer) della serie VectorStar per rispondere ai requisiti di high data-rate del 5G e dei Data Center basati su sistemi Cloud. Nuove capacità di de-embedding, ottenute tramite l’opzione...

Scopri le novità scelte per te x