Alps Alpine ha sviluppato una ECU di rilevamento hands-off per sistemi di guida autonoma

Pubblicato il 19 luglio 2021

Alps Alpine ha sviluppato un’unità ECU per il rilevamento hands-off per i sistemi di guida autonoma, distinguendo tra le variazioni nella presa del conducente sul volante. La produzione in volumi è iniziata nella primavera del 2021 e il piano è di espandere gradualmente la distribuzione a diversi modelli di veicoli. L’azienda precisa inoltre che è già in corso lo sviluppo per i modelli di nuova generazione.

L’ECU utilizza i dati ottenuti tramite un sensore capacitivo speciale, avvolto attorno al volante, per determinare se il conducente lo sta toccando e trasmette la valutazione a un sistema avanzato di assistenza alla guida (ADAS).

Mentre però i sistemi di rilevamento hands-off esistenti sono caratterizzati da configurazioni monozona, con un singolo elettrodo, Alps Alpine ha sviluppato una configurazione multizona con quattro elettrodi.

La suddivisione del volante e dei modelli di contatto in sezioni più piccole consente uno switching efficiente del sistema e una maggiore affidabilità della valutazione della presa sul volante.



Contenuti correlati

  • Chip automotive: una svolta epocale

    L’industria automobilistica sta attraversando un periodo di radicale trasformazione che coinvolge tutti i fornitori, compresi i costruttori di semiconduttori. In primo luogo, una buona notizia: secondo una recente analisi di Yole Développement, il valore dei semiconduttori a...

  • La guida autonoma dipende dalla qualità dei dati

    La più grande sfida tecnica nella guida autonoma riguarda la protezione: viene generata una grande quantità di dati che deve essere valutata in tempo reale. Ciò è necessario affinché il veicolo possa prendere decisioni in tempo reale,...

  • Volkswagen svilupperà i chip per le sue auto

    Una notizia particolarmente interessante per il mondo automotive e per quello dell’elettronica è che Volkswagen intende progettare e sviluppare internamente i suoi chip ad alte prestazioni e il software per i veicoli a guida autonoma. A dichiararlo...

  • ZF a CES 2020

    In occasione di CES 2020, ZF ha presentato la sua offerta tecnologica per la realizzazione della guida automatizzata e autonoma in un’ampia gamma di applicazioni. In particolare l’azienda ha presentato ZF coASSIST, un sistema per la guida...

  • Partnership fra ON Semiconductor e Aimotive per piattaforme hardware di sensor fusion

    ON Semiconductor e AImotive hanno annunciato lo loro collaborazione per lo sviluppo di prototipi di piattaforme di sensor fusion per il settore automotive. Questa collaborazione aiuterà i clienti a sviluppare soluzioni, anche per veicoli a guida autonoma,...

  • Auto a guida autonoma: uno sguardo ai sistemi di alimentazione

    I sistemi automotive, necessari per i veicoli a guida autonoma del futuro, negli ultimi anni stanno riscuotendo un discreto successo. I livelli di tensione e corrente sono destinati a cambiare, ciò che resterà, invece, sono i requisiti...

  • Perché è presto per i veicoli a guida autonoma

    I problemi tecnologici da affrontare per poter assistere alla diffusione dei veicoli a guida autonoma non sono i soli Le sperimentazioni di veicoli a guida autonoma sono iniziate oltre vent’anni fa, ma, a oggi, non c’è certo...

  • La tecnologia di Xilinx scelta per le soluzioni di guida autonoma ZF ProAI

    Xilinx e ZF Friedrichshafen, principale fornitore delle case automobilistiche, hanno dato vita a una nuova collaborazione strategica: la tecnologia Xilinx sarà alla base della centralina automotive altamente avanzata per l’intelligenza artificiale ZF ProAI, per le applicazioni di...

  • Come affrontare le sfide critiche della guida autonoma

    L’elaborazione altamente parallela e riprogrammabile negli IC System-on-Chip multiprocessore è in grado di soddisfare le esigenze della prossima generazione di sistemi senza pilota e a guida completamente autonoma  La tecnologia di “guida autonoma” è realizzata a partire...

  • La guida autonoma richiede sistemi ADAS sempre più sofisticati

    Sistemi avanzati di assistenza ad conducente (ADAS) sempre più sofisticati contribuiscono all’evoluzione delle automobili che, passando attraverso livelli sempre maggiori di autonomia, saranno in grado di diventare un giorno completamente autonome Leggi l’articolo su Elettronica Oggi di...

Scopri le novità scelte per te x