Altera aderisce alla IBM OpenPOWER Foundation

Pubblicato il 27 marzo 2014

Altera ha annunciato di aver aderito alla IBM OpenPOWER Foundation, un consorzio che promuove lo sviluppo aperto basato sull’architettura di microprocessore POWER di IBM. Altera collaborerà con IBM e con gli altri membri di OpenPOWER Foundation alla realizzazione di soluzioni di elaborazione ad alte prestazioni che integrano le CPU IBM POWER con le tecnologie di accelerazione basate su FPGA di Altera da utilizzare nei centri di elaborazione dati della prossima generazione.

Gli FPGA mettono a disposizione degli sviluppatori dell’architettura POWER acceleratori hardware configurabili dall’utilizzatore da impiegare durante le complesse elaborazioni eseguite dal core che consentono agli architetti di sistema di ridurre le spese operative grazie alla possibilità di ottenere maggiori prestazioni a fronte di consumi inferiori.

IBM e Altera hanno già cooperato allo sviluppo di un’interfaccia coerente tra il processore POWER8 e gli FPGA della serie Stratix V. Grazie a questa collaborazione gli utilizzatori dispongono ora di una roadmap che permette loro di sfruttare le caratteristiche avanzate degli FPGA e SoC delle famiglie Arria 10 e Stratix 10 di Altera nei sistemi di prossima generazione basati sull’architettura POWER. Utilizzando il kit di sviluppo software (SDK) per OpenCL di Altera gli sviluppatori sono in grado di integrare le CPU IBMPower e gli FPGA di Altera sotto forma di soluzione di elaborazione ad alte prestazioni.

OpenPOWER Foundation riunisce un folto gruppo di aziende di primo piano che cooperano allo sviluppo di soluzioni di elaborazione ad alte prestazioni basate sull’architettura IBM POWER. Tra i membri di questo consorzio si possono annoverare, oltre a IBM e Altera, società quali Google, Mellanox, NVIDIA, Samsung Electronics, Suzhou PowerCore Technology e Tyan.

Insieme, queste aziende hanno messo a punto tecnologie per server, networking, storage e accelerazione hardware il cui obiettivo è garantire una più ampia libertà di scelta e un maggior grado di controllo e flessibilità a tutti coloro che sono impegnati nello sviluppo di centri di elaborazione dati basati su cloud e hyperscale della prossima generazione.

pb



Contenuti correlati

  • Bilanciamento tra consumi e prestazioni nei sistemi embedded

    Questo articolo mette in evidenza l’importanza degli FPGA come elementi in grado di supportare l’evoluzione delle tecnologie di prossima generazione, capaci di garantire prestazioni efficienti dal punto di vista energetico in molte nuove applicazioni caratterizzate da alti...

  • Matter: il futuro della domotica

    Matter è uno standard di connettività open-source e unificante che sfrutta Thread, Wi-Fi, Bluetooth ed Ethernet supportato da grandi aziende com Google, Apple e Amazon Leggi l’articolo completo su Embedded 84

  • I principali vantaggi degli FPGA rispetto alle MCU

    Nel momento in cui si accingono a sviluppare un nuovo sistema elettronico, i progettisti devono prendere una miriade di decisioni; una delle più cruciali è quella riguardante l’architettura del sistema e i dispositivi a semiconduttore impiegati per...

  • Più libertà e flessibilità grazie all’hardware open source

    In risposta alla crescente complessità strutturale dei processori standard, dieci anni fa venne creata presso l’Università della California, a Berkeley, un’architettura di set di istruzioni aperta e notevolmente ridimensionata. Ora è alla sua quinta generazione e offre...

  • Schede di sviluppo: passato, presente e tendenze per il futuro

    Negli ultimi anni, il significato dell’espressione “scheda di sviluppo” si è perso in una miriade di termini utilizzati per descrivere le schede hardware impiegate nello sviluppo, ad esempio “schede demo”, “kit di valutazione” e “design di riferimento”...

  • Simcenter STAR-CCM+ e GPU NVIDIA per migliorare la simulazione CFD

    Siemens Digital Industries Software ha annunciato di aver collaborato con NVIDIA per la simulazione della fluidodinamica computazionale (CFD). Parte del portafoglio di software e servizi Xcelerator, il software Simcenter STAR-CCM+ 2022.1 porta l’accelerazione su GPU CUDA-enabled per...

  • Elaborazione adattiva per un mondo più “intelligente” e connesso

    Gli algoritmi di intelligenza artificiale si stanno evolvendo molto più velocemente rispetto ai tradizionali cicli di sviluppo su silicio e i chip su silicio con funzione fissa rischiano di diventare obsoleti molto rapidamente: l’elaborazione adattativa è la...

  • Spazi abitativi sempre più intelligenti e protetti

    Ai nostri giorni, lavastoviglie, frigoriferi, lavatrici, condizionatori d’aria, macchine per caffè e una miriade di altri dispositivi domestici sono sempre più spesso preceduti dalla parola “smart” Leggi l’articolo completo su EO 499

  • Soluzioni e piattaforme per l’Intelligenza Artificiale

    Il desiderio di utilizzare macchine per simulare l’intelligenza umana ha dato il via a una nuova era di innovazione nota come Intelligenza Artificiale. Al giorno d’oggi, le macchine vengono programmate per avere cognitivamente una capacità percettiva simile...

  • Annunciata ufficialmente la cessazione dell’acquisizione di Arm

    Dopo varie indiscrezioni apparse in Rete, NVIDIA e SoftBank hanno annunciato ufficialmente la cessazione della transazione relativa all’acquisizione di Arm da parte di NVIDIA Il comunicato precisa che le parti hanno convenuto di risolvere l’accordo a causa...

Scopri le novità scelte per te x