ams, Ibeo e ZF insieme per i sistemi LiDAR allo stato solido

Pubblicato il 21 maggio 2019

ams annuncia la stipula di un accordo di partenariato con Ibeo Automotive Systems, azienda specializzata nelle tecnologie di rilevamento LiDAR per il settore automotive, e ZF Friedrichshafen, una delle imprese leader nelle tecnologie per la mobilità, volto a perfezionare la tecnologia LiDAR allo stato solido per la guida autonoma e altre applicazioni automotive. Le tre imprese coordineranno le loro attività di R&S per garantire l’adozione rapida e sicura di questa tecnologia entro il 2021.

Il LiDAR è una tecnologia di rilevamento ottico che misura la distanza e la direzione degli oggetti nelle vicinanze illuminandoli con un raggio laser e rilevando la riflessione dell’oggetto. Le sue proprietà uniche in termini di distanza e risoluzione, unite alle tecnologie radar e video, consentiranno di arrivare al “Sacro Graal” della guida autonoma in qualsiasi condizione, ossia il Livello SAE 5.

ams fornirà matrici e circuiti di pilotaggio per la tecnologia laser a cavità verticale a emissione superficiale (Vertical-Cavity Surface-Emitting Laser o VCSEL) che offrono una stabilità e un’affidabilità superiori rispetto alle altre fonti di luce come i LED e gli ELED per il settore automotive. ams è stata la prima azienda a immettere sul mercato le soluzioni di illuminazione LiDAR allo stato solido, le quali non richiedono parti meccaniche per orientare la direzione del fascio di luce e offrono una migliore affidabilità a fronte di complessità, dimensioni, peso e costi ridotti. Grazie all’elevata affidabilità e a un fattore di forma ridotto, il LiDAR allo stato solido aprirà la strada all’adozione di massa del LiDAR nel settore automobilistico.

“Siamo leader nella mobilità elettrica e nelle soluzioni per la guida autonoma: grazie alle nostre competenze e conoscenze in materia di sicurezza integrata, motion control e digitalizzazione, abbiamo tutti i requisiti per far progredire e diffondere la tecnologia LiDAR su scala globale. Queste attività di collaborazione contribuiranno a rendere la guida autonoma una realtà sicura e affidabile in tutto il mondo”, ha dichiarato Aine Denari, vicepresidente senior della divisione Global Electronics ADAS di ZF.

Secondo Alexander Everke, amministratore delegato di ams, “In virtù del fatto di essere stata la prima azienda a immettere i LiDAR allo stato solido sul mercato, ams offre a Ibeo e ZF una capacità unica. Grazie alle soluzioni all’avanguardia e alla capacità di integrazione di Ibeo, unite alla sua grande esperienza nei sistemi LiDAR, offriremo una soluzione ineguagliabile alle case costruttrici che sono alla ricerca di quell’affidabilità assoluta indispensabile per la guida autonoma”.

 

 



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x