Digi-Key e Truphone insieme per una connettività IoT semplice ed efficace

Pubblicato il 19 giugno 2020

Digi-Key Electronics ha annunciato una partnership con Truphone per portare ai produttori di tutto il mondo i servizi di connettività cellulare IoT. Questa collaborazione consentirà di offrire ai clienti dispositivi cellulari connessi e un servizio completamente gestito.

Digi-Key utilizzerà la tecnologia SIM all’avanguardia di Truphone grazie alla quale gli utenti potranno connettere dispositivi IoT agli operatori di rete, subito dopo averli attivati. Questa tecnologia non richiede complicate procedure di attivazione: la connettività è immediata con la pressione di un pulsante.

La rete Truphone supporta 2G, 3G, 4G e CAT-M1/LTE-M in tutto il mondo – con una singola scheda SIM – e consente ad ogni cliente di accedere alla piattaforma di gestione della connettività IoT.

Le SIM e i piani dati prepagati di Truphone (che garantiscono una copertura in più paesi per un periodo di tre anni) semplificano il processo di connettività così che i produttori possano concentrarsi su ciò che riesce loro meglio: realizzare un’applicazione.

“Truphone e Digi-Key sono accomuntate dall’obiettivo di portare Internet delle cose nel mainstream”, ha dichiarato Ralph Steffens, CEO di Truphone. “Per noi, il catalizzatore che determina il balzo di IoT inizia dalla connettività. Più riusciremo a snellire il processo di connessione dei dispositivi IoT, più facile sarà raggiungere il pieno potenziale di questa tecnologia. Essendoci posti questo obiettivo, siamo entusiasti di collaborare con un’azienda all’avanguardia nell’innovazione come Digi-Key”.

“Siamo felici di collaborare con un leader nella connettività cellulare come Truphone”, ha dichiarato Robbie Paul, direttore di sviluppo commerciale di IoT per Digi-Key. “Il settore dei servizi di connettività sta attraversando cambiamenti radicali con l’avvento del 5G e la proliferazione dei dispositivi IoT. Truphone consente una vera e propria copertura mondiale con una scheda SIM che può essere acquistata da Digi-Key insieme all’hardware associato. I nostri clienti potranno così godere della flessibilità di monitorare e gestire i loro dispositivi IoT in tempo reale, ovunque nel mondo”.



Contenuti correlati

  • Accelerare lo sviluppo di applicazioni automotive e IoT che utilizzano motori BLDC

    Per gestire la complessità del software, gli sviluppatori possono usare un driver per motori BLDC dedicato, come A4964KJPTR-T, che integra tutte le funzionalità di controllo motori Leggi l’articolo completo su EO Power 28

  • TinyML: un’introduzione (1a parte)

    Questo articolo è il primo di una serie di tre focalizzati su TinyML: in sintesi l’utilizzo delle tecniche di apprendimento automatico (ML – Machine Learning) su microcontrollori a basso consumo e con un numero limitato di risorse a disposizione...

  • Niente più vincoli per i server edge

    Grazie all’integrazione dei processori della linea Xeon D di Intel sui Server-on-Module COM-HPC da parte di produttori come congatec, le installazioni di server edge non sono più confinate nelle sale server, dove l’ambiente è attentamente controllato dal...

  • Farnell pubblica un nuovo white paper sui sensori smart per IoT

    Farnell ha realizzato un nuovo white paper per supportare i progettisti elettronici nel loro percorso di implementazione di sistemi Internet of Things (IoT). Il saggio in esclusiva, intitolato ‘Sensori Smart – Per l’IoT intelligente’, analizza il mondo...

  • Soluzioni per la misura del consumo energetico dell’IoT cellulare

    Se si vuole misurare il consumo di potenza di un dispositivo in un ambiente chiuso e controllato, l’utilizzo di un simulatore di rete autonomo non è sufficiente perché bisogna misurare anche la potenza effettivamente consumata da un...

  • Come integrare interfacce Wi-Fi in qualsiasi applicazione

    Il collegamento di dispositivi mediante WiFi è diffuso nel mercato IoT. Tuttavia, per una connessione WiFi efficace di un circuito progettato con compatibilità HF è necessario tenere in considerazione gli assemblaggi, la progettazione, il layout della scheda...

  • I microcontrollori a 8 bit hanno ancora un ruolo chiave nel mondo IoT

    L’utilizzo di una MCU a 8 bit durante la progettazione di nodi edge rappresenta una soluzione a basso costo, con consumi ridotti, intelligente (ma non dedicata all’IoT) e in grado di gestire compiti ausiliari e di gestione della potenza...

  • Accordo di distribuzione globale fra Digi-Key e SPARK Microsystems

    Digi-Key ha stretto un accordo di distribuzione globale con SPARK Microsystems che permetterà di offrire comunicazione wireless a bassissimo consumo energetico per reti PAN (Personal Area Network) ad alte prestazioni e dispositivi connessi IoT. SPARK Microsystems sta...

  • Circuiti integrati a segnali misti: tra analogico e digitale

    Telefonia mobile, IoT e automotive sono i principali propulsori della domanda di circuiti analogici, digitali e a segnali misti con caratteristiche di basso consumo e ingombro ridotto Leggi l’articolo completo su EO 499

  • Spazi abitativi sempre più intelligenti e protetti

    Ai nostri giorni, lavastoviglie, frigoriferi, lavatrici, condizionatori d’aria, macchine per caffè e una miriade di altri dispositivi domestici sono sempre più spesso preceduti dalla parola “smart” Leggi l’articolo completo su EO 499

Scopri le novità scelte per te x